Mercato rimorchi e semirimorchi, Unrae: continua la contrazione, a settembre -24,5%

CONDIVIDI

lunedì 21 ottobre 2019

Il mercato dei rimorchi e semirimorchi con massa totale a terra superiore a 3,5 t continua a registrare un andamento negativo. Per i primi nove mesi del 2019 si attesta un calo del 6,3% rispetto allo stesso periodo del 2018 (11.026 unità immatricolate contro 11.766), con una caduta particolarmente grave a settembre -24,5% sul settembre del 2018 (674 unità contro 892).

Lo si evince dalle elaborazioni del Centro Studi e Statistiche di UNRAE sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

I dati, secondo Sandro Mantella, Coordinatore del Gruppo Rimorchi, Semirimorchi e allestimenti di UNRAE, l’Associazione delle Case estere, confermano “la gravità che sta assumendo la mancanza di misure concrete a sostegno degli investimenti per il rinnovo del parco nel trasporto di merci”.

“Nonostante i ripetuti interventi - continua Mantella - fatti presso il Parlamento e il Governo per denunciare le difficoltà del settore  ogni anno l’avvio del periodo di finanziamento a valere sul fondo investimenti registra ritardi e confusioni”.

“Insieme con la lontananza della politica, dobbiamo purtroppo registrare anche le difficoltà della burocrazia, che tanto più sono sentite da chi opera in particolari settori del trasporto […].L’attuale scarsità di risorse in cui versa l’Amministrazione competente sta provocando ritardi insostenibili nello svolgimento delle pratiche relative, tanto che comincia a risentirne anche la produzione, mentre i costruttori esteri tendono ad abbandonare il mercato italiano proprio a causa delle vischiosità burocratiche”.

“Infine - conclude Mantella - per quanto riguarda in particolare il comparto dei veicoli rimorchiati ed allestiti per trasporti specifici, si sente la mancanza di disposizioni normative tendenti a favorire il miglioramento delle condizioni del parco circolante, tanto per quanto riguarda la sicurezza e la qualità complessiva del trasporto, e quindi dell’ambiente, quanto per ciò che concerne la sicurezza della circolazione. Dobbiamo purtroppo insistere sul fatto che ancora troppi veicoli rimorchiati obsoleti e privi dei dispositivi di sicurezza oggi prescritti continuano a circolare sulle nostre strade”.

Tag: semirimorchi, rimorchi, trasporto merci, unrae

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Intermodalità: TX Logistik estende l'offerta di trasporto ferroviario in Europa

TX Logistik, società controllata da Mercitalia Logistics, sta ampliando la sua offerta di trasporto ferroviario con l'aggiunta di due nuove rotte settimanali di andata e ritorno tra...

Trasporti eccezionali: nuovi strumenti digitali per ridurre i costi e semplificare i processi

Il piano di trasformazione digitale di Autostrade per l’Italia cresce grazie all'implementazione di nuovi servizi dedicati al trasporto merci. Dal 6 febbraio 2023 saranno disponibili per...

Bonus patente autotrasporto, Fit-Cisl: ottima opportunità per i giovani ma è necessario intervento su stipendi

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha stanziato un bonus patenti di 25,3 milioni di euro destinato ai giovani tra i diciotto e trentacinque anni che desiderano conseguire la patente o le...

Avvio promettente per il mercato dell'auto (gennaio +19%), previsioni prudenti per l'anno

Il mercato dell'auto ha avuto un avvio promettente per il nuovo anno, con 128.301 immatricolazioni a gennaio, in crescita del 19% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Nonostante i...

Nuova flotta per Autotrasporti Pigliacelli: 50 IVECO S-WAY in consegna

Autotrasporti Pigliacelli, azienda che si occupa di trasporto nazionale ed internazionale, ha ricevuto cinquanta IVECO S-WAY. La cerimonia si è svolta presso la sede del cliente a Veroli, alla...

Autotrasporto: la Serbia chiede all’Italia l’abolizione dei permessi per i camion

Abolizione reciproca dei permessi di transito per i camionisti che percorrono le tratte che collegano l'Italia alla Serbia. Lo ha proposto al ministro Matteo Salvini il suo omologo serbo Goran...

Federauto Trucks&Van: autotrasporto ancora in difficoltà, manca continuità nei sostegni

Le difficoltà delle aziende dell'autotrasporto, costrette a fronteggiare i costi elevati dei carburanti, sono seguite con attenzione e apprensione da Federauto Trucks&Van. Nonostante la...

TDV Group entra nella rete ASTRE Italia

ASTRE Italia ha annunciato l’ingresso nella Rete di un nuovo socio: TDV Group, società portoghese operativa dal 1977.ASTRE è il 1° Raggruppamento europeo di...