Ferrovie: a Genova Prà Mare due nuovi binari per il traffico merci

CONDIVIDI

giovedì 18 luglio 2019

Grazie a un investimento di 25 milioni di euro, due nuovi binari arricchiscono il fascio merci dello scalo ferroviario di Genova Prà Mare.

Si è conclusa la prima fase del complesso intervento di potenziamento – durata lavori 6 mesi, investimento superiore a 25 milioni di euro - che prevede, in ulteriori fasi, l’adeguamento dei quattro binari esistenti e il raddoppio del binario di accesso al terminal PSA Voltri-Pra.

Le attività di adeguamento del primo e secondo binario, grazie all’attivazione dei due nuovi binari, garantiranno sempre l’operatività di quattro binari al servizio del Terminal.

I successivi step prevedono la ricostruzione della “radice” lato levante. A gennaio 2020 sarà operativo il secondo binario di collegamento tra lo scalo ed il terminal. Ad agosto 2020 i lavori saranno completati con l’attivazione del passaggio a livello di separazione tra i movimenti ferroviari e quelli stradali e il nuovo varco doganale.

La nuova configurazione a sei binari, della lunghezza media di 450 metri, e il doppio collegamento con il PSA garantiranno un incremento della capacità complessiva dello scalo.

Gl interventi sono stati realizzati da Rete Ferroviaria Italiana con il supporto di Italferr, società del Gruppo FS Italiane, con l’ottima collaborazione di Autorità Portuale, PSA e tutti gli operatori ferroviari del Porto. Grande, infatti, è stato lo sforzo organizzativo legato alla necessità di limitare al massimo gli effetti sui traffici esistenti.

Tag: psa

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Stellantis interrompe la produzione nello stabilimento automobilistico russo

La casa automobilistica americana-europea Stellantis ha annunciato martedì la sospensione della produzione nella sua fabbrica in Russia, adducendo la mancanza di parti e le sanzioni contro...

Peugeot: aspettando la sportiva 508 PSE

Il 2021 è un anno di novità per Peugeot. Dopo il 2020 delle conferme, con una quota di mercato in Italia anche superiore alle aspettative, la casa del Leone pensa addirittura a rifarsi...

Citroën Italia: Mathieu Ammassari è il nuovo Direttore Vendite

Dal primo febbraio 2021, Mathieu Ammassari è il nuovo Direttore Vendite di Citroën Italia, in sostituzione di Valentino Munno, ora Direttore Vendite Opel Italia.46 anni, laureato in...

Auto, Peugeot: buone le quote di mercato nel 2020 anche grazie ai suv

Nonostante la crisi che ha coinvolto il mondo dell’auto, nel 2020 Peugeot ha mantenuto una buona quota di mercato. Soprattutto i suoi modelli più venduti, 3800 e 5800, hanno spinto la...

Fusione Fca-Groupe PSA Peugeot: perfezionamento previsto per marzo 2021

Nuovi progressi per il perfezionamento della fusione Fca-Groupe PSA Peugeot proposta per la creazione di Stellantis, il quarto costruttore automobilistico al mondo in termini di volumi. Il 27...

Fercargo: ''Logistica ferroviaria e emergenza Covid-19'', le proposte per la ripartenza del settore

Con l’obiettivo di avanzare proposte utili per affrontare al meglio le sfide che il trasporto ferroviario delle merci dovrà fronteggiare dopo l’emergenza sanitaria, il Forum...

PSA: nuova gamma di furgoni elettrici dal 2020. Entro il 2025 elettrificata l'intera gamma veicoli commerciali leggeri

Furgoni compatti 100% elettrici sul mercato dal 2020. Saranno lanciati da Groupe PSA, il gruppo industriale francese a cui appartengono i marchi automobilistici Peugeot, Citroën, DS, Opel e...

Fca-Peugeot: nasce il colosso mondiale dell'auto

Nasce un nuovo colosso mondiale dell'auto dalla fusione di Fca-Peugeot. Nel comunicato ufficiale che sancisce l’aggregazione si sottolinea che il nuovo gruppo sarà controllato al 50%...