Petronas: un Webinar sul progresso della tecnologia dei fluidi per la mobilità elettrica

CONDIVIDI

lunedì 9 novembre 2020

Dopo il successo del primo EV Fluids Symposium tenutosi a novembre 2019 presso il Global Research & Technology Centre di Santena (Torino), Petronas Lubricants International (PLI), la divisione globale di produzione e commercializzazione di lubrificanti di Petronas, ha nuovamente acceso i riflettori sull’argomento con un Webinar sui Fluidi per Veicoli Elettrici (EV) riservato a partner, fornitori e accademici di tutto il mondo.

Nonostante la domanda di automobili sia precipitata a causa della pandemia Covid-19, il mercato automobilistico continua a registrare un costante aumento delle vendite di veicoli elettrici, veicoli elettrici a batteria (BEV) e veicoli elettrici plug-in-ibridi (PHEV), a riprova che la tendenza all'elettrificazione dei beni e dei mezzi di trasporto è destinata ad acquisire un’importanza crescente.

Con l’obiettivo di ricoprire con un ruolo proattivo in questa dinamica di crescita del settore – spiega una nota diffusa dall’azienda – Petronas Lubricants International ha promosso una piattaforma utile a stimolare il confronto sul progresso della tecnologia dei fluidi nel settore dei veicoli elettrici, al fine di favorire un futuro più verde e sostenibile. Al webinar di 90 minuti hanno aderito 150 partecipanti tra esperti leader del settore, partner OEM, università e fornitori di livello globale.

“La recente pandemia di Covid-19 ha modificato le economie e le imprese in tutto il pianeta e operare in questo nuovo ambiente è stato ed è tuttora difficile – ha sottolineato Giuseppe D'Arrigo, PLI Managing Director e Group Chief Executive Officer –. Sebbene il cambiamento possa essere una sfida, noi di PLI crediamo nel nostro impegno e lo vediamo come un'opportunità per continuare a proporre nuove soluzioni e superare i limiti. L'innovazione dei nostri prodotti è guidata da un comune denominatore: la sostenibilità, e questo ci spinge a continuare a sfruttare le nostre esclusive Fluid Technology Solutions™ per far crescere il settore della mobilità elettrica in funzione di un domani più pulito e sostenibile".

Raynard Toh di Perodua, costruttore automobilistico malese, ha spiegato che mentre i progressi dei veicoli elettrici non sono ancora percepiti in alcune parti del mondo, il Webinar sui Fluidi EV ha presentato agli operatori del settore spunti per una migliore preparazione e pianificazione verso una tecnologia rispettosa dell'ambiente, cercando al tempo stesso opportunità capaci di garantire un futuro al settore automotive.

Durante il webinar, moderato da Eric Holthusen, PLI Chief Technology Officer, insieme a FEV Consulting GmbH, sono stati anche condivisi i risultati che dimostrano quanto i fluidi sviluppati su misura siano fondamentali per fornire prestazioni di raffreddamento efficaci alle batterie e alle Electric Drive Units (EDUs). In assenza di standard di settore, con FEV e Imperial College sono stati messi a punto banchi di prova e metodi per sviluppare fluidi che possono essere adattati al design e all'applicazione di qualsiasi cliente.

Sulla proiezione del settore dei veicoli elettrici per il 2021, Elizabeta Žalac della croata Rimac Automobili, ha dichiarato: "Sebbene le case automobilistiche accelerino i piani di lancio dei veicoli elettrici in base a obiettivi legislativi sulle emissioni rigorosi e molto impegnativi, la pandemia di Covid-19 sta certamente causando ritardi nello sviluppo dell'elettrificazione, della mobilità condivisa e della guida autonoma e avrà un impatto anche nel 2021. Si prevede un calo delle vendite di veicoli prima di assistere a un nuovo aumento nel 2022, quando il mercato raggiungerà probabilmente un punto di svolta grazie alle prestazioni delle batterie in continuo miglioramento e, cosa più importante, alle infrastrutture di ricarica che divengono man mano disponibili".

“Il futuro della mobilità elettrica è davvero entusiasmante – ha aggiunto Žalac –. L’EV Fluids Webinar aiuta le case automobilistiche a mettersi al passo con le pratiche e la tecnologia all'avanguardia nel settore dei veicoli elettrici, in particolare in termini di pacchi batteria e raffreddamento dell'inverter, aspetti che hanno un’importanza vitale nel progresso dello sviluppo dei veicoli elettrici e quindi nell’avanzamento della e-mobility".

“Riconosciamo l'urgente necessità di rispondere alla richiesta di azione in favore del clima e di lavorare in questa direzione facendo leva sulla tecnologia per far progredire la mobilità elettrica – ha concluso D’Arrigo –. Il Webinar sugli EV Fluids ha l'obiettivo di espandere le nostre collaborazioni con partner che la pensano allo stesso modo e di rispondere alle sfide che l'industria automobilistica si trova ad affrontare. Desideriamo continuare questa cooperazione con partner OEM, fornitori di primo livello e membri del mondo accademico per creare un ecosistema di innovazione e condivisione delle conoscenze, per progredire insieme verso un futuro più sostenibile".

Tag: auto elettriche

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autostrade, Free To X: inaugurata una nuova stazione di ricarica elettrica in Abruzzo

Inaugurata la prima High Power Charging station in Abruzzo, a Torre Cerrano Ovest (A14 – Ancona-Pescara). Cresce così il progetto di elettrificazione e sostenibilità di Free To ...

Gruppo FS, Stellantis e TheF Charging: 600 nuovi punti di ricarica nei parcheggi delle stazioni

Facilitare e migliorare l’esperienza di ricarica, concepita come aspetto chiave dell’intera customer journey in relazione sia ad esigenze di viaggio, sia alla frequentazione delle...

Volvo: una nuova stazione di ricarica a Roma e un piano di elettrificazione sempre più ambizioso

È stata inaugurata questa mattina, a Roma, la stazione di ricarica ultrafast by Volvo Cars Powerstop/Autostar frutto della visione condivisa del marchio svedese e della concessionaria in via...

Mercato auto: Anfia, a marzo immatricolazioni in calo del 29,7%

A marzo 2022 il mercato italiano dell’auto totalizza 119.497 immatricolazioni (-29,7%) contro le 169.886 unità registrate a marzo 2021. Lo comunica l'Anfia sulla base dei dati pubblicati...

Stellantis: a Torino il centro ingegneristico internazionale per l'elettrico

Torino, si sa, è già una città storicamente importante per l’automotive. Ma il capoluogo piemontese è pronto ad essere ancora più centrale nel settore grazie...

Perché la carenza di nichel russo può rallentare l'elettrificazione della mobilità?

L’elettrificazione corre veloce. O meglio, correva. Sì, perché le sanzioni imposte alla Russia, e in particolare quelle che bloccano l'export del nichel e di altre materie prim...

Autostrade, Free To X: due nuove stazioni di ricarica elettrica attive su A1 e A4

Saranno inaugurate giovedì 24 marzo e venerdì 25 marzo i nuovi charging point ad Arda Ovest (A1 – Milano-Bologna) e Brianza Nord (A4 – Milano-Brescia) che rientrano nel...

Duferco: 1.800 colonnine per rafforzare la rete di ricarica elettrica in Italia

Nel percorso verso gli obiettivi di decarbonizzazione e azzeramento delle emissioni, è fondamentale accelerare nello sviluppo infrastrutturale per supportare sistemi alternativi di...