Primi F-35B per il Regno Unito

giovedì 7 giugno 2018 15:53:32

Il Regno Unito ha dato il benvenuto ai primi quattro F-35B, che voleranno per la Royal Air Force e la Royal Navy. I caccia sono partiti dalla base aerea dei Marines di Beaufort in South Carolina, dove i piloti inglesi hanno ricevuto una formazione intensiva sul velivolo, in partnership con personale dei Marines degli Stati Uniti.
“Questo velivolo trasformerà davvero il modo in cui il Regno Unito gestisce le proprie operazioni di difesa aerea e non a caso questa nuova generazione di forze da combattimento entra a far parte della RAF proprio nell’anno del centenario - ha affermato Peter Ruddock, Chief Executive, Lockheed Martin UK -. Quale partner chiave del programma F-35 sin dalle sue fasi iniziali, il Regno Unito è stato fondamentale nella progettazione e nello sviluppo del velivolo, in particolare in relazione alle capacità di decollo corto e atterraggio verticale”.   Il velivolo è giunto alla base RAF di Marham con due mesi di anticipo sul programma, cosa che permetterà alla Lightning Force UK di concentrarsi sul raggiungimento della IOC (Initial Operational Capability) entro la fine del 2018. I primi test a bordo della portaerei britannica Queen Elizabeth Class sono attesi per la fine di quest’anno.
Il Regno Unito dispone attualmente di 15 velivoli F-35B in totale: gli altri si trovano al momento presso le basi della US Air Force di Beaufort o di Edwards in California, dove vengono coinvolti in missioni di test e formazione.
Il programma ha avuto un impatto estremamente positivo sull’industria del Regno Unito, con oltre 500 aziende britanniche coinvolte nella supply chain. Circa il 15% del valore di ciascuno degli oltre 3.000 F-35 sviluppati nel corso del programma è prodotto nel Regno Unito, e ad oggi il programma ha generato circa 13 miliardi di dollari in contratti per i fornitori britannici.

 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Difesa

Altri articoli della stessa categoria

Cieli Aperti/Open Skies: Federazione Russa effettua un volo di osservazione su territorio italiano

lunedì 22 luglio 2019 16:04:00
Nell’ambito del Trattato sui Cieli Aperti/Open Skies, dal 15 al 19 luglio la Federazione Russa ha effettuato un volo di osservazione aerea, con velivolo...

AM: anche assetti a pilotaggio remoto usati nel piano per il contrasto dei roghi dei rifiuti

venerdì 12 luglio 2019 11:06:46
Si amplia la partecipazione dell’Aeronautica Militare nel Piano di azione per il contrasto dei roghi dei rifiuti, avviato con il protocollo...

Difesa: l’Aeronautica ha ospitato Conferenza Internazionale sullo Spazio aereo mediterraneo

giovedì 11 luglio 2019 14:34:57
Dall’11 al 14 giugno il Reparto Addestramento Controllo Spazio Aereo (RACSA) ha ospitato i rappresentanti militari di sei nazioni specializzati nel...

AM: F-35 inglesi e americani in volo in Italia

mercoledì 3 luglio 2019 10:52:56
Gli F-35 delle forze aeree di Stati Uniti e Regno Unito sono stati ospitati presso il 32° Stormo di Amendola (FG) per attività addestrative...

AM: esteso fino al 2021 l’accordo con Boeing per il supporto logistico ai Tanker KC-767A

venerdì 21 giugno 2019 16:44:45
Durante il salone aerospaziale di Parigi Le Bourget l’Aeronautica Militare italiana ha esteso per altri due anni, fino a luglio 2021, l’accordo...