Renault Trucks: partnership con DHL Express per testare il nuovo Master Z.E.

CONDIVIDI

venerdì 4 settembre 2020

Renault Trucks Italia e DHL Express Italy hanno siglato un accordo per testare il nuovo Master Z.E. in tre città italiane: Milano, Siena e Napoli, dove saranno ben visibili grazie a una livrea bianca e blu, ai loghi ufficiali e all’hashtag #SwitchToElectric, realizzati specificatamente per sancire questa partnership.
Il veicolo 100% elettrico, senza emissioni sonore né inquinanti, sarà testato da DHL Express, in condizioni di utilizzo reale, per un periodo di un mese.

Adatti alle consegne nelle zone a traffico limitato, i tre Renault Trucks Master Z.E. sono equipaggiati con le componenti di sicurezza necessarie per operare nelle aree urbane in totale tranquillità: Segnalatore Acustico Pedone Z.E. e rilevatore dell’angolo cieco laterale.
Permettono di trasportare un volume di merci identico a un mezzo diesel, rispettando l’ambiente, e offrono un’autonomia di 120 km, dopo un tempo di ricarica di 6 ore, in funzione del tipo di presa. I dati relativi al consumo dipendono dall’equipaggiamento, dallo stile di guida e dalle condizioni climatiche e operative.

“Il settore dei trasporti è responsabile del 14% delle emissioni di CO2 in atmosfera e in DHL lavoriamo per compensare e ridurre il nostro impatto sia per il trasporto aereo che su strada – ha sottolineato Nazzarena Franco, amministratore delegato di DHL Express Italy –. La nostra priorità è quella di continuare a sostenere lo sviluppo del business con azioni mirate alla sua sostenibilità, alla cura delle persone e alla gestione delle tematiche ambientali”.

“La partnership con DHL Italia – ha aggiunto Pierre Sirolli, amministratore delegato di Renault Trucks Italia – dimostra la solidità delle relazioni che abbiamo con i nostri clienti e ci avvicina al nostro obiettivo di proporre un veicolo 100% elettrico, silenzioso ed ecologico, per raggiungere in totale relax le zone urbane e a traffico limitato”.

Nel 2008 il Gruppo DPDHL ha lanciato la politica “GO GREEN”, impegnandosi a migliorare del 30% entro il 2020 l’indice di efficienza legato alle emissioni di CO2. L’obiettivo è stato raggiunto nel 2016, pertanto nel marzo 2017 il Gruppo ha aggiornato i propri target di risparmio energetico, annunciando che porterà a zero le proprie emissioni entro il 2050, con obiettivi intermedi da raggiungere entro il 2025.

Nel 2019 DHL Express Italy ha emesso in atmosfera il 75% in meno di CO2 rispetto al 2008, equivalente a 90 milioni di kg di CO2, grazie al rinnovo della flotta di distribuzione effettuato negli ultimi anni e ai miglioramenti di efficienza delle 75 sedi italiane.

 

Tag: renault trucks, camion elettrici, trasporto merci

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Active Grip Control: Volvo Trucks presenta la nuova funzionalità di sicurezza per i veicoli elettrici

Una nuova tecnologia che migliora significativamente la stabilità, l’accelerazione e la frenata dei veicoli pesanti in condizioni di scarsa aderenza. Active Grip Control è la...

T Robust 13L: la nuova edizione speciale dell’usato Renault Trucks

In un contesto globale di carenza di autisti, gli autotrasportatori sono ancora più attenti all’aspetto esteriore dei veicoli e alla cura dei dettagli perché possono giocare un...

Interporti: cresce la rete Uir con l'adesione di Gorizia e Marghera-Carbones Italia

L'interporto di Gorizia e il terminal di Marghera-Carbones Italia hanno aderito a UIR, l'associazione presieduta da Matteo Gasparato (presidente dell'Interporto di Verona) che riunisce la quasi...

TimoCom-Load Manager: una nuova collaborazione per garantire maggior efficienza e minori tempi di attesa

Al via la cooperazione tra TimoCom, l’azienda di IT per trasporti e logistica e Load Manager, il sistema intelligente di prenotazione di carichi e scarichi. L’obiettivo della partnership...

L'operatore di trasporti internazionali Vector diventa società benefit grazie a Re-Solution Hub

La scelta di diventare società benefit è ormai un passo irrinunciabile per molte imprese, anche per quelle che operano nel variegato e complesso settore dei trasporti che sempre...

Federlogistica chiede nuovi strumenti per un piano nazionale di cyber logistics

Il PNRR dovrebbe mettere al centro temi come la digitalizzazione e la cyber security. Lo ha chiesto Luigi Merlo, Presidente di Federlogistica-Conftrasporto, nel corso di un intervento in un...

MIMS: al via i lavori per l'elaborazione del Piano generale trasporti e logistica

Il MIMS ha dato il via alle attività per la redazione del Piano generale trasporti e logistica, alla luce del PNRR e dei nuovi fondi previsti dalla Legge di Bilancio. In vista dei lavori...

Nuova batteria per il Master Z.E. di Renault Trucks: fino a 200 km di autonomia

Master Z.E., il furgone 100% elettrico di Renault Trucks, migliora ulteriormente le proprie performance di utilizzo grazie alle nuove batterie da 52 kWh, che portano l'autonomia effettiva del veicolo...