Logistica sostenibile: Barilla sceglie Iveco Stralis LNG per la distribuzione

lunedì 25 settembre 2017

Iveco ha consegnato quattro nuovi Stralis NP,400 cv, alimentati a Gas Naturale Liquefatto (LNG), a Italtrans, azienda operativa nei settori di logistica e trasporto, con sede nella provincia bergamasca.
Tre di questi veicoli verranno impiegati da Italtrans per la gestione delle attività logistiche della Barilla nelle regioni Lombardia e Veneto, dove sono già attivi distributori per il rifornimento di gas naturale liquefatto, con l’obiettivo di incrementare gradualmente l’utilizzo di mezzi dotati di tecnologia LNG, contestualmente al progressivo aumento del numero di stazioni di rifornimento in Italia.

I veicoli oggetto della consegna sono Stralis NP, modello AS440S40T/P LNG. Si tratta di un innovativo veicolo a gas naturale, progettato per missioni di lunga distanza, in grado di garantire fino a 1.500 km di autonomia tra un rifornimento e l’altro. Il veicolo è dotato di motore IVECO Cursor 9 da 400 cv, con cambio Eurotronic e doppio serbatoio di LNG, con capacità di 540 litri ciascuno. Lo Stralis NP consente una riduzione delle emissioni di NOx del 32%, di PM del 99% e di CO2 fino al 95% in caso di utilizzo di biometano (forma energetica per la quale gli Stralis NP sono già compatibili) e un notevole decremento della rumorosità, a vantaggio del confort di guida.

Italtrans, che è cresciuta negli anni fino ad avere, oggi, un parco macchine di circa 800 unità, ha impostato il suo business sulla qualità, che è assicurata , lungo tutta la filiera, dall’inbound alla delivery, e sulla customizzazione delle soluzioni in base delle esigenze del cliente, arrivando a trattare qualsiasi tipologia merceologica: alimentare (con lo sviluppo del trasporto a multitemperatura, a partire dal 2004) e non alimentare. La stessa ricerca di qualità è espressa anche nell’impegno che l’azienda ha deciso di prendere verso un pianeta più pulito e migliore in cui vivere, abitare e viaggiare, tramite azioni quali, appunto, un parco mezzi rispettoso delle più recenti normative in tema ambientale.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata