Niente trasporti internazionali se non si è in regola con l'Accesso

CONDIVIDI

martedì 5 giugno 2012

Le autorizzazioni per i trasporti internazionali non vengono più rilasciate, dal 4 giugno 2012, alle imprese che non hanno dimostrato tutti i requisiti per l’accesso alla professione. D'ora in poi, quindi, licenze per trasporti internazionali solo a chi dispone di tutti i requisiti dell'accesso. Ciò perché il Ministero dei trasporti, con una Circolare, ha rimarcato - come spiega una nota Anita - che "le imprese che richiedono il rilascio di autorizzazioni internazionali per Paesi extracomunitari devono essere in regola con i requisiti dell’accesso alla professione, di cui al Regolamento 1071/2009 ed alle norme italiane in materia". Una seconda circolare ministeriale poi, spiega che ciò vale anche per le licenze comunitarie, e spiega anche che a partire dal 4 giugno 2012, non sarà rilasciata alcuna licenza comunitaria in via provvisoria; le domande nel frattempo presentate tra il 28 maggio, data della circolare ministeriale, ed il 4 giugno p.v., saranno trattate sulla base degli ultimi chiarimenti ministeriali. Il Ministero ricorda anche che le imprese che hanno ottenuto in passato titoli autorizzativi bilaterali, a singolo viaggio o multilaterali Cemt per Paesi extracomunitari, dovranno essere in regola con i requisiti dell’accesso, pena il ritiro dei titoli stessi da parte dell’Amministrazione. Le imprese dovranno pertanto verificare la sussistenza dei requisiti per l’accesso alla professione, prima della presentazione di domande per l’ottenimento di autorizzazioniinternazionali. (P.C.)

Tag: trasporti internazionali, anita

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Da dicembre torna lo sconto sulle accise per l'autotrasporto

Dal primo dicembre ci sarà il taglio sconti sulle accise e il ripristino del rimborso della Carbon Tax.  Lo ha comunicato l'associazione Anita. Il Consiglio dei Ministri ha approvato...

AdBlue: dal 2 novembre sarà possibile registrarsi alla piattaforma

Arrivano aggiornamenti utili per le imprese che intendono richiedere il credito d’imposta AdBlue (Qui l'articolo precedente). Lo ha comunicato l'Anita.Il MIMS ha previsto la possibilità...

Abilitazione al trasporto internazionale: le istruzioni per ottenere la dispensa da esame

Recentemente il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili è tornato sull’accesso alla professione autotrasporto ribadendo la dispensa dall’esame di...

Premio autista dell’anno: Anita consegna il riconoscimento a Tiziano D’Aprile

Tiziano D’Aprile è il vincitore della prima edizione del Premio autista dell’anno indetto dall'associazione Anita. La consegna è avvenuta a Santa Teresa Gallura durante...

Imprese: lavoro agile prorogato fino al 31 dicembre anche per il settore trasporti

Prorogato fino al 31 dicembre 2022 il diritto di svolgere l’attività lavorativa in modalità agile per i lavoratori fragili (ossia i lavoratori con patologie croniche con scarso...

Ricollocare i congedati nell'autotrasporto: Segredifesa e ANITA firmano una convenzione

Offrire nuovi sbocchi lavorativi nell'autotrasporto ai volontari congedati. La convenzione siglata a Padova dal Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti (Segredifesa)...

Autotrasporto: al centro dell'assemblea annuale Anita decarbonizzazione e transizione energetica

Un confronto tra istituzioni e imprenditori sulla transizione energetica e ambientale che l’autotrasporto merci sta vivendo, nell'ottica di una collaborazione per affrontare l’aumento dei...

Trasporti internazionali: scadenze in vista per rinnovo e conversioni autorizzazioni CEMT

Scade il 30 settembre 2022 il termine per la presentazione delle domande di rinnovo e conversione in assegnazione fissa delle autorizzazioni per trasporti in Paesi non-UE. Il 31 ottobre 2022 è...