Renault Pro+ completa la gamma con il nuovo furgone elettrico Master Z.E.

CONDIVIDI

venerdì 2 marzo 2018

Master Z.E., un nuovo grande furgone elettrico che assicura un accesso senza emissioni nei centri città. Renault Pro+ completa così la sua gamma di veicoli commerciali elettrici. Particolarmente adatto alle consegne dell’ultimo miglio, Master Z.E. presenta una batteria di nuova generazione e motore ad alta efficienza energetica, per un’autonomia reale di 120 km e tempi di ricarica adeguati alle esigenze degli operatori professionali delle consegne (ricarica al 100% in 6 ore). La batteria agli ioni di litio “Z.E. 33” da 33 kWh è dotata di una gestione elettronica ottimizzata.

Il veicolo è dotato di un motore elettrico R75 ad elevata efficienza energetica con una potenza di 57 kW, 76 cv. Tale motore, già comprovato su ZOE e Kangoo Z.E., consente a Master Z.E. di muoversi agevolmente in ambiente urbano e periurbano. Master Z.E. vanta una velocità massima di 100 km/h. Attivando la modalità Eco, le performance del motore vengono limitate, consentendo di prolungare il funzionamento del furgone (accelerazioni ridotte e velocità massima limitata a 80 km/h). Master Z.E. propone un’ampia gamma di 6 versioni, per rispondere alla varietà delle esigenze degli operatori professionali (3 lunghezze, 2 altezze).

“Leader del veicolo commerciale elettrico in Europa, Renault Pro+ estende la sua gamma con Master Z.E., in linea con il piano strategico ‘Drive the future’ e l’impegno di elettrificare integralmente la proposta di furgoni e furgonette. La gamma attuale, che spazia dal quadriciclo al grande furgone, risponde alle principali esigenze degli operatori professionali in termini di volume e di carico utile, permettendo l’attività di consegna dell’ultimo miglio e l’accesso ai centri cittadini senza emissioni. Inoltre, è stato sviluppato un nuovo ecosistema di servizi connessi, che migliora la gestione delle flotte e lo sviluppo dell’attività degli operatori professionali”, ha detto Ashwani Gupta –senior vice president, direttore della divisione Veicoli commerciali Renault-Nissan.

My Z.E. Connect consente di verificare l’autonomia di Master Z.E. da uno smartphone o un computer connesso al Web; Z.E. Trip consente di localizzare tutti i punti di ricarica nei principali Paesi europei, utilizzando il navigatore R-LINK del veicolo, mentre Z.E. Pass è uno strumento di accesso e di pagamento unico, compatibile con la maggior parte dei punti di ricarica pubblica in Europa, disponibile su smartphone o tablet (disponibile in Italia nel corso del 2018).

Infine, la proposta di servizi connessi Renault EASY CONNECT comprende oggi una nuova soluzione: Renault EASY CONNECT for Fleet, un ecosistema di servizi connessi, destinati agli operatori professionali, tesi a facilitare la gestione della loro flotta di veicoli e a ridurne il costo, grazie ad una connettività sicura e accessibile, nonché a partnership costituite con i principali fornitori di servizi telematici, per soddisfare tutte le esigenze.

Tag: renault

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Turchia: premiati i campioni dell’esportazione, industria automobilistica in cima alla classifica

Si è svolta lo scorso 18 settembre la cerimonia di premiazione degli Export Champions dell'Assemblea degli esportatori turchi (TIM), durante la quale il presidente Recep Tayyip Erdoğan ha...

La turca Karsan produrrà la berlina Megane della Renault

La joint venture turco-francese Oyak Renault ha firmato un accordo quinquennale con il produttore di veicoli turco Karsan per la produzione del suo modello di berlina Megane. L'accordo mira a...

Hyvia, la joint venture tra Renault e Plug power: dalla produzione di idrogeno ai veicoli commerciali

Se si vuole percorrere la strada della sostenibilità e, in particolare, dell’idrogeno non è sufficiente produrre mezzi a celle di combustibile: bisogna pensare anche...

Gruppo Renault e STMicroelectronics insieme per l'elettronica di potenza

Il Gruppo Renault ha deciso di migliorare la performance energetica delle applicazioni per i suoi veicoli elettrici e ibridi basandosi sulle tecnologie e sui prodotti semiconduttori ad ampio gap di...

Sostenibilità: Renault punta sull'idrogeno con la joint-venture Hyvia

La mobilità a idrogeno sarà la mobilità del prossimo futuro?Di certo, negli ultimi anni, molte case costruttrici hanno scelto di investire su questo fronte.È il caso di...

Sette nuovi Renault Trucks della gamma T nella flotta di Transar Srl

Sette nuovi Renault Trucks della gamma T520 High con un allestimento in acciaio Acitoinox sono stati consegnati oggi all’azienda potentina Transar Srl. I nuovi veicoli, che vanno ad aggiungersi...

Mercedes-Benz Vans: in arrivo la prima ambulanza elettrica sulla base dell'eSprinter

"Da oggi, insieme al nostro partner Ambulance-Mobile, possiamo offrire per la prima volta un’ambulanza elettrica a batteria in grado di effettuare il trasporto di persone non solo in sicurezz...

Mobilità elettrica: Scania entra in Motus-E per accelerare la transizione verso la sostenibilità

Scania approda in Motus-E, l'associazione che riunisce e rappresenta la filiera della mobilità elettrica. L'azienda svedese ha da poco presentato sul mercato la prima gamma di veicoli ibridi...