Autobus, Bolzano: nuova autostazione per il trasporto extraurbano

mercoledì 28 novembre 2018 16:33:20

Una nuova stazione delle autocorriere in via Renon a Bolzano: inaugurazione 9 dicembre. Il trasferimento si è reso necessario nell'ambito della realizzazione del Walther Park di René Benko. L'assessore provinciale Florian Mussner ha evidenziato il "buon collegamento con la stazione ferroviaria"; il sindaco Renzo Caramaschi ha invece evidenziato la buona collaborazione tra Comune e Provincia e i tempi di realizzazione.

"Con la firma del nuovo piano dei trasporti la viabilità a Bolzano vive un'accelerazione", ha detto il primo cittadino. Da domenica 9 dicembre 2018, la nuova autostazione di Bolzano, provvisoria, situata a nord-est del Palazzo provinciale 11 fra via Renon e il binario 1 della stazione ferroviaria, sarà capolinea e punto di partenza della maggior parte degli autobus extraurbani. Anche le fermate degli autobus urbani Sasa nella zona piazza Stazione - via Renon - Funivia del Renon saranno riordinate e contrassegnate più precisamente rispetto a prima. Vengono aggiunte singole fermate, e due nuove rotatorie faciliteranno le svolte degli autobus.

Il trasloco della stazione degli autobus sull'areale della stazione di Bolzano fa riferimento all'Agenda Bolzano per la città capoluogo, un disegno coordinato fra Provincia e Comune di Bolzano che comprende interventi relativi a metrobus, treno, bus, tram, al nodo viario di Ponte Adige e a progetti infrastrutturali come la circonvallazione cittadina, il tutto nell'ambito di una complessiva riorganizzazione della mobilità provinciale. Lo spostamento dell'autostazione è collegato al nuovo areale della stazione ferroviaria di Bolzano per il cui utilizzo il 18 giugno 2018 il presidente della Provincia Arno Kompatscher e l'amministratore delegato di Rfi Rete Ferroviaria Italiana Maurizio Gentile hanno sottoscritto un accordo.

Il primo passo di questo disegno complessivo prende le mosse dal trasloco della stazione dei bus, che dall'attuale collocazione
in via Perathoner è stata spostata sull'areale ferroviario in via Renon, come previsto dall'accordo siglato fra Provincia, Comune di Bolzano e Waltherpark Spa (già Khb Srl) nell'ambito del Piano di Riqualificazione Urbanistica Pru di via Alto Adige.
I costi complessivi per la nuova autostazione provvisoria a carico della Provincia ammontano a 3,3 milioni di euro, mentre i
costi di rifacimento di via Renon a carico del Comune di Bolzano ammontano a 74.000 euro.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Veneto: nuovi interventi per la mobilità ciclistica

mercoledì 18 settembre 2019 14:02:51
Tredici nuovi accordi per l’assegnazione di fondi a favore della sicurezza stradale a tutela dell’utenza debole. Li ha sottoscritti...

Autostrade per l’Italia mette a disposizione i documenti sulla gestione dell’infrastruttura di rete

lunedì 16 settembre 2019 11:50:51
Autostrade per l’Italia adotta il principio di trasparenza totale e rende accessibilii documenti riguardanti l’infrastruttura di...

Autostrade: aumento dei pedaggi sospeso per due mesi

lunedì 16 settembre 2019 14:42:55
Sospeso per ulteriori due mesi l’incremento tariffario relativo all’anno 2019 l'aumento dei pedaggi autostradali. Lo ha...

Calabria, al via la progettazione di sei strade di interesse regionale

mercoledì 11 settembre 2019 11:31:00
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea un bando unico per la progettazione di sei strade di interesse regionale. Lo rende noto l'ufficio stampa della...

Milano, in arrivo sei nuove velostazioni entro il 2021

lunedì 9 settembre 2019 11:55:11
La mobilità del capoluogo lombardo si fa sempre più dolce. Entro il 2021 saranno realizzate sei nuove velostazioni per incentivare l’uso di...