Livorno: prorogato bando per la realizzazione della Piattaforma Europa

martedì 13 settembre 2016

L'Autorità portuale di Livorno ha prorogato di altri due mesi e mezzo (dal 30 settembre al 15 dicembre) l'ultimo termine utile per presentare le domande di partecipazione alla gara relativa alla progettazione, realizzazione, allestimento e gestione del terminal container della Piattaforma Europa, ovvero il maxi ampliamento a mare del porto commerciale che consentirà allo scalo labronico di avere un terminal contenitori all’avanguardia, liberando così, nel porto commerciale, aree preziose che potranno essere usate per altri traffici.

"Considerata l'entità dell'investimento complessivo della gara d'appalto, 504,46 milioni di euro di cui 326,7 milioni a carico del privato - ha detto il commissario dell'authority, Giuliano Gallanti - e visto l'impegno che ciò comporta per i concorrenti, anche con riferimento alle modalità di acquisizione del finanziamento, abbiamo ritenuto opportuno fissare una nuova scadenza per la presentazione delle domande. Abbiamo optato per una nuova dilazione dei termini dopo aver ricevuto numerose richieste in tal senso da parte di soggetti interessati a costituire associazioni temporanee di impresa che posseggano tutti i requisiti per partecipare alla gara. Avendo come proponimento quello di favorire la maggiore partecipazione possibile, riteniamo che due mesi e mezzo in più siano un periodo di tempo congruo".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata