Porto Taranto: blocco traffici Tct, protesta degli autotrasportatori

CONDIVIDI

lunedì 24 novembre 2014

È iniziata oggi e durerà fino a venerdì la protesta degli autotrasportatori aderenti a Casartigiani Taranto contro la decisione di Evergreen (azionista di Taranto container terminal) di bloccare i traffici nello scalo jonico a causa del ritardo nei lavori di dragaggio e sulle banchine. Stamani davanti all'ingresso della Taranto container terminal si è svolto un sit-in di lavoratori e rappresentanti sindacali che hanno distribuito volantini. Come spiega Casartigiani, la mobilitazione è dovuta allo "stato precario, economico e di lavoro che gli imprenditori del settore stanno vivendo". Gli autotrasportatori chiedono "il coinvolgimento diretto della categoria ai tavoli istituzionali ministeriali, la cassa integrazione per tutti i dipendenti del settore, e la moratoria dei debiti fiscali e previdenziali delle aziende". 
Ricordiamo che a fine ottobre si era svolta a Roma una riunione fra Governo, Autorità portuale, Tct, sindacati ed enti locali in cui era stato fatto il punto della situazione sull'accordo di giugno 2012 sullo sviluppo del traffico container. L'Esecutivo aveva sottolineato "di aver già stanziato 377 milioni di euro per le opere da realizzare" e di essere "pronto a garantire il rispetto del cronoprogramma concordato". E tutti gli attori coinvolti avevano espresso l'interesse per il rilancio del porto.

Tag: porto di taranto

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Via in Puglia alla sperimentazione del trasporto ferroviario di nuova generazione

“L’Italia guarda al futuro e si pone all’avanguardia nello sviluppo tecnologico applicato alla mobilità sostenibile, garantendo il massimo della sicurezza. L’accordo...

Porto di Taranto-RFI: protocollo di intesa con Regione Puglia e Mims per la sperimentazione di un sistema di trasporto ultraveloce

Individuazione e sperimentazione sul campo di un sistema di trasporto merci e passeggeri alternativo, sostenibile e ultraveloce a guida vincolata e a basso consumo di energia, valutando i vantaggi e...

Porto di Taranto: via al bando di gara per l’elettrificazione delle banchine

Elettrificare le banchine in modo da ridurre la dipendenza da fonti di approvvigionamento tradizionali (fossili) e diminuire l'impatto ambientale, carbon footprint, nel settore dei trasporti, in...

Porto di Taranto: il traffico merci torna positivo ad aprile

Dopo un primo trimestre negativo, torna a registrare valori positivi il traffico merci nel porto di Taranto. Il mese di aprile infatti si è chiuso con +51,8% rispetto allo stesso mese del...

Accessibilità e semplificazioni in area ZES: Intesa tra Autorità portuale del Mar Ionio e Commissario Straordinario del Governo

Individuare tecnologie digitali, semplificazioni operative e procedurali a favore degli operatori e delle imprese che beneficeranno dell’istituto della ZES, favorendo l'accessibilità...

Porto di Taranto, operaio muore schiacciato. Sindacati: rimettere al centro la parola sicurezza

Stamattina si è verificato un incidente mortale sul lavoro al quarto sporgente-Lato Ponente del porto di Taranto. Un operaio è stato schiacciato e ucciso da un grosso telaio in...

Porto di Taranto: inaugurata nuova banchina di Levante

Il Porto di Taranto si arricchisce di un nuovo, importate asset infrastrutturale con cui lo scalo pugliese punta a consolidare il proprio ruolo di destinazione crocieristica emergente del...

Bellanova a Taranto, inaugurate due nuove opere infrastrutturali

Al porto di Taranto sono state inaugurate due nuove importanti opere infrastrutturali alla presenza della viceministra alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili Teresa Bellanova.Presso il...