Il Consiglio di Stato respinge il ricorso al TAR contro il piano di sviluppo dell’aeroporto di Salerno

giovedì 12 novembre 2020 09:53:10

Il Consiglio di Stato ha riformato la sentenza del TAR del 24 febbraio scorso, contro la compatibilità ambientale e urbanistica dell’Aeroporto di Salerno “Costa d’Amalfi”, legittimando dunque pienamente Gesac ad effettuare i lavori previsti dal Master Plan per il potenziamento dello scalo di Salerno.
La sentenza – sottolinea la società di gestione degli aeroporti di Napoli e Salerno – consentirà di avviare un importante piano d’investimenti per 250 mln di euro, frutto di una collaborazione fra investitori pubblici (Stato e Regione Campania) e privati (F2i SGR e 2iAeroporti S.pA.).

L’ingente piano d’investimenti – spiega Gesac – consentirà il potenziamento della pista di volo e piazzole di sosta aeromobili e la realizzazione del nuovo terminal di aviazione generale e commerciale, per poter accogliere passeggeri e compagnie aeree quando ci sarà una ripresa del trasporto aereo.
“Siamo particolarmente soddisfatti di fare la nostra parte per il territorio, investendo in un settore nevralgico per l’economia regionale – ha dichiarato Roberto Barbieri, amministratore delegato di Gesac –. La sentenza ribadisce la valenza strategica dell’aeroporto di Salerno, complementare a quello di Capodichino e funzionale ad una crescita bilanciata e sostenibile del traffico aereo”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Aeroporto di Torino: Covid Test Point accessibile a tutti

Il Covid Test Point dell'aeroporto di Torino è ora a disposizione di tutta la popolazione, su base volontaria e a pagamento. L’iniziativa, realizzata con Air Medical e lanciata in una...

Ceva Logistics e Mondadori: collaborazione estesa per altri 5 anni

Ceva Logistics e Gruppo Mondadori hanno estesto la loro partnership per altri cinque anni. La collaborazione tra le due aziende è iniziata nel maggio 2017 e copre un ampio spettro di...

Bologna e Ferrara: lunedì 7 dicembre sciopero bus, ecco le modalità

Lunedì 7 dicembre sciopero di 24 ore del personale Tper. Lo hanno dichiarato le organizzazioni sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL, UIL-TRASPORTI, FAISA-CISAL, UGL-FNA.Ecco le modalità del...