Intermodalità: l'interporto di Novara vince il Lean&Green Award

CONDIVIDI

lunedì 27 giugno 2016

L’Interporto di Novara CIM è il primo in Italia ad aggiudicarsi il premio Lean&Green per aver avviato interventi utili alla riduzione delle emissioni di CO₂ di almeno il 20% in 5 anni. Il prestigioso riconoscimento, nato in Olanda e importato in Italia dal Freight Leaders Council, l’associazione che riunisce i maggiori operatori della supply chain, è stato consegnato ieri ai rappresentanti della struttura novarese Giulia Violini e Umberto Ruggerone da Enrico Finocchi, Direttore della Direzione per il trasporto stradale e l’intermodalità del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nel corso dell’evento organizzato a Roma per la presentazione del Quaderno #25 sulla sostenibilità del trasporto e della logistica.

“Il Freight Leaders Council è molto contento della certificazione L&G dell'Interporto di Novara – ha dichiarato il presidente FLC Antonio Malvestio - E' la prima qualificazione L&G di un freight village e dimostra come gli interporti possano aiutare la comunità logistica anche nella direzione della sostenibilità: non ci poteva essere un award più tempestivo nel giorno in cui FLC presenta il Quaderno #25”. La partecipazione di un interporto al programma Lean & Green è stata possibile solamente dopo la messa a punto, da parte di Cim con la supervisione di Certiquality e Connekt Olanda, di un innovativo sistema di valutazione della performance in termini di riduzione delle emissioni da parte delle piattaforme intermodali.

Alla base dell’Action Plan c’è un attento lavoro preliminare di individuazione del parametro generale su cui basare le stime di riduzione delle emissioni per gli interporti, identificato nel metro lineare di binario operativo. Si ritiene che siano proprio i binari la caratteristica principale e distintiva dell’intermodale ferro-strada ed è in questo senso che si rivolgono gli investimenti che l’Interporto sostiene: costruire nuovi terminal e aumentare la lunghezza dei binari per consentire l’aumento dell’operatività dell’interporto e togliere sempre più camion dalle strade europee.

Il parametro generale del “metro lineare di binario operativo”, certificato secondo la procedura Lean&Green, potrebbe costituire il punto di partenza per l’estensione del programma Lean & Green ad altre strutture interportuali e intermodali in Italia e in Europa La consegna del premio è solo il primo passo di un processo che porterà l’Interporto di Novara sulla strada della riduzione delle emissioni del 20% nel corso dei prossimi 5 anni. I miglioramenti saranno certificati da verificatori indipendenti e alla fine del progetto, se confermata la linearità con gli obiettivi iniziali, la struttura potrà fregiarsi definitivamente del marchio Lean&Green, riconosciuto come segno distintivo di rispetto verso l’ambiente in tutta Europa.


 Andrea Coen Tirelli 

Tag: sostenibilità, interporto, supply chain, trasporto intermodale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Terminal Intermodale di Nola: Gts aumenta i collegamenti con Piacenza

L'operatore intermodale pugliese Gts ha completato la sua presenza al Terminal Intermodale di Nola (TIN). Aggiunte 7 corse verso Piacenza, precedentemente in arrivo a Marcianise, ma...

FederPetroli Italia: con la nuova politica energetica nazionale maggiori benefici per imprese e famiglie

"Non possiamo nasconderlo, dall’insediamento del Governo Meloni, abbiamo riscontrato positività e ottimismo da parte delle aziende dell’Oil & Gas non solo su scala italiana ma...

Intermodalità, Gts espande la rete: dal 26 gennaio attive 6 corse Nola-Segrate

Gts, operatore intermodale pugliese, approda al Terminal Intermodale di Nola e attiva sei corse con Segrate. Il servizio sarà attivo a partire dal 26 gennaio. Il TI...

Consegne più lente e costose, forniture interrotte: com'è cambiata la supply chain italiana dopo il Covid?

Dalla pandemia, alle tensioni commerciali USA-Cina; dalla mancanza di diversi materiali e componenti, fino alla guerra in Ucraina. Il problema del funzionamento delle supply chain ha assunto sempre...

Terminal logistico di Brescia: via ai lavori nel 2024

Un impianto di trasbordo dotato di 5 binari di lunghezza pari a 750m, 5 corsie di sosta temporanea delle Unità di Trasbordo Intermodale quali container e casse mobili, 3 ulteriori binari di...

Cinque Iveco S-WAY per Sirio Service

Sirio Service, azienda che si occupa di attività di corriere, materiali deteriorabili alimentari e servizi postali, amplia la sua flotta con cinque IVECO S-WAY da 490 cv. Gli IVECO S-WAY da...

Rixi (viceministro MIT) a Trasporti-Italia: al lavoro per raddoppiare incentivi Marebonus e Ferrobonus

Oltre 2.050 realtà e imprese associate, un fatturato aggregato di oltre 62 miliardi di euro, più di 350.000 collegamenti intermodali marittimi e ferroviari e 222.000 lavoratori. I...

Logistica: accordo Gruppo Koelliker e B–ON per importare veicoli full electric in Italia

Il Gruppo Koelliker importerà in Italia veicoli full electric per la logistica. Con la firma dell’accordo con B–ON, fornitore di soluzioni a servizio completo per...