Incontro Governo-Autotrasporto: Faggi (FIAP), giudizio positivo aspettiamo la Legge di Stabilità

CONDIVIDI

venerdì 7 dicembre 2018

Accise, pedaggi, rinnovo parco veicoli, assunzioni per giovani conducenti. Ecco alcune dei temi al centro nell'incontro di ieri tra associazioni dell’autotrasporto e il viceministro ai Trasporti Edoardo Rixi, affiancato dalla Presidente dell’Albo Nazionale delle Imprese di Autotrasporto Maria Teresa Di Matteo e dal Direttore Generale per il Trasporto Stradale e l’intermodalità Antonio Parente. Le associazioni erano state convocate dal ministero con propria lettera il 29 novembre scorso.

“Molti gli argomenti oggetto di attenzione e discussione – ha riferito Silvio Faggi, Segretario Generale FIAP – al termine della riunione, alla quale era presente insieme al Presidente Massimo Bagnoli. A partire dal recupero delle accise, tema di rilevante importanza per le imprese, sul quale il viceministro ha informato della soppressione del taglio del 15% dei rimborsi previsto a partire dal 1° gennaio 2019, veicoli Euro 3 compresi. Per questi ultimi, anche in funzione del finanziamento per la sostituzione dei veicoli obsoleti, si dovrà rivedere comunque la misura. Previsti finanziamenti sul rinnovo del parco veicolare, sul recupero dei pedaggi autostradali. Altro tema sul quale il viceministro ha posto l’attenzione è quello relativo all’assunzione di giovani conducenti. Aspetto sul quale si stanno valutando soluzioni percorribili".

Toccate anche altre questioni come il pagamento di quote all’A.R.T. – Autorità di Regolamentazione del Trasporto, criticità sulla quale vi sono evidenti perplessità rispetto alle recenti comunicazioni in materia, i finanziamenti per l’autotrasporto previsti dal Decreto Genova, dei quali si tornerà a discutere all’inizio del prossimo anno. Da affrontare con urgenza – a detta di Rixi –  anche l’aspetto dei Trasporti Eccezionali, soprattutto quelli ripetitivi (108 ton.).

“Un accenno anche al tema delle revisioni dei veicoli industriali – ha proseguito Faggi – sul quale il Ministero sta valutando come uscire dall’impasse, soprattutto in alcune aree del Paese. Giusto evidenziare che tra le opzioni possibili è in valutazione anche quella del trasferimento delle operazioni ai privati, in via sperimentale. Sul rifinanziamento delle spese non documentate mancherebbe un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate".
In conclusione, da evidenziare l’attivazione dal prossimo mese di gennaio 2019 di quattro tavoli di confronto su Innovazione, Sociale, Incentivi e Normative. “Attendiamo, ora, la fine dei lavori parlamentari in corso – ha concluso Faggi – visti i molti emendamenti alla Legge di Stabilità".

“Nel complesso – commenta Amedeo Genedani, Presidente Confartigianato Trasporti ed Unatras – Rixi ha fornito le prime risposte alle questioni che avevamo avanzato. E’ chiaro come sia fondamentale aver abrogato il taglio al rimborso accise dimostrando grande sensibilità per la tenuta del settore che paga il più alto costo del gasolio in Europa, ma allo stesso tempo è necessario che il Governo riproponga il fondo nazionale per il rinnovo del parco veicoli che stimolerebbe gli investimenti e creerebbe una strategia di sviluppo di lungo periodo per il settore. Attendiamo l’iter della Manovra di Bilancio, con l’auspicio che il Governo realizzi gli impegni assunti con la categoria.”

Tag: fiap

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Green pass e logistica: Fiap, dal 15 ottobre possibili gravi inefficienze e danni economici

Scaffali vuoti, crisi dei carburanti e blocco delle industrie. Questo, secondo Fiap, è lo scenario economico che potrebbe concretizzarsi nel Paese quando subentrerà, il 15 ottobr...

One Day Truck&Logistics 2021: il punto sul cambiamento della filiera

Il 4 e 5 ottobre scorsi le imprese della filiera estesa del trasporto, della logistica e dell’aftermarket truck sono tornate a Bologna per l’appuntamento con One Day Truck & Logistics...

Germania: nuovi importi per i pedaggi, previsti rimborsi retroattivi

  In Germania nuovi importi dei pedaggi a partire dal 1° ottobre. Il provvedimento fa seguito alla sentenza del 28 ottobre 2020 con cui la Corte di Giustizia Ue ha condannato la Germania a...

Disagi viabilità in Liguria: l'autotrasporto verso un nuovo fermo dal 15 giugno

Il mondo dell'autotrasporto di nuovo in fermento a causa dei disagi collegati alla presenza di cantieri in numerosi tratti autostradali della Liguria. Previsto uno stato di agitazione con...

Covid-19: la Germania inserisce i Paesi Bassi tra le aree ad alta incidenza

I Paesi Bassi sono considerati dalla Germania "area ad alta incidenza" secondo la classificazione prodotta dall'Istituto Robert Koch. Lo ha comunicato la BGL, Associazione tedesca di...

Autoscuole: il Friuli Venezia Giulia supporta chi vuole conseguire la CQC

Un'iniziativa a sostegno della riqualificazione professionale e dell'inserimento nel mondo del lavoro nel settore dell'autotrasporto: si può tradurre così il contributo che la regione...

Iveco rinnova portale e app: più servizi per i gestori di flotte

In casa Iveco sono arrivati un portale e un'app totalmente rinnovati. Il marchio ha infatti lanciato la nuova versione del suo portale Iveco ON, aggiornata con nuove funzionalità, e...

Camion: sospesi i divieti di circolazione per domenica 7, 14 e 21 marzo

Il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, con specifico decreto, ha sospeso i divieti di circolazione previsti per le prossime 3 domeniche di marzo. La ratio è...