Trasporti internazionali: cresce la lista dei Paesi Ue che non applicano alcune misure legate al Covid-19

CONDIVIDI

martedì 23 giugno 2020

Si allunga l’elenco dei Paesi che hanno deciso di non applicare le regole europee anticovid. Polonia, Danimarca, Germania, Slovenia e Belgio non applicheranno alcune disposizioni del Regolamento Ue 2020/698 legate Covid-19, in particolare in relazione al rinnovo e alla proroga di certificati, licenze e autorizzazioni e al rinvio di verifiche e attività formative periodiche.

A segnalarlo è ANITA che sottolinea come tali decisioni produrranno effetti nei confronti dei veicoli immatricolati e sui documenti di circolazione rilasciati in quegli stessi Paesi con efficacia per la circolazione sull’intero territorio Ue, ma non sui veicoli degli altri Paesi Ue che non hanno comunicato nulla.

Tali Stati vanno ad aggiungersi a quelli che avevano precedentemente dato comunicazione circa la propria volontà di non applicare alcune disposizioni del Regolamento in oggetto – Francia, Paesi Bassi, Finlandia, Croazia, Lituania, Slovacchia – di cui il ministero dell’Interno aveva dato conto in una precedente Circolare.

 

Tag: anita, trasporti internazionali, coronavirus

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Dal 1° gennaio l’Ue lancia il nuovo sistema di gestione del rischio doganale

Rafforzare i controlli doganali dell'Ue e proteggere i cittadini e le imprese dell'Unione, nonché gli interessi finanziari europei. Questi gli obiettivi del nuovo sistema di gestione del...

Divieti Brennero: l’IRU e 12 associazioni europee chiedono l’intervento dell'Ue

I provvedimenti austriaci che impongono il contingentamento dei mezzi pesanti nel corridoio del Brennero continuano a mettere in difficoltà il comparto trasporto...

Autotrasporto: carenza autisti e formazione al centro dell'assemblea annuale Anita

"Oggi mancano più di 17mila autisti di mezzi pesanti in Italia e circa 45mila in Europa. Preoccupa la carenza di manodopera, in primis i nostri autisti e conducenti dei nostri mezzi". Lo ha...

Nuove regole per l'ingresso in Regno Unito: cosa cambia per l'autotrasporto?

Il Regno Unito, a seguito dell'individuazione della nuova variante Omicron, ha messo in campo nuove misure restrittive per l'accesso nel Paese. Tali misure però, segnala l'Iru, riguardano solo...

Antonella Straulino (Fedespedi) nominata Segretario generale del CLECAT

Antonella Straulino, responsabile delle Relazioni internazionali di Fedespedi, è stata nominata Segretario generale del CLECAT - European Association for Forwarding, Transpor...

Brennero, Anita: circolazione in tilt per un incidente, contingentamento pericoloso per la sicurezza stradale

"Il contingentamento non contribuisce in alcun modo a risolvere il problema del traffico, ma si limita a spostare il problema alle regioni vicine. Alla fine, quelli che soffrono sono i conducent...

Trasporto scolastico: 150 milioni di euro ai Comuni per far fronte all'emergenza Covid

In arrivo 150 milioni di euro ai Comuni per i servizi aggiuntivi del trasporto scolastico per contenere la diffusione della pandemia da Covid-19.  Via libera dalla Conferenza Unificata...

Brexit: facilitare le operazioni di sdoganamento e agevolare l’e-commerce

Cosa comporta il nuovo obbligo di dichiarazione, è necessario dotarsi di un centro logistico proprio in loco e in che modo si possono organizzare con affidabilità spedizione, trasporto...