Autotrasporto sostenibile: Iveco presenta Stralis Natural Power Euro VI

CONDIVIDI

martedì 6 maggio 2014

Consegnati i primi veicoli della nuova gamma di pesanti Stralis Euro VI alimentati a gas naturale. Questa tipologia specifica è stata pensata per le missioni di trasporto nei settori della distribuzione, logistica a corto e medio-lungo raggio e servizi municipali, come la raccolta e la movimentazione dei rifiuti.
Iveco ha lanciato una gamma di veicoli commerciali leggeri, medi, pesanti e autobus per un totale di oltre 12mila unità consegnate, di cui solo 2mila nel corso del 2013.
L’offerta di prodotto Stralis offre cabinati a due e tre assi e i trattori a due assi. I veicoli, prodotti nello stabilimento Iveco di Madrid e assemblati sulla stessa linea delle versioni Diesel, sono equipaggiati con motore Cursor 8 Natural Power, da 270 a 330 Cv.
Per i veicoli impegnati nelle missioni a medio-lungo raggio, lo Stralis Natural Power è disponibile anche con LNG, che permette un’autonomia di oltre 750 chilometri. Il trattore AT440S33T/P LNG, nella configurazione standard, è equipaggiato con 4 serbatoi CNG da 70 litri e un serbatoio criogenico LNG da 525 litri. Il gas naturale è immagazzinato allo stato liquido alla temperatura di - 130°C e alla pressione di 9 bar e, prima di essere iniettato nel motore, viene convertito allo stato gassoso.
Iveco è l’unico costruttore europeo ad aver confermato la propria scelta tecnologica nel passaggio da Euro V a Euro VI: i motori FPT Industrial a gas naturale sono caratterizzati da combustione stechiometrica, ossia con rapporto tra aria e combustibile chimicamente corretto; alimentazione 100% gas naturale e ciclo Otto con candele di accensione che provocano la combustione della miscela aria-gas immessa da un rail, con due iniettori per cilindro. Il trattamento dei gas di scarico è effettuato con un catalizzatore a tre vie passivo che non richiede aggiunta di additivi.
I motori a gas naturale sono più ecologici dei Diesel Euro VI. Il gas naturale è un combustibile decisamente pulito grazie a emissioni di particolato (-95% rispetto al Diesel) e di NOx (- 35%) ridotte al minimo. Inoltre, l’utilizzo di questi veicoli permette di ridurre le emissioni veicolari di CO2 dal 10% fino al 100% in caso di utilizzo di bio-metano. Infine, la riduzione del rumore in media di 5 Decibel rispetto alle versioni Diesel, lo rendono valido per le missioni di raccolta rifiuti e di distribuzione notturna. Da un punto di vista della sostenibilità economica, il risparmio complessivo del TCO (Total Cost of Ownership), il costo totale di esercizio di un veicolo, è fino al 10%. Il gas naturale ha infatti un costo decisamente inferiore rispetto al Diesel, che consente una riduzione fino al 40% del costo del combustibile, la voce più importante del TCO.

Tag: iveco stralis, gas naturale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Assogasmetano: aumenti fino a 8 volte per il gas naturale, si rischia la chiusura

Continuano a crescere i prezzi dell'energia e del gas naturale e Assogasmetano lancia un nuovo allarme: "di fronte a questa escalation, il settore si troverà fuori mercato e rischierà...

Arriva Italia: 2021 positivo, ricavi in crescita a 153 milioni

Il 2021 Arriva Italia, operatore del trasporto su gomma, si chiude con risultati positivi, anche grazie all’impatto dei ristori governativi, sebbene permanga un forte gap rispetto alla...

Una flotta di veicoli sostenibili per il Giro d’Italia: Iveco e Iveco Bus fornitori ufficiali

Il Giro d’Italia, giunto alla sua 105esima edizione, è una prestigiosa corsa ciclistica che, insieme al Tour de France e la Vuelta de España, si svolge ogni anno, raggiungendo un...

Gas: distributori metano confermano lo sciopero nei giorni 4, 5 e 6 maggio 2022

Nei giorni 4, 5 e 6 maggio 2022 è previsto uno sciopero nazionale dei  servizi di distribuzione di gas naturale a uso autotrazione. Lo hanno annunciato le associazioni Assogasmetan...

Aumento tariffe metano: le associazioni chiedono al Governo misure per impedire la perdita di 20mila posti di lavoro

Federmetano, Assogasmetano e Ngv Italy hanno inviato una nota congiunta al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro dello Sviluppo Economico e al Ministro della Transizione Ecologica...

Porto di Ravenna: prima stazione di servizio galleggiante per le navi alimentate a gas naturale

Presentato a Ravenna dal gruppo Panfido, in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico settentrionale, il primo impianto integrato per approvvigionare le grandi...

Nuovo deposito di gas naturale liquido (Gnl) al porto di Ravenna

Sarà inaugurato il 26 ottobre nel porto di Ravenna il nuovo deposito di stoccaggio di gas naturale liquido (Gnl), il primo operativo nell'Italia continentale dopo quello in Sardegna, di...

Aumento prezzi energia, Natali (Federmetano): abbassare l'iva del gas per autotrazione

I prezzi del carbone, del carbonio e del gas in Europa continuano a salire a livelli record (ne avevamo parlato qui). E Dante Natali, presidente di Federmetano, in audizione in commissione Industria...