Renault Trucks: partnership con DHL Express per testare il nuovo Master Z.E.

CONDIVIDI

venerdì 4 settembre 2020

Renault Trucks Italia e DHL Express Italy hanno siglato un accordo per testare il nuovo Master Z.E. in tre città italiane: Milano, Siena e Napoli, dove saranno ben visibili grazie a una livrea bianca e blu, ai loghi ufficiali e all’hashtag #SwitchToElectric, realizzati specificatamente per sancire questa partnership.
Il veicolo 100% elettrico, senza emissioni sonore né inquinanti, sarà testato da DHL Express, in condizioni di utilizzo reale, per un periodo di un mese.

Adatti alle consegne nelle zone a traffico limitato, i tre Renault Trucks Master Z.E. sono equipaggiati con le componenti di sicurezza necessarie per operare nelle aree urbane in totale tranquillità: Segnalatore Acustico Pedone Z.E. e rilevatore dell’angolo cieco laterale.
Permettono di trasportare un volume di merci identico a un mezzo diesel, rispettando l’ambiente, e offrono un’autonomia di 120 km, dopo un tempo di ricarica di 6 ore, in funzione del tipo di presa. I dati relativi al consumo dipendono dall’equipaggiamento, dallo stile di guida e dalle condizioni climatiche e operative.

“Il settore dei trasporti è responsabile del 14% delle emissioni di CO2 in atmosfera e in DHL lavoriamo per compensare e ridurre il nostro impatto sia per il trasporto aereo che su strada – ha sottolineato Nazzarena Franco, amministratore delegato di DHL Express Italy –. La nostra priorità è quella di continuare a sostenere lo sviluppo del business con azioni mirate alla sua sostenibilità, alla cura delle persone e alla gestione delle tematiche ambientali”.

“La partnership con DHL Italia – ha aggiunto Pierre Sirolli, amministratore delegato di Renault Trucks Italia – dimostra la solidità delle relazioni che abbiamo con i nostri clienti e ci avvicina al nostro obiettivo di proporre un veicolo 100% elettrico, silenzioso ed ecologico, per raggiungere in totale relax le zone urbane e a traffico limitato”.

Nel 2008 il Gruppo DPDHL ha lanciato la politica “GO GREEN”, impegnandosi a migliorare del 30% entro il 2020 l’indice di efficienza legato alle emissioni di CO2. L’obiettivo è stato raggiunto nel 2016, pertanto nel marzo 2017 il Gruppo ha aggiornato i propri target di risparmio energetico, annunciando che porterà a zero le proprie emissioni entro il 2050, con obiettivi intermedi da raggiungere entro il 2025.

Nel 2019 DHL Express Italy ha emesso in atmosfera il 75% in meno di CO2 rispetto al 2008, equivalente a 90 milioni di kg di CO2, grazie al rinnovo della flotta di distribuzione effettuato negli ultimi anni e ai miglioramenti di efficienza delle 75 sedi italiane.

 

Tag: renault trucks, camion elettrici, trasporto merci

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trasporti sostenibili: Scania, pronti per un cambio di passo ma servono le infrastrutture

L'elettrificazione nei trasporti pesanti è un futuro possibile. Secondo l'Head of Sustainable solutions di Scania, Paolo Carri, "i tempi sono maturi oggi per un cambio di passo, ma è...

Sicilia: nel Pnrr anche la realizzazione dell’ultimo miglio ferroviario nel Porto di Augusta

Il Piano nazionale di Ripresa e Resilienza ricomprende molti interventi che riguardano da vicino le infrastrutture del Paese. (Ne abbiamo parlato qui). Tra questi figura anche l'intervento per la...

Distribuzione vaccini: i vantaggi del Cargo aereo

I corrieri aerei hanno svolto un ruolo molto importante sin dai primi mesi del lockdown in Italia, spostando prodotti farmaceutici, medicinali, apparati medicali e chirurgici e dispositivi di...

Nuovi veicoli commerciali Renault: l'offerta complementare di Kangoo Van ed Express Van

Una nuova gamma di veicoli per l'attività quotidiana degli operatori professionali. Renault ha presentato la sua nuova gamma di veicoli commerciali. Nuovo Kangoo Van e Nuovo Express Van: una...

ART: le imprese di autotrasporto non dovranno pagare il contributo 2021

Le imprese di autotrasporto di merci iscritte all'albo nazionale degli autotrasportatori non dovranno pagare il contributo all'Autorità di regolazione dei trasporti (ART). Lo prevede un...

Porti del Lazio: traffici di nuovo positivi, a Civitavecchia inversione di tendenza significativa

Segnali di ripartenza dal comparto portuale del Lazio. Dopo un lungo periodo negativo, finalmente i traffici del network e, in particolare, del porto di Civitavecchia, ricominciano a far segnare un...

Per Mewa primo camion a idrogeno Hyundai Xcient Fuel Cell per un utilizzo quotidiano

Rendere i trasporti sempre più sostenibili è uno degli obiettivi principali dell'Unione europea. E l'idrogeno è attualmente considerato in tutto il mondo come il più...

Nuova data per Transpotec Logitec: appuntamento dal 27 al 30 gennaio 2022

L'emergenza pandemica ha provocato l'annullamento o lo slittamento di tutti gli eventi pubblici compresi quelli legati al mondo dei trasporti. Transpotec Logitec, la fiera dedicata al comparto...