Sardegna, obbligo di certificazione di negatività al Covid. Conftrasporto: violata la libera circolazione

CONDIVIDI

mercoledì 16 settembre 2020

E' in vigore da lunedì 14 settembre la disposizione, valida fino al prossimo 7 ottobre, relativa al certificato di negatività al Covid-19 per chi arriva in Sardegna.

Per Conftrasporto-Confcommercio si tratta di un "diktat" che "vìola il principio della libera circolazione delle persone, con conseguenti danni all’economia dell’isola (e non solo)".

La Confederazione sostiene il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia - che ha sollevato dubbi sulla legittimità del provvedimento - e plaude all’atto di impugnazione depositato dall’Avvocatura dello Stato nei confronti dell’ordinanza in vigore da lunedì scorso.

“Sui provvedimenti legati alle misure di sicurezza sanitaria c’è stato un accordo Stato-Regioni - ricorda il vicepresidente di Conftrasporto Paolo Uggè - Non si capisce il perché di un’iniziativa come quella del presidente della Regione Sardegna Christian Solinas, che obbliga i passeggeri sprovvisti di certificato di negatività al Covid_19 a sottoporsi al test entro 48 ore dallo sbarco in un laboratorio autorizzato”.

La ragione fondamentale del ricorso depositato al Tar della Sardegna, come richiamato da Uggè, è il mancato rispetto dell’articolo 16 sulla libera circolazione delle persone.
Di qui il danno: “I turisti sono disorientati - spiega Uggè - non sanno cosa fare, percepiscono questa misura come un ostacolo (in effetti lo è) e tornano indietro, con prevedibili danni alle attività turistiche dell’isola, dagli hotel ai bar, ai ristoranti”.

“L’ordinanza di Solinas sta generando il caos in porti e aeroporti, la Sardegna si sta comportando come l’Austria con i contingentamenti a danno dell’Italia, solo che in questo caso la cosa sta avvenendo all’interno dello stesso Stato, e questo è inaccettabile”, conclude il vicepresidente di Conftrasporto.

Tag: conftrasporto

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Fermo autotrasporto Liguria: revocata la protesta, oggi l'incontro in Regione

Recentemente (ne avevamo parlato qui) diverse associazioni dell'autotrasporto (CNA FITA, CONFARTIGIANATO TRASPORTI, FAI, FIAP, LEGACOOPERATIVE, TRASPORTOUNITO) avevano annunciato un fermo in Liguria...

Federlogistica Conftrasporto: Pnrr, intermodalità e digitalizzazione nel futuro della logistica

Un confronto sull’avanzamento dei progetti legati al futuro dei trasporti per mettere a fuoco le prospettive economico-finanziarie indicate dal Governo. Il Consiglio direttivo di Federlogistica...

Autostrade Liguria: disagio traffico per i cantieri, l'autotrasporto minaccia il fermo

I numerosi cantieri avviati sulla rete stradale ligure da dicembre 2019 incidono sulla programmazione delle imprese provocando allungamenti chilometrici. L'allarme arriva dalle associazioni...

Trasporto e logistica: Assoferr entra nella rete Conftrasporto-Confcommercio

Il sistema di rappresentanza del mondo del trasporto e della logistica che afferisce alla rete Conftrasporto-Confcommercio si amplia con l'ingresso di Assoferr, Associazione degli operatori...

Cresce la Federazione degli autotrasportatori: nasce Fai Liguria

Sale a 40 il numero delle federazioni regionali e territoriali associate, in rappresentanza delle imprese dell’autotrasporto. È nato, infatti, il coordinamento di Fai Liguria....

Camion: divieti di circolazione confermati, le associazioni chiedono un tavolo di confronto

Il MIMS conferma la piena applicazione del calendario dei divieti di circolazione a tutti i veicoli, compresi quelli che effettuano trasporti internazionali, ponendo fine dunque al regime del doppio...

ART: le imprese di autotrasporto non dovranno pagare il contributo 2021

Le imprese di autotrasporto di merci iscritte all'albo nazionale degli autotrasportatori non dovranno pagare il contributo all'Autorità di regolazione dei trasporti (ART). Lo prevede un...

Uggè (Conftrasporto-Confcommercio): il ponte sullo Stretto di Messina è una priorità

Il ponte sullo Stretto di Messina, di cui si parla da lunghissimo tempo, non è stato inserito nel Pnrr tra gli interventi infrastrutturali previsti per il sud. Ponte sullo stretto: il commento...