Autotrasporto: dal 2019 cronotachigrafo smart con GPS e controllo da remoto

martedì 22 marzo 2016

Tecnologia wireless e GPS integrato. La Commissione europea adotta le specifiche tecniche della nuova generazione di cronotachigrafi digitali concepiti per ridurre frodi e manomissioni attraverso l'utilizzo di meccanismi di sicurezza basati sulle nuove tecnologie. L’industria europea dovrà adeguarsi entro il 2019. 

La nuova generazione di “registratori” di bordo offrirà tecnologie digitali avanzate  come la localizzazione satellitare e la connessione con le applicazioni relative ai sistemi di trasporto intelligenti. Il cronotachigrafo smart consentirà l’accesso ai dati in tempo reale, da remoto, da parte delle forze dell’ordine per evitare manomissioni.

Il Centro Comune di Ricerca (Joint Research Centre - JRC), il servizio scientifico interno della Commissione Europea che fornisce supporto tecnico, è stato coinvolto nella progettazione e realizzazione del nuovo tachigrafo. 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata