Sostenibilità: Iveco e Mecar presentano la prima stazione LNG del sud Italia

CONDIVIDI

giovedì 21 giugno 2018

Inaugurato il primo impianto LNG del sud Italia. Mecar, impegnata in una campagna di informazione e sensibilizzazione sul tema dell’eco-sostenibilità dei trasporti pesanti, è protagonista insieme a Iveco dell’apertura della stazione di rifornimento a Baronissi Est (Salerno) della C. Galdieri & Figli. L'impianto distribuirà gas naturale liquefatto (LNG) per i veicoli commerciali, un’innovazione strutturale di grande importanza che è stata fortemente promossa da Mecar e che permetterà al nostro paese di valorizzare il trasporto eco-sostenibile, in un’area strategica per le grandi direttrici internazionali del trasporto pesante.

In occasione dell’inaugurazione della stazione di rifornimento di Baronissi Est, Mecar consegnerà una flotta di nuovi Iveco Stralis NP 460cv, inaugurando la partnership con C. Galdieri & Figli che nella stazione erogherà metano liquido mentre a Mecar sono affidati tutti i servizi di manutenzione e riparazione necessari ai veicoli LNG. Nella stazione di
rifornimento gli utenti potranno usufruire di un’area di 45.000 mq, interamente eco-sostenibile grazie all’impianto con pannelli fotovoltaici per la produzione di energia rinnovabile, con ampi parcheggi per la sosta dei truck, bagni con docce, rifornimento dedicato per AdBlue, e naturalmente un’isola di rifornimento dedicata per LNG, con personale
autorizzato, che consentirà il doppio rifornimento dei camion.

Questo è il coronamento di un lungo percorso iniziato ben 3 anni fa, quando Mecar ha iniziato a commercializzare i primi veicoli LNG, consegnandoli presso la concessionaria ARA di Parma, situata in prossimità del distributore LNG di Piacenza, prima stazione di rifornimento LNG nel nostro paese. Mecar, attraverso il suo CEO, Gianandrea Ferrajoli, sta da tempo promuovendo in Italia l’importanza dell’LNG come carburante indispensabile per una cultura dei trasporti realmente attenta e sensibile alla sostenibilità ambientale. Un’innovazione che permette di tagliare drasticamente non soltanto i costi, ma soprattutto i consumi e le emissioni inquinanti, vista la capacità di ridurre del 25% le emissioni di diossido di carbonio e del 90% quelle di particolati NOx.

“Sono profondamente orgoglioso di annunciare l’inaugurazione del primo impianto a LNG nel sud Italia - ha dichiarato Gianandrea Ferrajoli, CEO di Mecar, Presidente di Federauto Truck e Presidente del CECRA a Bruxelles -. Nel settore dei trasporti e della logistica è in atto un profondo e costante cambiamento, soprattutto nella direzione dell’innovazione e della sostenibilità ambientale. Il gas naturale liquefatto rappresenta una soluzione economica ed efficiente, consentendo la totale eliminazione di particolato e di SOx e la pressoché totale rimozione di NOx, un prodotto con elevatissimi standard di compatibilità ambientale. La promozione dell’LNG è parte integrante di un più ampio disegno di politica energetico-ambientale dell’Unione Europea che mira alla graduale transizione a una low carbon economy, attraverso la riduzione sostanziale delle emissioni inquinanti e il ricorso a carburanti puliti. Il settore della mobilità sostenibile, rappresentato dai Natural Gas Vehicles, è una filiera da 22mila addetti e 1,7 miliardi di euro nel nostro paese, il Governo Italiano si è impegnato ad adottare iniziative e norme per la realizzazione dei distributori di LNG in tutto il territorio nazionale, al fine di ridurre l'impatto ambientale del trasporto su strada. Con l’inaugurazione di oggi abbiamo dato un nuovo accesso e punto d’arrivo al corridoio del trasporto europeo ed internazionale, finalmente in grado di rifornirsi in un’area strategica, per il trasporto e la logistica internazionale, qual è il sud Italia”, ha concluso Gianandrea Ferrajoli.

Tag: gas naturale, metano, iveco, iveco stralis

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Assogasmetano: aumenti fino a 8 volte per il gas naturale, si rischia la chiusura

Continuano a crescere i prezzi dell'energia e del gas naturale e Assogasmetano lancia un nuovo allarme: "di fronte a questa escalation, il settore si troverà fuori mercato e rischierà...

Arriva Italia: 2021 positivo, ricavi in crescita a 153 milioni

Il 2021 Arriva Italia, operatore del trasporto su gomma, si chiude con risultati positivi, anche grazie all’impatto dei ristori governativi, sebbene permanga un forte gap rispetto alla...

Modena: Seta presenta i nuovi bus a metano liquido LNG destinati al servizio extraurbano

Un consistente rinnovamento della flotta per rendere più competitivo ed attrattivo il servizio di trasporto pubblico, elevandone gli standard qualitativi, ambientali e di sicurezza. E' questo...

Ridurre le emissioni e ottimizzare i carichi: la partnership tra Iveco e Alpega Group

Con l’intento di unire le forze nell'Agenda 2030, prestando maggiore attenzione alla sostenibilità e riducendo le pressioni sui costi, promuovendo lo sviluppo e l'impiego di veicoli...

Metano: nel 2021 crescono i consumi rispetto al 2020 (+6,6%)

Nel 2021 l’erogato di metano per auto (CNG, BioCNG, GNL e BioGNL) ha ripreso a crescere, facendo segnare consumi attorno al miliardo di metri cubi, con un aumento del 6,6% rispetto al 202...

Una flotta di veicoli sostenibili per il Giro d’Italia: Iveco e Iveco Bus fornitori ufficiali

Il Giro d’Italia, giunto alla sua 105esima edizione, è una prestigiosa corsa ciclistica che, insieme al Tour de France e la Vuelta de España, si svolge ogni anno, raggiungendo un...

Carburanti: taglio accise prorogato fino al prossimo 8 luglio, intervento esteso anche al metano

Approvato il decreto che proroga il taglio delle accise sui carburanti. Il via libera è arrivato dal Consiglio dei ministri che si è riunito a Palazzo Chigi. La proroga è...

Metano: ok alla riduzione dell’Iva al 5%. Revocato lo sciopero del 4, 5, 6 maggio

Revocato lo sciopero indetto per i giorni del 4, 5 e 6 maggio 2022 dai distributori di metano. Assogasmetano, Assopetroli-Assoenergia e Federmetano hanno accolto con favore le nuove misure approvate...