Lombardia: trasporti eccezionali, aggiornamento in materia di autorizzazioni

CONDIVIDI

venerdì 29 marzo 2019

La Regione Lombardia ha approvato il secondo aggiornamento delle linee guida in merito all’autorizzazione alla circolazione dei trasporti eccezionali.  Il provvedimento riguarda anche la circolazione dei mezzi agricoli eccezionali.

Come ricorda Anci Lombardia in una circolare di approfondimento, le autorizzazioni al passaggio dei trasporti eccezionali per le strade regionali, provinciali e comunali sono rilasciate dalle Province e dalla Città Metropolitana di Milano, compatibilmente con la conservazione delle sovrastrutture stradali, con la stabilità dei manufatti e con la sicurezza della circolazione.
L’autorizzazione è rilasciata previo ottenimento del nulla osta dei proprietari delle strade che sono interessate dall’itinerario o subiscono interferenze dallo stesso. Questo parere deve essere espresso entro 10 giorni dalla richiesta, decorsi i quali si intende acquisito.

In questo ambito di attività è fondamentale il compito dei Comuni che devono redigere e pubblicare sul proprio sito istituzionale la cartografia o gli elenchi delle strade percorribili dai trasporti eccezionali.
Tale pubblicazione assolve la funzione di nulla-osta e deve essere aggiornata entro il 30 aprile di ciascun anno.
L’Ente proprietario della strada deve immediatamente segnalare alla Provincia o a Città Metropolitana eventuali variazioni delle condizioni di percorribilità delle reti stradali.

Per illustrare i cambiamenti operativi e promuovere la collaborazione con i Comuni per il completamento dell’archivio stradale regionale verranno svolti incontri tecnici nei territori secondo il calendario seguente.
Provincia di Bergamo - Giovedì 4 aprile ore 10.30 Auditorium “Ermanno Olmi” della Provincia di Bergamo, in via Sora 4 a Bergamo.
Provincia di Lecco - Martedì 9 aprile ore 10.30 Ufficio Territoriale Regionale, in via Promessi Sposi 132 a Lecco.
Provincia di Cremona - Mercoledì 10 aprile ore 10.30 Ufficio Territoriale Regionale “Val Padana”, in via Dante 136 a Cremona.
Provincia di Como  - Venerdì 12 aprile 2019 ore 10.30 Ufficio Territoriale Regionale “Insubria”, in via Einaudi 1 a Como.
Provincia di Varese - Giovedì 18 aprile 2019 ore 10.30 Ufficio Territoriale Regionale “Insubria”, in viale Belforte 22 a Varese.

Tag: trasporti eccezionali

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trasporti eccezionali: definite le linee guida

Firmato il decreto di adozione delle Linee Guida sui “Trasporti in condizioni di eccezionalità”. Le linee descrivono in modo sistemico la normativa e illustrano le procedure...

Sostenibilità: 96 milioni di euro per nuovi autobus ecologici e per le ciclabili urbane

Via libera a ulteriori risorse - 96 milioni di euro - per l’acquisto di autobus ecologici destinati al trasporto pubblico locale e per il potenziamento delle piste ciclabili...

Trasporti eccezionali: disciplina transitoria fino al 30 settembre 2023

Con la pubblicazione del DL Aiuti, arrivano novità per i trasporti eccezionali. Riconfermata la proroga fino al 31 luglio 2022 della validità delle autorizzazioni TE fino a 108 ton...

Attenti alla scadenza della patente: domani ultimo giorno di proroga

Domani, mercoledì 29 giugno scade anche l’ultima proroga legata all’emergenza Covid relativamente a documenti e adempimenti per la circolazione stradale. Patenti e revision...

Autorizzazioni trasporti eccezionali: prorogata al 31 luglio l'adozione delle linee guida

Prorogato al 31 luglio 2022 il termine ultimo per l’emanazione delle linee guida per il rilascio delle autorizzazioni per i trasporti eccezionali. Nuova proroga quindi per il provvedimento che...

Trasporti eccezionali: prorogata al 30 giugno l'adozione delle linee guida

Proroga al 30 giugno per l'adozione linee guida sui trasporti eccezionali. Lo prevede la bozza del dl Aiuti, che mette in campo 14 mld per aiutare aziende e famiglie. Il termine per l'adozione del...

Porto di Vasto: al lavoro per operazioni internazionali sempre più ambiziose e spedizioni eccezionali

Il porto di Vasto lavora per accogliere traffici sempre più ambiziosi, grazie a un’infrastruttura proiettata verso nuovi e importanti traguardi che con l’ampliamento del bacin...

Modificata la disciplina per i trasporti eccezionali

Ripristinata la normativa sul trasporto eccezionale di blocchi di pietra naturale, di elementi prefabbricati compositi e apparecchiature industriali complesse per l’edilizia, di prodotti...