Alternative Fuels 2016: dal 28 al 26 maggio la fiera a Bologna sui carburanti alternativi

martedì 24 maggio 2016

Le nuove soluzioni tecnologiche per il trasporto a metano e gpl saranno le protagoniste a “Alternative Fuels Conferences & World Fair 2016”, la prima fiera mondiale sui carburanti alternativi, che si svolgerà dal 26 al 28 maggio presso BolognaFiere.
Aziende specializzate italiane ed internazionali presenteranno i nuovi progetti di auto, truck e anche di sistemi di distribuzione a metano e gpl. La fiera, organizzata dalla società AltFuels Communication Group, vedrà la presenza dei maggiori esperti e delle imprese leader a livello globale nel settore dei combustibili alternativi agli idrocarburi. Oltre al trasporto a metano (compresso, liquido, biogas e dual-fuel) e a gpl, sarà presentato lo stato dell’arte delle tecnologie relative all’impiego dei motori a propulsione elettrica e a idrogeno.

Audi porterà a Bologna la A3 Sportback g-tron, la prima vettura a metano del marchio tedesco prodotta in serie, caratterizzata dalla tecnologia ultraleggera (con la riduzione di oltre il 50% del peso delle bombole), da nuovi sistemi di assistenza e dall’ultima evoluzione dell’infotainment. Un’altra novità sarà la Panda Biomethair, risultato di un progetto coordinato dal Centro Ricerche Fiat con il coinvolgimento di aziende e mondo accademico del territorio piemontese. Questo prototipo, capace di bassissime emissioni di CO2  e con un impatto ambientale quasi nullo, è basato su un piccolo motore sovralimentato, completamente ottimizzato per l’utilizzo del biometano e predisposto anche all’utilizzo delle miscele metano/idrogeno. Da parte sua, Iveco esporrà il nuovo Eurocargo a gas naturale, eletto “International Truck of the Year 2016”. Questo camion vede rinnovato il design e migliorata la funzionalità, ma si conferma un veicolo robusto, affidabile e versatile. Ecomotive Solutions presenterà invece la prima filiera italiana specializzata in conversioni Diesel Dual Fuel insieme a Autogas Italia, H.V.M., Piccini Paolo e G.I.&E.

Non mancheranno le novità anche nel settore del trasporto a gpl. Il gruppo BRC Gas Equipment presenterà a Bologna una Seat Leon alimentata grazie al sistema LDI LPG Direct Injection, l’innovativo kit ad iniezione liquida che permette la conversione a gpl di auto ad iniezione diretta di benzina. Per il marchio Zavoli invece sarà esposta una Fiat 500X a gpl installata con il sistema Bora S32. GFI Control Systems presenterà al pubblico il mock-up di un motore sul quale potranno vedersi installati tutti i componenti principali dei sistemi di conversione sia a GPL che metano commercializzati dal marchio. Nel settore dei sistemi di distribuzione, sarà esposto un compressore Cubogas, completo di dispenser e convogliatore, per la compressione di metano per stazioni di rifornimento. Landirenzo presenterà invece l’innovativo sistema EasySelf, il primo dispositivo in Italia per effettuare rifornimento self-service di gpl, oltre alla nuova app Landirenzo Connect che mette in comunicazione la centralina dell’impianto a gas con lo smartphone fornendo importanti informazioni per una guida più ecologica ed economica.

L’area espositiva di “Alternative Fuels 2016” si svilupperà su circa 3mila mq e ospiterà 40 espositori provenienti da 13 Paesi: Italia, Argentina, Brasile, Canada, Nuova Zelanda, Cina, Russia, Turchia, Polonia, Germania, Francia, Spagna, Svizzera. Parallelamente, si svolgerà un articolato programma di conferenze sull’impiego dei vari carburanti alternativi. I visitatori della fiera sono attesi da oltre 50 Paesi, tra cui Stati Uniti, Corea del Sud, Giappone, Cina, Sud Africa, Egitto, Israele, Iran, Pakistan e tutte le Nazioni europee. 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata