Porto di Palermo: 90% di container in meno

CONDIVIDI

giovedì 19 marzo 2020

I container in arrivo al porto di Palermo scendono da 250 a venti al giorno: un calo di oltre il 90 per cento causato dalla contrazione in entrata dei prodotti provenienti Cina dopo lo scoppio della pandemia di coronavirus. Tiene bene l'export.

I prodotti siciliani vengono spediti all'interno di 250 container, un numero che non ha subito particolari oscillazioni nell'ultimo periodo. Flessione del 4 per cento anche sul numero di camion merci in arrivo con le navi. Negli ultimi quindici giorni sono arrivati 6.613 rimorchi, per la maggior parte senza autista, e ne sono stati imbarcati 6.444. Il maggior numero di mezzi pesanti sono arrivati da Napoli (3.321). Seguono Genova (2.478), Civitavecchia (677) e Cagliari (137).

I rimorchi che contengono la merce, in gran parte generi alimentari, vengono giornalmente sbarcati grazie al lavoro di circa 250 portuali in organico nelle tre società che operano al porto: PortItalia, che si occupa del carico e dello scarico di containers e rimorchi; Clp, cooperativa che fornisce la manodopera, e Osp, società multiservizi. "In questo momento così difficile per tutti - dice Giuseppe Todaro, amministratore delle tre società di servizi - i portuali, con tutte le precauzioni stabilite dal governo e con grande senso del dovere, stanno assicurando l'arrivo della merce in città. Lavoriamo a stretto contatto con l'autorità portuale per ciò che riguarda le operazioni di sanificazione delle aree di lavoro e la dotazione di tutti i dispositivi individuali, mascherine, disinfettanti e guanti, per proteggere i lavoratori da possibili contagi".

Tag: porto di palermo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Zone franche, energia, reshoring: Monti lancia l’appello per la Sicilia hub d’Europa

“Per la prima volta forse dal dopoguerra a oggi la Sicilia ha la possibilità di diventare il centro effettivo non solo del Mediterraneo ma anche di un’Europa che dovrà...

Porto di Palermo: accordo tra Comune e Autorità Portuale per migliorare la viabilità e la logistica

Individuare gli ambiti di intervento di comune interesse, disciplinare congiuntamente gli interventi per la rigenerazione urbana del waterfront e migliorare le connessioni di interfaccia...

Sicilia: bando da 120 milioni per un nuovo traghetto per collegare le isole minori

Un nuovo traghetto per i collegamenti fra Sicilia e isole minori. Si è chiuso il bando da 120 milioni di euro, indetto dalla Regione Siciliana per il quale è pervenuta una sola offerta...

Porto di Palermo: la vecchia stazione marittima diventa un moderno Cruise Terminal

Inaugurata a Palermo la nuova “casa” dei crocieristi, realizzata sullo scheletro dell’antica stazione marittima, progettata nel 1950 dall’architetto Salvatore Caronia Roberti....

Fincantieri: assegnati al cantiere di Palermo i lavori per la costruzione di una nave anfibia per il Qatar

Una nave anfibia LPD – Landing Platform Dock sarà costruita nel cantieri di Fincantieri di Palermo. Il progetto rientra nel più ampio contratto firmato nel 2016 con il Ministero...

Pnrr: in arrivo 195 milioni di euro per il Sistema portuale della Sicilia occidentale

Verificare lo stato dell’arte dei porti del sistema e le relative esigenze infrastrutturali e finanziarie. Con questo obiettivo la IX Commissione parlamentare (Trasporti, poste e...

Il porto di Palermo verso la riqualificazione: con il piano Italia Veloce 54 milioni dal Mit per rinnovare il terminal

“Un investimento imponente di risorse del MIT, quasi 54 milioni per riqualificare il porto di Palermo e potenziare tutte le sue vocazioni, non solo quella turistica e commerciale, ma anche...

Intermodalità: l'AdSP del Mar di Sicilia Occidentale aderisce ad Alis

Il Sistema Portuale del Mar di Sicilia Occidentale entra a far parte di ALIS – Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile in qualità di socio onorario, con...