Puglia: fermate 12 persone per furti agli autotrasportatori

CONDIVIDI

lunedì 10 luglio 2017

Furti pluriaggravati, rapine ai danni di autotrasportatori, ricettazioni, danneggiamento e uso illecito di apparecchi atti a intercettare, non  solo in ambito autostradale ma anche al di fuori della viabilità autostradale. Nelle prime ore della mattina la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Trani su proposta di quella Procura della Repubblica, nei confronti di 12 persone, tutte con pregiudizi per reati contro il patrimonio, originarie della città di Andria e Cerignola. I sodali, di cui 9 in carcere, 1 agli arresti domiciliari e 2 con obbligo di dimora sono ritenuti partecipi di due associazioni per delinquere radicate nel territorio andriese.

I poliziotti dell’unità di Polizia Giudiziaria in seno alla Sottosezione Polizia Stradale di Bari Sud, in stretta  sinergia con i colleghi della Polizia Giudiziaria compartimentale, nonchè delle Sottosezioni Autostradali di  Trani e Vasto (CH),  a  seguito  di lunga ed articolata attività di indagine, avviata a partire dall’agosto scorso, sono riusciti a raccogliere sufficienti e univoci indizi di reità a carico del sodalizio criminoso, appurando il compimento di numerose rapine ad autotrasportatori in Puglia, Campania, Molise e Abruzzo,  anche stranieri, in transito e in sosta nelle aree di servizio presenti sulla tratta autostradale della A/14 e della A/16. L’associazione, caratterizzata da una precisa ripartizione tra i sodali di ruoli e compiti, sfruttava una minuziosa conoscenza del territorio e si avvaleva una vasta disponibilità di veicoli, impiegando tra l’altro,  durante  le  fasi culminanti  dei  delitti, apparati ricetrasmittenti e scanner utilizzati per captare le comunicazioni radio in uso alle forze di polizia, nonchè utenze telefoniche attivate a nome di soggetti inesistenti. Il sodalizio criminoso metteva a segno furti anche in sedi di aziende commerciali situate fuori dalla rete autostradale, causando alle stesse danni economici di rilevante entità.

La meticolosa pianificazione dei reati, nell’arco temporale di durata dell’inchiesta, consentiva all’organizzazione criminale che utilizzava mezzi da carico rubati e riciclati anche con l’applicazione di targhe clone o apocrife, di approprarsi di merci di varia natura, tra cui pneumatici, calzature, alimentari, farmaci, materiale informatico ed altro, per un valore prossimo al milione di euro.

Tag: polizia di stato

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Piano neve 2020-2021: ecco le aree a rischio e le strade dove può essere attuato il fermo dei mezzi pesanti

Arriva il nuovo piano neve per la stagione invernale 2020-2021. Il documento contiene utili elementi per prevenire e fronteggiare le criticità per la circolazione dovute alle condizioni...

Austria: ruba un camion con 20 tonnellate di cioccolato

Presentando documenti falsi è riuscito a rubare un carico di 20 tonnellate di cioccolata a bordo di un tir. Al momento non è stato rintracciato. Il mezzo pesante era diretto...

Guida Sicura, mini-film di Autostrade per l’Italia e Polizia di Stato per sensibilizzare gli automobilisti

L’uso dello smartphone al volante, la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e alcool, la dimenticanza di cinture e seggiolini sono i protagonisti dei video, che saranno diffusi...

Piano Viabilità Estate 2019 presentato al Viminale: bollino nero il 3 e 10 Agosto

Tutela della sicurezza, dati, calendari e informazioni di viaggio: è tutto contenuto nel nuovo Piano di Viabilità Italia per l’Estate 2019 presentato al Viminale. Come ogni ann...

Esodo 2019: parte la campagna #seisicuro di Polizia di Stato e Autostrade per l'Italia

In vista dell'esodo estivo 2019 la Polizia di Stato, in collaborazione con Autostrade per l'Italia, ha dato il via alla nuova campagna di sensibilizzazione #seisicuro. A presentare l'iniziativ...

Polizia di Stato e FS Italiane: accordo su prevenzione e contrasto dei crimini informatici

E’ stato siglato oggi a Roma il rinnovo dell’accordo tra Polizia di Stato e Ferrovie dello Stato Italiane per la prevenzione e il contrasto dei crimini informatici che hanno per oggetto i...

Camion, piano neve 2018/2019: ecco le regole per l’autotrasporto

La Polizia di Stato ha dato il via libera al piano di Viabilità Italia per la stagione invernale 2018/2019.Come ogni anno, è stato predisposto un "Piano neve" per prevenire e...

Camion, piano neve 2018/2019: ecco le regole per l’autotrasporto

La Polizia di Stato ha dato il via libera al piano di Viabilità Italia per la stagione invernale 2018/2019.Come ogni anno, è stato predisposto un "Piano neve" per prevenire e...