Trasporti internazionali, Germania modifica esenzione dal pedaggio per i camion alimentati a GNL e CNG

CONDIVIDI

mercoledì 9 ottobre 2019

Novità per i trasporti internazionali in materia di pedaggi. La Germania modifica l’esenzione dal pedaggio (Maut) per gli autocarri alimentati a GNL/CNG.

Dal 1° ottobre 2019, i veicoli bivalenti (gasolio + GNL o CNG) beneficeranno dell'esenzione dal pedaggio soltanto se viene dimostrato un volume minimo del serbatoio di GNL/CNG di 300 litri o di 115 kg. Il volume può essere raggiunto con un unico serbatoio grande o più serbatoi piccoli.

Se non sussiste tale requisito del serbatoio, la Toll Collect – la società di gestione del pedaggio in Germania – non registra il veicolo come esente da MAUT.

I veicoli alimentati a GPL (gas di petrolio liquefatto) al contrario, non sono esentati dal pedaggio.

Tag: gpl, gnl, trasporti internazionali, pedaggi autostradali

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autotrasporto: bonus aggiuntivo sul GNL per i mesi da ottobre a dicembre

I decreti Aiuti-ter e Aiuti-quater hanno introdotto ulteriori misure urgenti in materia di sostegni alle imprese contro l’aumento dei costi energetici.Le imprese di autotrasporto potranno...

Assogasliquidi-Federchimica: GPL e GNL per fronteggiare la crisi energetica in modo sostenibile

A BolognaFiere, fino al 14 ottobre, è presente Assogasliquidi-Federchimica con due convegni organizzati all’interno delle manifestazioni Fuels Mobility e Conferenza GNL. Il focus degli...

Carburanti alternativi: l’Ue chiede punti di ricarica per ammoniaca e idrogeno nei porti

Il mandato negoziale sul regolamento per l'implementazione di infrastrutture per i combustibili alternativi approvato dalla Commissione Trasporti del Parlamento Ue contiene misure riguardanti tutte...

Abilitazione al trasporto internazionale: le istruzioni per ottenere la dispensa da esame

Recentemente il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili è tornato sull’accesso alla professione autotrasporto ribadendo la dispensa dall’esame di...

Trasporti internazionali: scadenze in vista per rinnovo e conversioni autorizzazioni CEMT

Scade il 30 settembre 2022 il termine per la presentazione delle domande di rinnovo e conversione in assegnazione fissa delle autorizzazioni per trasporti in Paesi non-UE. Il 31 ottobre 2022 è...

Vettori ucraini: il Mims estende l'esenzione da autorizzazione per il trasporto internazionale di merci

Estesa l'esenzione da autorizzazione al trasporto internazionale di merci su strada per i vettori di nazionalità ucraina.  Il provvedimento è in atto dallo scorso marzo e consente...

Porti: in arrivo 220 milioni di euro di contributi per impianti di liquefazione gas e trasporto Gnl

Arrivano contributi per 220 milioni di euro, finanziati dal Fondo Nazionale Complementare (Pnc), per la realizzazione di impianti di liquefazione di gas naturale, di punti di rifornimento nei porti...

Dal 1° luglio la Romania monitorerà il trasporto su strada di merci ad alto rischio fiscale

Dal prossimo 1° luglio la Romania monitorerà il trasporto su strada di merci ad alto rischio fiscale tramite il sistema elettronico integrato Ro e-Transport. Il provvedimento, contenuto...