Amazon lancia Counter, il nuovo servizio di ritiro presso punti di vendita

CONDIVIDI

martedì 14 maggio 2019

Amazon ha annunciato ufficialmente il lancio di Counter, una nuova rete di punti di ritiro che permetterà ai clienti di ricevere i propri ordini presso nuovi punti vendita fisici.

Da oggi i clienti Amazon avranno accesso a migliaia di punti di ritiro Counter in Italia e nel Regno Unito, numeri che aumenteranno in futuro con l’estensione del network dei partner e dei punti vendita a cui Amazon si affiderà. A partire da oggi, la spedizione presso i punti di ritiro Counter è disponibile per milioni di prodotti in vendita su Amazon.it e Amazon.co.uk, sia per le spedizioni standard, sia per quelle con consegna in un giorno. I clienti Prime possono usufruire del servizio senza costi aggiuntivi.

Counter fa parte della gamma di servizi Amazon Hub, che comprende anche gli Amazon Lockers. Amazon ha progettato e realizzato la tecnologia Counter dall’inizio alla fine, ottenendo un servizio più semplice e veloce per i propri clienti. L’introduzione di Counter non modificherà il modo di lavorare dei negozi, ma consentirà a tali esercizi commerciali di consolidare le relazioni con i propri clienti e instaurarne di nuove con i clienti Amazon che sceglieranno questa opzione per il ritiro dei prodotti acquistati online.

“Per Counter abbiamo impiegato una tecnologia che migliora e modifica radicalmente il servizio click& collect”, spiega Patrick Supanc, Direttore del servizio Lockers e Punti di ritiro. “Siamo lieti che i nostri clienti possano finalmente usufruire di questo servizio presso le migliaia di punti vendita disponibili, ma non abbiamo intenzione di fermarci qui. Stiamo infatti già cercando di coinvolgere nuovi partner e vogliamo estendere questa opportunità anche i piccoli negozi di quartiere e alle catene affinché le attività commerciali di tutte le dimensioni possano beneficiare dell’espansione della rete di punti di ritiro Counter”.

A seguito del successo ottenuto dai test effettuati prima del lancio, la rete Counter è da oggi attiva e sarà progressivamente estesa a tutti i punti vendita partner nel corso del 2019, compresi i negozi NEXT nel Regno Unito e punti vendita Giunti, Fermopoint e SisalPay in Italia.

Da questa prima fase di test del servizio emerge un quadro positivo sui benefici derivanti dall’aggiunta di Counter in termini di traffico all’interno del punto vendita. Andrea Locatelli, proprietario di Teresa, una cartoleria di Chiuduno, in provincia di Bergamo, ha registrato un aumento del numero dei clienti della sua attività durante la fase test. Andrea ha inoltre notato che i clienti che arrivano in negozio per ritirare i loro pacchi Amazon, spesso acquistavano anche un giornale, delle caramelle o dei piccoli regali.

Lord Wolfson, CEO di Next PLC, ha dichiarato: “La possibilità di ritirare i pacchi Amazon nei negozi NEXT nel Regno Unito offre un nuovo servizio utile ed entusiasmante per i clienti. Amazon Counter combina il potere di Internet di offrire una selezione senza precedenti con tutta la comodità dei negozi locali. In un mercato competitivo, il nostro obiettivo è che Amazon Counter contribuisca alla continua crescita e vivacità dei nostri negozi”.

“Amazon Counter sarà un motore per sviluppare ulteriormente il nostro apprezzato e innovativo servizio e aiuterà i nostri partner ad attirare più clienti nei loro negozi” dice Alberto Luisi, CEO e fondatore di Fermopoint. “Siamo certi che la partnership con Amazon rappresenti un nuovo e stimolante motivo di crescita per Fermopoint. Siamo felici di lavorare al fianco di una azienda che mette i clienti al centro del proprio servizio. Una filosofia che sposiamo pienamente”.

Tag: amazon

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Logistica: Amazon Italia aumenta la retribuzione dei propri dipendenti

Arriva l'aumento della retribuzione d’ingresso per tutti i dipendenti impiegati presso i siti logistici Amazon in Italia annunciato nei giorni scorsi (ne avevamo parlato qui). Con l'aument...

Conftrasporto: da Amazon disponibilità ad un aumento salariale per i dipendenti

Nuovo incontro sul solco del Protocollo di relazioni industriali firmato il 15 settembre al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (ne avevamo parlato qui) tra Amazon e sindacati. Le...

Amazon e sindacati firmano un protocollo sulle relazioni industriali

Amazon Italia Logistica e i sindacati dei lavoratori hanno firmato un protocollo di relazioni industriali. L'atto è stato sottoscritto al ministero del Lavoro grazie a un processo caldeggiato...

Amazon apre a San Salvo (CH): avviate le candidature per i dipendenti

L’e-commerce esplode, Amazon cresce sempre più e, per far fronte alla crescente domanda di ordini da parte dei clienti, il colosso di Seattle espande la sua rete distributiva, anche in...

Amazon espande la sua rete logistica: in funzione nuovo deposito di smistamento di Pioltello

È entrato ufficialmente in funzione il deposito di smistamento Amazon a Pioltello, nel territorio della città metropolitana di Milano. La nuova struttura consentirà ad Amazon di...

Amazon e Poste italiane insieme per lo sviluppo dell'e-commerce in Italia

Rafforzare l'offerta di servizi innovativi per le consegne dell'e-commerce, fenomeno in netta crescita anche a seguito delle nuove abitudini legate alle restrizioni pandemiche.A questo punta il...

Amazon, a Novara il nuovo centro di distribuzione

Amazon continua la sua crescita in Italia. In autunno sarà inaugurato il nuovo centro di distribuzione di Novara, realizzato a ridosso del casello di Novara Ovest dell'A4, in una posizione...

Amazon: con Innovation Lab in arrivo nuove tecnologie per semplificare il lavoro

Amazon va avanti nell’innovazione tecnologica con il suo Innovation Lab, il laboratorio di Vercelli dove mette a punto nuovi sismemi per rendere più semplice la vita dei suoi...