Toscana: Canale dei Navicelli, previsto un ampliamento entro il 2021

mercoledì 13 giugno 2018

Il presidente della Toscana, Enrico Rossi, annuncia che entro il 2021 il Canale dei Navicelli verrà ampliato. Il progetto prevede la realizzazione di una conca di navigazione all'intersezione tra il canale dei Navicelli e l'Autostrada A12. Un’opera strategica per l’economia toscana che migliorerà il collegamento tra Pisa e il Porto di Livorno. 

Il Canale dei Navicelli è un punto cruciale nel sistema Canale-Porto-Mare che permette la lavorazione, la movimentazione e anche la manutenzione e il rimessaggio delle imbarcazioni di grandi dimensioni. Grazie all'apliamento le grandi imbarcazioni potranno passare agilmente tra la darsena Pisana e il Porto e gli yacht costruiti nell’area pisana potranno accedere con maggiore facilità al mare.

Tra le modifiche previste c'è anche l'aumento dell'altezza utile (da 11,20 a 14,20 metri) dell'intersezione con la A12, oggi punto critico del Canale dei Navicelli, in corrispondenza del viadotto. Scopo della conca è anche aumentare la sicurezza idraulica, permetterà infatti di far defluire meglio le acque in caso di necessità, come sottolinea il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. 

Chi finanzia l’opera? 

La Giunta regionale ha approvato una convenzione tra Regione, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Comune di Pisa, per finanziare la realizzazione del progetto. L'opera costerà complessivamente 6 milioni di euro finanziati con le risorse assegnate alla Regione nell'ambito del Piano Operativo Infrastrutture, con il Fondo Sviluppo e Coesione Infrastrutture 2014-2020. Si farà carico della costruzione il Comune di Pisa, a cui verranno destinati i fondi stanziati. 

Cronoprogramma della realizzazione

“Nei prossimi giorni ci incontreremo – dichiara Enrico Rossi - con la Provincia e con i responsabili di Camp Darby per studiare le migliori modalità per bypassare la Darsena pisana e accedere al mare attraverso il Canale scolmatore”. Siamo quindi nella fase dello studio della fattibilità. Entro la fine del 2018 dovranno essere completate la progettazione preliminare e definitiva. Il prossimo anno si dovranno invece portare a termine la progettazione esecutiva e la gara per l'affidamento dei lavori.
Previsto per il 2020 l’avvio dei lavori di costruzione della conca di navigazione che termineranno entro il 2021. 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata