Sezione: Aeroporti

Via libera nella Legge di Bilancio al Fondo di compensazione da 500 milioni per aeroporti e handler. Soddisfazione di Assaeroporti

CONDIVIDI

giovedì 31 dicembre 2020

È stato inserito nella Legge di Bilancio un Fondo che prevede una dotazione di 500 milioni di euro, destinato alla compensazione dei danni subiti dai gestori e dagli handler aeroportuali a causa della pandemia da Covid-19. Soddisfazione da parte di Assaeroporti che sottolinea in una nota come il provvedimento rappresenti il giusto riconoscimento alla centralità del settore aeroportuale che non si è mai fermato durante l’emergenza sanitaria, svolgendo un servizio pubblico essenziale.
L’Associazione – prosegue la nota – accoglie con favore il provvedimento e ringrazia le forze politiche e tutte le Istituzioni che hanno accolto le istanze del settore messo in ginocchio dalla crisi epidemiologica. Gli ultimi dati sono infatti drammatici: lo scorso mese di novembre – spiega l’Associazione che riunisce gli operatori dei principali aeroporti nazionali – negli scali italiani sono transitati il 90% di passeggeri in meno rispetto allo scorso anno e il 2020 potrebbe chiudersi con poco più di 50 milioni di viaggiatori totali, contro i 193 milioni del 2019. Mancherebbero dunque all’appello oltre 140 milioni di passeggeri.
“Finalmente dopo mesi di interlocuzioni registriamo un primo, importantissimo e concreto segnale di attenzione al settore aeroportuale – ha dichiarato il presidente di Assaeroporti Fabrizio Palenzona –. Il danno patito dagli scali italiani per effetto della pandemia è purtroppo di gran lunga superiore a quanto stanziato per adesso con il Fondo ma queste fondamentali risorse, se elargite in tempi ragionevolmente brevi, offriranno al sistema una vitale boccata d’ossigeno, tamponando la grave crisi di liquidità in atto”.
“Ora è necessario dare seguito alle azioni di sostegno avviate e a tutti gli ulteriori interventi che si renderanno necessari per salvaguardare decine di migliaia di posti di lavoro – ha aggiunto Palenzona – ponendo le migliori condizioni per ripartire alla fine della pandemia, consentendo al settore del trasporto aereo di essere efficiente e competitivo”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Volotea: nel 2020 trasportati 3,8 milioni di passeggeri

Nel 2020 Volotea ha trasportato 3,8 milioni di passeggeri, raggiungendo un load factor del 90,7%. Di fronte alle pesanti ripercussioni della pandemia sul trasporto aereo, la strategia della compagnia...

Patenti, CQC e Adr: cambiano ancora le proroghe, ecco le novità del 21 gennaio

Arriva un’ulteriore proroga di validità per i documenti che abilitano alla guida e per quelli necessari al loro rilascio, alla luce del nuovo termine fissato per la fine dello stato...

Commerciali: arriva in Italia la versione XS di Citroen e-Jumpy

Citroen lancia in Italia la versione XS del suo e-Jumpy, il furgone già insignito del premio International Van of the Year 2021. La versione XS ha una lunghezza di 4,60 metri e, aggiungendosi...

Genova: Federlogistica, diga foranea del porto occasione di sviluppo per il Paese

Federlogistica appoggia il progetto per la Diga foranea del porto di Genova definendola "una formidabile occasione di sviluppo, volano per la ripartenza”. La posizione è stata espressa...

Camion: sospesi i divieti di circolazione per domenica 24 gennaio 2021

La nuova deroga al calendario 2021 dei divieti di circolazione per i mezzi pesanti si unisce a quella già prevista all'inizio del mese (ne avevamo parlato qui). Con un apposito decreto firmato...

Pierfrancesco Vago (MSC) alla guida di CLIA, l'associazione internazionale dell'industria crocieristica

Pierfrancesco Vago è stato nominato Global Chairman di Cruise Lines International Association (CLIA), l’associazione internazionale dell’industria crocieristica, assumendo...

Intermodalità, attivato nuovo collegamento Bologna-Colonia: fino a 15.000 semirimorchi all’anno

Un nuovo servizio intermodale di trasporto merci tra Bologna e Colonia è operativo da metà gennaio. Il collegamento, che attraverserà la nuova galleria del Ceneri collegando...

Airbus incrementa il tasso di produzione della famiglia A320

Airbus ha deciso di rivedere al rialzo i tassi di produzione per i suoi velivoli della famiglia A320. Una buona notizia, che indica un miglioramento del mercato e l’esigenza per il costruttore...