Da oggi a Roma la Conferenza Esri Italia dedicata alle tecnologie geospaziali

CONDIVIDI

mercoledì 20 aprile 2016

Da oggi a Roma la due giorni di Esri Italia dedicata alle tecnologie geospaziali; conferenza che si propone come occasione d’incontro per quanti si interessano di Sistemi Informativi Geografici, Tecnologie Geospaziali, Geolocalizzazione, Geomatica, momento di confronto e aggiornamento sugli ultimi sviluppi della tecnologia e sulle possibilità offerte.

Nell’edizione 2016 il focus sarà, in particolare, sul tema Dal GIS alla Location Platform, l’evoluzione delle tecnologie geospaziali nell’era della trasformazione digitale.

La Conferenza si aprirà con la sessione plenaria, dedicata alla scoperta delle novità delle soluzioni geospaziali e dei più interessanti casi di studio. Il tema verrà poi approfondito in workshop tecnologici, iniziative formative, sessioni parallele e presentazioni di progetti.

Tra gli ospiti dell’evento, che testimonieranno la loro esperienza e il loro punto di vista sull’uso delle soluzioni geospaziali: Acea, che usa diffusamente sistemi informativi geografici per innovare i processi all’interno della propria organizzazione, Sogin, Anas e Aeronautica Militare. Verranno poi raccontate le esperienze del Progetto Moses, un progetto europeo coordinato da Esri Italia, finalizzato alla realizzazione di una piattaforma per erogare servizi per la gestione dell’acqua, e del Progetto A sense of Place, dedicato ai paesaggi urbani e applicato alle città di Turku e Tallin. Inoltre sarà presentata l'iniziativa di Roma Retake, organizzazione no-profit, impegnata nella lotta contro il degrado.

Gli eventi speciali e i side event offriranno una panoramica delle opportunità e delle best practice in alcuni settori strategici delle soluzioni geospaziali. Tra le tematiche affrontate: I modelli numerici per il Servizio Idrico Integrato, dedicato agli strumenti e alle piattaforme per la gestione dell’acqua; Tecnologie al servizio della città, che offrirà una panoramica di casi di studio ed esperienze sulla smart city; Digital Geography in Education, che promuoverà un confronto sulle potenzialità delle tecnologie geografiche nella scuola; Data collection di precisione, dedicato alle soluzioni per l’acquisizione di dati con strumenti di precisione; “Contributo della conoscenza territoriale allo sviluppo della Smart Economy”, open talk e occasione di confronto sulle sfide tecnologiche del nostro Paese, da affrontare grazie alla geografia digitale; "The exploitation Platform for Big Data from Space", open talk in cui verranno illustrate le soluzioni per l’accesso e lo sfruttamento delle immagini satellitari; Le nuove frontiere dell’informazione geospaziale in agricoltura, che costituirà una occasione per discutere delle nuove frontiere dell’informatizzazione in agricoltura.

I momenti dedicati alle esperienze e ai progetti degli utenti saranno dedicati alle tematiche: Ambiente, Beni culturali e archeologia, Business, Education, No profit, Pianificazione territoriale e urbanistica, Pubblica Amministrazione, Rischio ed Emergenze, Sanità, Telecomunicazioni, Trasporti, Uso e consumo di suolo, Utilities.
Partner e organizzazioni potranno utilizzare l’area espositiva per presentare le soluzioni legate ai vari settori di applicazioni, offrendo un quadro dello scenario che si prospetta nei prossimi anni.

Anche quest’anno, la conferenza dedicherà uno spazio al GeObservatory, una installazione multimediale che permette di immergersi in una mostra virtuale di mappe, applicazioni, case studies e Story Map. All’interno del GeObservatory saranno presentati i Live Poster, la nuova modalità di comunicazione attraverso le mappe scelta da chi vuole cimentarsi con gli strumenti messi a disposizione dalla piattaforma ArcGIS Online per creare mappe web e Story Map.

 

 

Adelina Maddonni

 

Tag: smart city

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Mobility as a service for Italy: parte il progetto aperto alle città metropolitane, via alle candidature

Le nuove tecnologie digitali aprono nuovi scenari anche nel mondo dei servizi dedicati alla mobilità. Il MaaS è un nuovo concetto di mobilità urbana che prevede...

Turchia: implementazione di Its con il supporto di Ertico City Moonshot

Ertico (European Road Transport Telematics Implementation Coordination) è un'organizzazione europea di sistemi di trasporto intelligenti che promuove la ricerca e definisce gli standard del...

Ambiente: 45 città italiane sottoscrivono la Carta per la neutralità climatica

Un pacchetto di misure sottoscritto da ben 45 città: si tratta della cosiddetta Carta per la neutralità climatica presentata in occasione della IV Conferenza Nazionale delle green cit...

La Rivoluzione della Mobilità Sostenibile: aperte le iscrizioni all’evento del Cluster Trasporti

Si svolgerà il 14 luglio alle ore 11 presso la Sala Pininfarina Confindustria a Roma, il webinar dal titolo “La Rivoluzione della Mobilità Sostenibile” organizzato...

Autobus elettrici 100% 'Made in Turkey': pronta la produzione di massa

Pronto per la produzione Avenue EV, il primo autobus completamente elettrico e a zero emissioni di carbonio prodotto in Turchia, nato da un accordo tra Aselsan, aziende leader nel settore della...

Roma servizi per la mobilità sceglie PTV OPTIMA per la gestione intelligente del traffico

Il Dipartimento di mobilità e trasporti di Roma - Roma servizi per la mobilità - ha adottato il sistema di gestione del traffico PTV OPTIMA. Si tratta di un software in grado di...

Roma: Atac incrementa i servizi, dal 14 dicembre 500 corse in più sui percorsi più frequentati

Da lunedì 14 dicembre circa 500 corse in più sui percorsi più frequentati di 10 linee che Atac ha subaffidato. Il potenziamento consentirà ad Atac di...

Roma: dal 31 agosto di nuovo in funzione i varchi Ztl Centro

Da oggi, lunedì 31 agosto, torna in funzione il sistema dei varchi per le Zone a traffico limitato diurne di Centro storico, Tridente e Trastevere. Lo ha reso noto il Campidoglio. Stop...