Nokian Tyres: come rallentare l'usura degli pneumatici invernali

CONDIVIDI

giovedì 10 dicembre 2020

I test condotti da Nokian Tyres hanno dimostrato che, quando si guida con pneumatici invernali, gli pneumatici anteriori su un veicolo a trazione anteriore possono usurarsi fino a quattro volte più velocemente degli pneumatici posteriori. Sugli pneumatici estivi, il tasso di usura di quelli anteriori può essere circa il doppio rispetto a quelli posteriori.

“C'è una grande differenza nell’usura tra gli assi anteriore e posteriore, il che significa che si dovrebbe effettuare la rotazione degli pneumatici – spiega Matti Morri, Technical Customer Service Manager di Nokian Tyres –. Le principali differenze di aderenza tra la parte anteriore e quella posteriore influiscono negativamente sulla sicurezza di guida. La rotazione degli pneumatici può far risparmiare anche denaro, poiché è possibile utilizzare lo stesso set più a lungo”.

Una guida attenta e proattiva è in grado di ridurre l'usura degli pneumatici. È necessario evitare brusche frenate, accelerazioni e sterzate secche.

“Non si tratta di una questione marginale – aggiunge Morri –. La guida aggressiva e i veicoli ad alta potenza sottopongono gli pneumatici a uno stress maggiore del solito, il che può causare un'usura irregolare degli pneumatici invernali”.

L'utilizzo della pressione corretta degli pneumatici per il carico ridurrà l'usura degli pneumatici, la resistenza al rotolamento e migliorerà la stabilità di guida. La pressione si abbassa con il freddo, quindi si dovrebbero gonfiare gli pneumatici invernali a 0,2 bar (20 kPa) in più rispetto alle raccomandazioni del produttore. La raccomandazione sulla pressione degli pneumatici è disponibile, ad esempio, nel manuale d’uso dell’auto. È necessario regolare la pressione degli pneumatici quando questi ultimi sono freddi, cioè prima di partire per un lungo viaggio.

Quando si montano gli pneumatici invernali, è necessario controllare la quantità di battistrada residuo sulle scanalature principali. Gli pneumatici invernali Nokian Tyres sono dotati di un indicatore di sicurezza di guida per assistere i conducenti: quando il simbolo del fiocco di neve sul battistrada si è consumato, è tempo di acquistare degli pneumatici nuovi.

È inoltre necessario controllare la data di produzione dello pneumatico, contrassegnata sul lato dello stesso. La sequenza di quattro numeri indica l'età dello pneumatico: le prime due cifre indicano la settimana di produzione, mentre le ultime due l'anno. Si dovrebbe usare un singolo set per un massimo di sei stagioni invernali.

Gli effetti dell'usura degli pneumatici possono essere visti in accelerazione, frenata e aderenza laterale.

“Le auto moderne hanno sistemi di controllo della stabilità per assistere il conducente, ma nemmeno questi sistemi possono ribaltare le leggi della fisica – spiega Martin Dražík, esperto e Product Manager for Central Europe in Nokian Tyres –. Il dispositivo di sicurezza è in grado di fornire un supporto al guidatore solo quando gli pneumatici possono garantire aderenza”.

Molti conducenti pensano che l'acquisto di pneumatici costosi per un'auto economica non ha molto senso, o che il secondo veicolo viene utilizzato solo raramente. Dal punto di vista della sicurezza, è vero il contrario. Quando un'auto è priva di tecnologia moderna e all'avanguardia, il fatto che abbia dei buoni pneumatici può essere ancora più importante che per un veicolo nuovo. La seconda o la terza auto di famiglia potrebbero essere utilizzate dal conducente meno esperto. Un buon pneumatico è una parte essenziale della sicurezza di guida.

“Gli pneumatici all-season vengono spesso utilizzati per una seconda auto familiare. Sono una scelta ideale se utilizzati in aree con un clima più mite – aggiunge Dražík –. Quest'anno, Nokian Tyres ha lanciato una nuova linea di pneumatici premium per tutte le stagioni: Nokian Seasonproof e Nokian Seasonproof SUV. Questi nuovi pneumatici sono sviluppati per soddisfare le esigenze dei conducenti dell'Europa centrale e progettati per essere flessibili e adattabili alle condizioni meteorologiche sia invernali che estive”.

Gli pneumatici premium rappresentano una scelta ragionevole, poiché il loro sviluppo si concentra sul mantenere lo pneumatico il più sicuro possibile, anche se si usura.

In linea generale bastano pochi accorgimenti per rallentare l'usura degli pneumatici

Ruotare le gomme dalla parte anteriore a quella posteriore e viceversa di tanto in tanto. Questo dovrebbe essere fatto al più tardi ogni 10.000 chilometri.
– Evitare brusche frenate o accelerazioni e sterzate secche.
– Assicurarsi che gli pneumatici abbiano la corretta pressione di gonfiaggio. Aggiungere 0,2 bar rispetto alla raccomandazione del produttore del veicolo per la stagione invernale. Misurare sempre la pressione di gonfiaggio a pneumatici freddi.
Non riporre gli pneumatici all'esterno, sotto il sole; utilizzare un box per gli pneumatici o un altro luogo buio e a temperatura controllata.
– Il montaggio degli pneumatici a cura di uno specialista consentirà di avere un'idea delle loro condizioni.

Tag: pneumatici

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Intelligenza artificiale e digitalizzazione per contenere i costi e aumentare l’efficienza delle flotte di trasporto

Il contenimento dei costi rappresenta un fattore sempre più importante per il settore della logistica dei trasporti, soprattutto alla luce dell’aumento vertiginoso del costo dei...

IAA Transportation 2022: Prometeon Tyre Group presente con una doppia partnership

A IAA Transportation 2022 doppia presenza per Prometeon Tyre Group, il produttore di pneumatici completamente focalizzato sui settori Industrial (trasporto di merci e persone), Agro e OTR.  Alla...

Continental: debutta a Siviglia la quinta generazione di Conti Hybrid

Lo pneumatico è il contatto più diretto tra il veicolo e la strada. Gioca dunque un ruolo fondamentale nel garantire le prestazioni del mezzo, la sicurezza dell’autista e il...

Prometeon Tyre Group scende in campo: sarà main sponsor di Parma Calcio

Un accordo pluriennale attraverso cui sostenere una delle più blasonate squadre italiane, che nella sua storia ha vinto tre Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe, due...

Con ContiConnect 2.0 flotte più efficienti grazie alla manutenzione predittiva

Una gestione della flotta più efficiente, sostenibile e orientata al futuro. Continental sta introducendo un upgrade della soluzione per il monitoraggio degli pneumatici ContiConnect: a...

SuperTruck: Riccardo Schena è il nuovo presidente del Consorzio

Sarà Riccardo Schena a presiedere il Consorzio SuperTruck nei prossimi anni: la presentazione formale è stata fatta nel corso del primo seminario informativo che si è appena...

Sostenibilità: nel 2021 Michelin Italia azzera le emissioni CO2 per 4.445 ton

Grazie all'efficientamento energetico dei siti produttivi in Italia e all'approvvigionamento di energia da fonti rinnovabili certificate, Michelin Italiana ha ottenuto nel 2021 di ridurre le...

Gambassi è il nuovo presidente di Bipaver (Associazione europea dei ricostruttori di pneumatici)

Guido Gambassi, già vicesegretario di AIRP e di Federpneus, è stato nominato presidente di Bipaver, che rappresenta sul piano europeo i ricostruttori di pneumatici. Dopo essere stato...