Freight Leaders Council: Malvestio, interventi urgenti contro emergenza Co2

giovedì 2 marzo 2017

“Agire subito per invertire il trend delle emissioni nocive prodotte dai trasporti. La logistica deve seguire immediatamente la strada della sostenibilità riducendo i consumi e passando a combustibili alternativi”. L’appello di Antonio Malvestio, presidente del Freight Leaders Council è arrivato durante il convegno “Logistica sostenibile: misurare per migliorare” organizzato oggi a Milano da Ecr/Gs1 (#ecologistico).

Il presidente Malvestio ha ricordato l’impegno sul fronte della sostenibilità dell’associazione che raggruppa i maggiori operatori logistici italiani. Il Freight Leaders Council lo scorso anno ha pubblicato il Quaderno #25 sulla sostenibilità del trasporto e della logistica (scaricabile gratuitamente dal sito www.freightleaders.org) e dal 2012 gestisce in esclusiva l’edizione italiana del premio Lean&Green assegnato alle imprese che si impegnano a ridurre le emissioni inquinanti.

“Per la riduzione dei consumi, il Quaderno #25 spiega – continua Malvestio -  come intervenire sulla scelta dei motori, sull'uso di combustibili meno impattanti come LNG, sull'aerodinamica dei mezzi, sulla scelta degli pneumatici, sugli stili di guida, sullo shift modale verso la rotaia e le autostrade del mare e sulla costruzione e gestione dei magazzini. Per i combustibili bio, esiste già una tecnologia compatibile con la maggior parte dei motori diesel in circolazione: si tratta dell’HVO. Inoltre, ridurre i consumi e le emissioni si traduce in un'ottima opportunità di risparmio: non genera extracosti, ma può apportare benefici nei bilanci aziendali. Per accelerare il processo, il FLC ha proposto alle autorità nazionali 6 azioni da attuare subito, in grado di dare impulso al cammino verso la sostenibilità del trasporto e della logistica”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata