Il ministro Delrio scrive al presidente di Unatras Genedani

CONDIVIDI

giovedì 17 marzo 2016

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio ha inviato una lettera al presidente dell’Unatras, Amedeo Genedani, in risposta alle preoccupazioni manifestate dall’associazione dell’autotrasporto rispetto all’attuazione pratica dei principi legislativi contenuti nella legge di stabilità 2016. Genedani aveva inviato a fine febbraio un messaggio al presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi e al ministro Delrio, chiedendo maggiore attenzione da parte del Governo nei confronti del settore.

“Vorrei innanzitutto assicurarle la massima disponibilità al confronto – scrive Delrio –, sempre garantito, per giungere a soluzioni condivise delle difficoltà rappresentate. Ho assolutamente apprezzato il senso di responsabilità e di collaborazione manifestato dalle associazioni dell’autotrasporto in relazione agli indirizzi delineati con le misure adottate con la recente legge di stabilità – aggiunge il ministro –. Ritengo che tali misure, alcune decisamente innovative, siano estremamente importanti nell’ottica di un sistema di trasporto complessivo integrato e sostenibile”.

Rispetto all’attuazione dei decreti, Delrio spiega: “Molti di questi non sono nell’esclusiva disponibilità del mio Dicastero; le strutture stanno lavorando con impegno per definire i provvedimenti con i servizi della Commissione europea e con gli altri enti e i ministeri competenti”.
A breve, aggiunge poi il ministro,  si svolgeranno diverse riunioni tecniche per proseguire il confronto  sui temi specifici dei decreti attuativi, compresi quelli relativi alla ripartizione delle risorse già stanziate per la sostituzione dei veicoli obsoleti. Rispetto alle scelte politiche inerenti al trasferimento su rotaia di parte del trasporto stradale, viene poi ribadita l’importanza che rivestono le esigenze dell’intera filiera del trasporto merci.

La lettera si chiude con l’impegno del ministro di mantenere alta l’attenzione del Governo rispetto anche ad altre questioni aperte: Ilva, Sistri e cabotaggio illegale.
Proprio in questi giorni, ha concluso il ministro, è stato siglato tra il Mit e i ministeri dell’Interno e del Lavoro e delle Politiche Sociali un protocollo d’intesa che amplia la gamma dei controlli rivolti a colpire i fenomeni di illegalità nel settore.

Delrio, infine, ha annunciato la prossima convocazione di un nuovo incontro con le associazioni di categoria per l’approfondimento delle tematiche di interesse dell’intero comparto.

Tag: legge di stabilità

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Legge di Bilancio 2022: spazio a retrofit elettrico e concessionarie

C’era attesa per la Legge di Bilancio 2022. Attesa, soprattutto, sul fronte dell’automotive, uno dei settori più colpiti dalla pandemia. E invece l’emanazione di quella che...

Autotrasporto: Unatras chiede un incontro a Giovannini, sul tavolo rimborso accise e contributo Art

Un incontro urgente per mettere a fuoco le problematiche dell’autotrasporto, anche allo scopo di fare chiarezza sul rimborso accise e sull’obbligo di pagamento del contributo...

Autoscuole: il Friuli Venezia Giulia supporta chi vuole conseguire la CQC

Un'iniziativa a sostegno della riqualificazione professionale e dell'inserimento nel mondo del lavoro nel settore dell'autotrasporto: si può tradurre così il contributo che la regione...

Iveco rinnova portale e app: più servizi per i gestori di flotte

In casa Iveco sono arrivati un portale e un'app totalmente rinnovati. Il marchio ha infatti lanciato la nuova versione del suo portale Iveco ON, aggiornata con nuove funzionalità, e...

Piano Nazionale di Ripresa: Confartigianato Trasporti illustra a Giovannini le esigenze dell'autotrasporto

“Bene il metodo avviato dal ministro, che ha assicurato di voler coinvolgere le parti sociali in tutte le fasi di attuazione del PNNR”. Questo il commento del presidente di...

Camion: sospesi i divieti di circolazione per domenica 7, 14 e 21 marzo

Il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, con specifico decreto, ha sospeso i divieti di circolazione previsti per le prossime 3 domeniche di marzo. La ratio è...

Germania, proroga controlli: per Confartigianato Trasporti approccio inaccettabile

Come avevamo già riportato qui, la Germania ha deciso di prorogare i controlli alle frontiere con l’Austria e la Repubblica Ceca fino al 17 marzo. Dura la reazione di Confartigianato...

Germania: controlli anti-Covid alle frontiere fino al 17 marzo

I controlli alle frontiere con l’Austria e la Repubblica Ceca resteranno in vigore fino al 17 marzo. La misura prevista dalle autorità tedesche a causa dell’ampia diffusione del...