Codice della strada, prorogati al 30 giugno i permessi provvisori di guida

CONDIVIDI

venerdì 10 aprile 2020

Il Ministero dell’interno, con Decreto 11 marzo 2020 (cfr. circolare 8.135 del 24 marzo 2020), ha prorogato fino al 30 giugno 2020 il permesso provvisorio di guida, senza oneri per l’utente.

Si tratta del permesso rilasciato una sola volta ai titolari di patente di guida, chiamati per sottoporsi alla visita medica presso le competenti commissioni mediche locali per il rinnovo della patente. Il decreto stabilisce che il permesso è valido fino al 30 giugno qualora la Commissione medica locale nel giorno fissato per l’accertamento sanitario non si è potuta riunire per le restrizioni imposte per limitare la diffusione del coronavirus.

La proroga va richiesta al competente Ufficio della motorizzazione civile ed avrà validità fino all’esito finale delle procedure di rinnovo.

Tale proroga – spiega Anita – è inapplicabile a coloro che sono sottoposti a revisione sull'idoneità psico-fisica alla guida ai sensi degli artt. 186 e 187 Cds (Circolare Mininterno del 9 aprile 2020), soggetti privi del titolo abilitativo perché sospeso a tempo indeterminato fino all’esito di visita medica presso la Commissione media provinciale. La ciroclare emessa chiarisce che non possono beneficiare della proroga perchè non vale il silenzio-assenso e non produce alcun effetto di sospensiva del provvedimento ablatorio della patente di guida adottato dal Prefetto fino all’esito della visita di revisione.

Tag: anita, codice della strada

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Nuova proroga taglio accise carburanti, Anita: servono correttivi per l'autotrasporto

"In assenza di correttivi per l’autotrasporto, meglio non prorogare la misura”. Il commento del Presidente di Anita Thomas Baumgartner si riferisce all'ipotesi secondo cui il Governo...

Camion autonomi nei terminal entro la fine del decennio, cresce il progetto Anita-MAN

Utilizzare autocarri autonomi per il trasferimento dei container dalla strada alla ferrovia, rendendo i processi più efficienti, facili da pianificare e flessibili. È questo l'obiettivo...

Credito d’imposta per le imprese di autotrasporto, Anita: adesso servono tempistiche brevi

Giudizio positivo da parte di Anita sull'esito della riunione di ieri al Mims sulle questioni aperte per l'autotrasporto (ne abbiamo parlato qui). Il Gabinetto del MIMS ha spiegato quali sono i tempi...

Autotrasporto: il Parlamento Ue boccia la proposta di riforma del sistema ETS

Il Parlamento Ue ha respinto la proposta della Commissione europea di riforma del sistema ETS (European Union Emissions Trading Scheme), il sistema di scambio di quote di CO2. Lo ha comunicato...

Brennero, Anita: ferrovia satura, Austria sospenda i blocchi per i veicoli pesanti

"La linea ferroviaria del Brennero, che costituisce una via di transito cruciale per il trasporto merci da e verso l’Europa, ha ormai raggiunto un livello critico di saturazione". L'allarme...

Autotrasporto: accesso alla professione e al mercato, arrivano le disposizioni attuative

Il nostro Paese ha recepito alcune modifiche contenute nel Pacchetto mobilità UE in tema di accesso alla professione e accesso al mercato. I provvedimenti sono contenuti in un decreto...

Tavolo Autotrasporto, Anita: importanti misure aggiuntive ora sciogliere le tensioni in atto

“Diamo atto alla Viceministra Bellanova, che ringraziamo, per aver fatto ogni possibile sforzo per dare risposte concrete e immediate alla categoria sia per quanto riguarda le importanti...

Trasporti e logistica: opportunità di lavoro e formazione nel progetto “Trova la tua strada”

Quali sono le competenze maggiormente spendibili nel mercato del lavoro, le professionalità più ricercate dalle imprese, le opportunità formative più interessanti per...