Inquinamento e blocco del traffico: attiva la rete car2go

lunedì 28 dicembre 2015

L’assenza di pioggia e vento ha portato a chiudere il 2015 nell’alternanza di provvedimenti totali o parziali del blocco del traffico al fine di mantenere il livello di inquinamento di alcune grandi città italiane entro parametri accettabili. Milano e altri 11 comuni dell’hinterland hanno optato per il blocco totale del traffico per 3 giorni: oggi è il primo, il fermo è previsto dalle 10 alle 16. Roma, Bergamo e altre città, invece, hanno scelto le targhe alterne.

Nei giorni di blocco, il servizio di car sharing a flusso libero di car2go sarà attivo regolarmente. La rete in Italia è operativa a Roma, Milano, Torino, Firenze e Prato.

Le smart della rete car2go presentano caratteristiche a basso impatto ambientale: producono 98 g CO2/km. Il sistema di car sharing si integra con i sistemi di trasporto pubblico locale e contribuisce alla diminuzione del numero di auto private in circolazione e al miglioramento della mobilità nelle grandi città.

car2go operatore nel settore del car sharing a flusso libero, è una società controllata al 100% da Daimler AG. Grazie al concetto di car sharing free floating inventato da car2go le smart fortwo possono essere noleggiate attraverso l’app per smartphone. Il servizio è disponibile in 31 città al mondo (16 delle quali in Europa, incluse le 4 città italiane, e 15 in Nord America). car2go è interoperabile tra le 16 città in Europa e le 15 città in Nord America.

Dai suoi esordi, i 14.000 veicoli car2go sono stati noleggiati più di 50 milioni di volte da oltre 1.100.000 clienti in tutto il mondo. Al momento la flotta di car2go è stata integrata con 1.650 smart elettriche disponibili in 4 città (Stoccarda, Amsterdam, San Diego e Madrid). Per questo car2go è anche uno dei più grandi fornitori di elettro-carsharing.
La sede centrale di car2go si trova a Leinfelden-Echterdingen, nei pressi di Stoccarda, Germania.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata