Treno e ambiente, FSI sempre più ecosostenibile

lunedì 22 febbraio 2016 13:41:04

Secondo una nota FSI, spostarsi con il treno da Roma a Milano permetterebbe di consumare il 45% di energia in meno dell’automobile e il 64% in meno dell’aereo. Più basse anche le emissioni di gas serra, ogni passeggero che viaggia sui binari da Roma a Milano produce in media il 65% in meno di CO2 rispetto all’auto e il 75% in meno rispetto all’aereo.

Il settore dei trasporti è il principale consumatore di energia in Italia e le sue emissioni di CO2 sono ormai prossime al 25% del totale nazionale, ma, prosegue la nota FSI "al treno è imputabile solo una piccola porzione di queste emissioni, grazie alla sua considerevole efficienza energetica e all’elevata elettrificazione della rete ferroviaria italiana (oltre il 70%) e dei locomotori (circa il 90%)".

"Nel 2015 oltre 31 milioni di persone hanno viaggiato in treno sulla tratta Roma - Milano. Se avessero utilizzato l’automobile sarebbero state aggiunte all’atmosfera circa un milione di tonnellate di CO2 - afferma Ferrovie dello Stato Italiane, che prevede che questi "numeri siano destinati a migliorare con l’entrata in esercizio del nuovissimo Frecciarossa 1000, treno che rappresenta un salto di qualità importante anche in termini di sostenibilità ambientale, a partire dalla sua grande efficienza energetica, grazie al lavoro svolto sull’aerodinamica e sul rendimento dei motori, e all’utilizzo di particolari leghe leggere".

FS Italiane ha qualcosa da dire anche sul trasporto locale "nel 2015 è aumentato del +1,5% il numero di viaggiatori che hanno utilizzato i convogli regionali di Trenitalia per recarsi a scuola e a lavoro. Oggi si contano circa 1milione e 600mila passeggeri al giorno che preferiscono il treno ai mezzi privati più inquinanti.  È inoltre in corso il piano di rinnovo della flotta regionale di Trenitalia con l’arrivo di nuovi treni elettrici e diesel ancora più efficienti, ecosostenibili e bike friendly, grazie agli spazi dedicati alle biciclette. Sempre per favorire l’utilizzo delle bici, sono in corso interventi strutturali nelle stazioni ferroviarie che renderanno più facile la vita di coloro che scelgono la due ruote e il treno per viaggiare: stalli pavimentati e coperti destinati al parcheggio delle bici; installazione nei sottopassi pedonali di scivoli e ascensori dimensionati per facilitare l’accesso ai binari; installazione di una segnaletica apposita e un decalogo di buon comportamento per i viaggiatori con bicicletta al seguito".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Gruppo Fs: consegnato Rock, il nuovo treno per i pendolari del Lazio

venerdì 3 luglio 2020 10:32:52
Nel Lazio arriva Rock, il nuovo treno regionale ad alta capacità di trasporto con tutte le caratteristiche di sostenibilità ambientale. E’...

Umbria: nasce la Trasimeno line, iniziativa di Trenitalia e Regione

venerdì 3 luglio 2020 12:20:39
Raggiungere le spiagge del Trasimeno non è mai stato così facile e green. Nasce la Trasimeno line da una idea di viaggio di Trenitalia e Regione...

Italo: da oggi diventano 87 i viaggi giornalieri con 39 nuovi collegamenti

giovedì 2 luglio 2020 10:00:36
L’offerta di servizi Italo continua ad aumentare. A partire da oggi i collegamenti giornalieri diventano 87, rispetto ai 48 operati finora. Numeri...

Trenord: parte la sperimentazione per prenotare il viaggio ed evitare affollamenti

giovedì 2 luglio 2020 14:08:44
Sabato 4 luglio sarà avviato il test per la prenotazione dei viaggi per 8 corse Trenord. La sperimentazione nasce per evitare affollamenti a bordo dei...

Fercargo: ''Logistica ferroviaria e emergenza Covid-19'', le proposte per la ripartenza del settore

venerdì 26 giugno 2020 14:27:20
Con l’obiettivo di avanzare proposte utili per affrontare al meglio le sfide che il trasporto ferroviario delle merci dovrà fronteggiare dopo...