Milano, record passeggeri per Atm: 750 milioni di passeggeri nel 2017

lunedì 26 marzo 2018

Trand positivo per l'Azienda trasporti milanesi. L'Atm cresce, tanto che nel 2017 ha segnato il record di passeggeri, superando anche l'anno di Expo: sulla rete metropolitana e di superficie ben 750 milioni di persone che hanno scelto i mezzi pubblici, contro i 736 milioni del 2015 e i 728 milioni nel 2016.

L'utile è di 39 milioni rispetto ai 9,3 dell'anno prima. Il margine operativo netto è stato di 31 milioni, in incremento rispetto al 2016 di 17 milioni e la posizione finanziaria netta è attiva per 215 milioni.
I costi operativi sono a quota 752 milioni, in aumento rispetto ai 740 del 2016 anche per un significativo e necessario aumento del personale, in particolare nelle aree security e controlli. Gli investimenti sono stati pari a 139 milioni, contro i 76 milioni del 2016, dei quali 120 milioni per la flotta. I numeri del bilancio di Atm seguono per la prima volta i principi contabili internazionali Ifrs per l'emissione in agosto di un prestito obbligazionario del valore 70 milioni quotato alla Borsa di Dublino

L'Atm è la società pubblica di proprietà del Comune di Milano che amministra e gestisce il trasporto pubblico nel capoluogo lombardo. Dall'anno 2003 è strutturata come una finanziaria con il controllo di tre società.
Fornisce il servizio di trasporto superficiale con autobus, filobus, tram nel comune di Milano e nella provincia (51 comuni). Inoltre gestisce le 4 linee metropolitane e il people mover per l'ospedale San Raffaele. 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata