Mercato veicoli rimorchiati, Unrae: in ripresa, ma conserva a ottobre segno negativo -4.4%

CONDIVIDI

venerdì 22 novembre 2019

Il mercato dei Rimorchi e Semirimorchi con massa totale a terra superiore a 3,5 t è in ripresa ma rimane il segno negativo. Ad ottobre si registra un -4,4% dopo la pesante battuta d’arresto di settembre in cui si è registrato un -19,6%. Complessivamente per i primi dieci mesi del 2019, si registra un calo del 5,7% rispetto allo stesso periodo del 2018 (12.256 unità immatricolate contro 12.996).

È quanto emerge da una elaborazione del Centro Studi e Statistiche di UNRAE, sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

“I dati che le elaborazioni statistiche ci restituiscono - commenta Sandro Mantella, Coordinatore del Gruppo Rimorchi, Semirimorchi e Allestimenti di UNRAE, l’Associazione delle Case estere - continuano a dirci che il mercato dei veicoli rimorchiati è influenzato in modo rilevante dall’incertezza della politica economica, dalla mancanza di prospettive strategiche e conseguentemente dalla discontinuità e frammentarietà degli strumenti di indirizzo e di sostegno”.

“Per i veicoli trattori, sui quali è puntato l’indice ambientale, la politica si è sforzata di ritagliare un contributo straordinario che stanzia poco meno di 26 milioni di euro per il biennio 2019-2020, da destinare all’acquisto di veicoli industriali a basso impatto ambientale contro rottamazione. Da tempo continuiamo a chiedere - continua Mantella - che un passo analogo venga compiuto anche  nel comparto dei veicoli rimorchiati, avendo come obiettivo la massimizzazione della sicurezza stradale, seriamente compromessa dalla circolazione di un numero rilevante di veicoli obsoleti, privi dei dispositivi di sicurezza resi obbligatori dai più recenti aggiornamenti della normativa internazionale di omologazione”.

Tag: rimorchi, semirimorchi, unrae

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Avvio promettente per il mercato dell'auto (gennaio +19%), previsioni prudenti per l'anno

Il mercato dell'auto ha avuto un avvio promettente per il nuovo anno, con 128.301 immatricolazioni a gennaio, in crescita del 19% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Nonostante i...

Mercato dei veicoli rimorchiati in flessione a dicembre 2022

Il Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE ha effettuato una stima del mercato dei veicoli rimorchiati per il mese di dicembre 2022 verso dicembre 2021 sulla base dei dati di immatricolazione...

Il mercato dei veicoli commerciali registra un calo a due cifre nel 2022

Nel dicembre 2022, il mercato dei veicoli commerciali ha registrato un calo a due cifre del 14,6% rispetto allo stesso mese del 2021. Secondo un rapporto del Centro Studi e Statistiche dell'UNRA...

Veicoli industriali: nel 2022 mercato in leggera crescita, a dicembre pesanti a +26,7%

Il 2022 dei veicoli industriali si chiude in leggera crescita. L'analisi è del Centro Studi e Statistiche UNRAE sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal ministero delle...

Unrae: noleggio a lungo termine in crescita nel 2022 (+15,8%)

Come sono i dati del mercato del noleggio auto a lungo termine del 2022? Il Centro Studi e Statistiche Unrae ha fornito una nuova analisi sul settore che mostra una crescita del 15,8% nel...

Mercato rimorchiati: a novembre immatricolazioni in positivo (+5,8%)

Il trend positivo delle immatricolazioni di mezzi trainati si conferma anche a novembre, con il comparto che segna il +5,8% rispetto allo stesso mese del 2021. Lo ha comunicato il Centro Studi e...

Si accentua il calo del mercato dei veicoli commerciali: a novembre -18%

Il mercato dei veicoli commerciali a novembre perde il 18,1% delle immatricolazioni, con 12.643 unità (verso 15.443 dello stesso mese 2021). Si accentua quindi la flessione registrata a...

Unrae: le proposte per supportare l’automotive nella transizione energetica e digitale

Numeri “depressi”, che ci riportano al mercato degli anni Settanta, che pongono seri problemi di sostenibilità occupazionale nel medio lungo periodo. Così il direttore...