Cronotachigrafo: arriva il controllo a distanza della polizia

giovedì 16 maggio 2013

I cronotachigrafi digitali potranno essere controllati anche a distanza dalla polizia. Lo ha reso noto l’Europarlamento. E’ stato raggiunto un accordo tra i negoziatori dell'Eurocamera e la presidenza irlandese dell'Unione europea per apportare modifiche ai tachigrafi digitali, il cui montaggio per motivi di sicurezza è obbligatorio sui nuovi veicoli. 
La capacità di trasmissione senza fili dei dati potrà permettere alle autorità di controllare, ma non di sanzionare, i veicoli a distanza senza doverli fermare. ''Il Parlamento - ha detto l'europarlamentare rumena Silvia Ticau (S&D) che ha guidato il team di negoziatori - vuole migliorare l'attuazione della legislazione e vuole che i conducenti e le imprese rispettino i tempi di riposo e di lavoro, per proteggere al meglio le condizioni dei conducenti e per prevenire il dumping sociale''.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata