Trasporto container: aumentano le tariffe

CONDIVIDI

lunedì 17 gennaio 2011
A partire dal primo febbraio 2011 le imprese aderenti ad Anita (Associazione Nazionale Impresa Trasporti Automobilistici) che operano nel trasporto container, applicheranno un aumento del 10% sulle tariffe attualmente praticate.
Lo ha reso noto la stessa Anita attraverso una lettera inviata ad Assologistica, Confetra, Confitarma, Federagenti e Fedespedi.
"Tali imprese - scrive Anita in una nota - da tempo continuano ad assorbire aumenti generalizzati su voci di costo, quali il gasolio, i pedaggi autostradali, determinati da fornitori che operano in regime quasi monopolistico e sulle quali non esiste nessuna possibilità di recupero attraverso una maggiore efficienza nella gestione dell’azienda o realizzando quelle economie  di scala che per altri settori economici sono pure possibili. Non essendo più in grado di far fronte ai prezzi che non coprono i costi di esercizio e al fine di recuperare una parte degli oneri finora sostenuti e che, anche alla luce degli ultimi rincari, non possono che recuperare dal mercato, le imprese applicheranno tale incremento tariffario".

FdB
Tag: anita, assologistica, confetra, confitarma, fedespedi

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Un'autostrada digitale per il Brennero: Anita, il sistema prenotativo avrebbe conseguenze nefaste

Un'autostrada digitalizzata per controllare il volume di traffico sull’asse del Brennero. Il progetto sarà presentato nelle prossime settimane dal governatore altotesino Arno...

Camion, divieti di circolazione 2022 in Ue: ecco i primi calendari disponibili

L'associazione Anita sta pubblicando i calendari dei divieti di circolazione per i veicoli pesanti nella Ue e in Paesi non-UE per l’anno 2022. In particolare, i calendari disponibili fin...

Decreto flussi 2021 per autisti non comunitari: 20mila ingressi per l’autotrasporto, domande dal 27 gennaio

Confermata anche per il 2021 una quota di ingressi per l’impiego di cittadini non comunitari per motivi di lavoro subordinato non stagionale per i settori dell’autotrasporto merci per...

Nuove misure per l’ottenimento e la durata del Green Pass: Confitarma evidenzia criticità per i lavoratori marittimi

“Nel confermare che Confitarma è sempre stata assolutamente favorevole alle misure che il Governo ha adottato per fronteggiare la pandemia, anche quelle prese in questi giorn...

Cluster portuale: la Legge di Bilancio non recepisce le richieste condivise con il MIMS

Il cluster portuale rappresentato da tutte le parti stipulanti il Contratto Collettivo Nazionale dei Lavoratori dei Porti esprime in una nota "profonda delusione" riguardo il mancato recepimento...

Modificata la disciplina per i trasporti eccezionali

Ripristinata la normativa sul trasporto eccezionale di blocchi di pietra naturale, di elementi prefabbricati compositi e apparecchiature industriali complesse per l’edilizia, di prodotti...

Le nuove sfide della portualità italiana tra servizi, digitalizzazione e transizione ecologica: la Tavola Rotonda di AIDIM e Confitarma

“L’Italia è un Paese Marittimo: crescita, benessere e sviluppo sono legati al mare in modo indissolubile. Inoltre, la tutela dei nostri interessi strategici passa attraverso il...

Divieti Brennero: l’IRU e 12 associazioni europee chiedono l’intervento dell'Ue

I provvedimenti austriaci che impongono il contingentamento dei mezzi pesanti nel corridoio del Brennero continuano a mettere in difficoltà il comparto trasporto...