Roma: nuovo centro di smistamento di 8000 metri quadri per Amazon in zona Magliana

CONDIVIDI

giovedì 31 maggio 2018

Amazon ha annunciato oggi l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Roma, zona Magliana. "La nuova struttura - si legge in unanota - consentirà ad Amazon di incrementare la capacità e la flessibilità della sua logistica in Italia, garantendo consegne più veloci ai clienti e un servizio migliore per le aziende che vendono tramite Amazon e che beneficiano della sua rete di distribuzione".

Il nuovo deposito di smistamento di oltre 8.000 m2 creerà circa 70 posti di lavoro a tempo indeterminato nei prossimi anni, consentendo ai corrieri locali e regionali di consegnare gli ordini dei clienti più velocemente.
“Il deposito di Roma rafforzerà la nostra rete logistica, permettendoci di rispettare le promesse di consegna ai clienti e supportare tutte le aziende che vendono i loro prodotti su Amazon”, ha dichiarato Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia: “Con questo nuovo deposito, inoltre, le aziende di consegna locali indipendenti potranno far crescere la loro attività, in quanto Amazon fornirà loro la tecnologia più avanzata per effettuare le consegne”.

“Amazon sceglie Roma, una buona notizia per la capitale. Un nuovo stabilimento che significa nuovi posti di lavoro, in linea con il principale obiettivo di questo assessorato”, dichiara l’Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale, Carlo Cafarotti.

Tag: amazon, logistica

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Green pass, autotrasporto: la situazione alle 16

Per ora nessun blocco delle attività, solo qualche rallentamento dovuto a presidi di protesta. Il caos tanto temuto per i possibili blocchi collegati alle proteste dei lavoratori contrari...

Green pass: tamponi gratuiti ai lavoratori portuali, ma restano tensioni a Trieste e Genova

Attività portuali a rischio blocco dal 15 ottobre? Una nuova circolare del Viminale ha invitato le imprese a mettere tamponi gratuiti a disposizione dei lavoratori sprovvisti di Green pass, ma...

Esportazioni Turchia: una strategia per i paesi lontani

Il governo turco mira ad aggiungere un volume di 80 miliardi di dollari per aumentare le esportazioni attraverso la "strategia per i paesi lontani". Questo quanto dichiarato dal Ministro del...

One Day Truck&Logistics 2021: il punto sul cambiamento della filiera

Il 4 e 5 ottobre scorsi le imprese della filiera estesa del trasporto, della logistica e dell’aftermarket truck sono tornate a Bologna per l’appuntamento con One Day Truck & Logistics...

Obbligo Green pass dal 15 ottobre, Unatras chiede chiarimenti per l'autotrasporto

Il 15 ottobre scatterà l'obbligo di presentare il Green pass sul posto di lavoro e le associazioni dei trasporti e della logistica, attraverso una lettera, hanno chiesto al Governo di chiarire...

Turchia: nuovi provvedimenti per la Green economy

Si è tenuta lo scorso 4 ottobre in Turchia, nella capitale Ankara, una riunione del Consiglio di coordinamento per il miglioramento dell'ambiente degli investimenti (YOIKK). “La Turchia...

Accordo tra Anita e Federesco per una maggiore efficienza energetica nella logistica

Anita, l’associazione di autotrasporto e logistica di Confindustria, e Federesco, l’associazione italiana delle “Energy Service Companies”, hanno firmato ieri un protocollo di...

Porti Tirreno centro-settentrionale: trasmesso alla Regione il piano di sviluppo per aumentare la competitività

"Il coinvolgimento degli stakeholder privati e istituzionali e le opportunità offerte dalla Zona Logistica Semplificata contribuiranno ad aumentare la competitività del network". Lo ha...