Aeroporto di Trapani: martedì incontro con Ministri dei Trasporti e per il Mezzogiorno

giovedì 11 giugno 2020 14:22:17

"Abbiamo chiesto e ottenuto un incontro per martedì mattina con il Ministro dei Trasporti e il Ministro per il Mezzogiorno perché l'emergenza navigazione area è diventata per la Sicilia ormai non più rinviabile". A comunicare la notizia è stato il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, a margine della seduta congiunta allo scalo di Punta Raisi del governo regionale e dell'Ufficio di presidenza dell'Anci Sicilia. Al centro dell’incontro il 'preoccupante isolamento' della Sicilia alla luce della decisione di Alitalia di non effettuare più voli su Trapani.
"Non è possibile continuare a seguire una compagnia, Alitalia, che si mantiene in vita con il denaro dei cittadini, 3 miliardi di euro, e poi viene a fare i capricci in Sicilia se un volo è più o meno redditizio. Per noi siciliani viaggiare in aereo non è l'emozione di volare ma è una necessità – ha sottolineato Musumeci –. Siamo la più grande isola del Mediterraneo e quando andiamo a Milano o a Roma non lo facciamo per shopping ma per seri problemi di famiglia. Ecco perché non si può pretendere di mantenere tariffe basse se prenotiamo un mese o due mesi prima e poi se dobbiamo prenotare l'aereo nello spazio di 24h dobbiamo applicare tariffe che arrivano anche a 700-800 euro. Tutto questo è inimmaginabile".
Come già avvenuto nei giorni scorsi, il governatore Musumeci invoca un intervento del Governo per ripristinare collegamenti accessibili da e per la Sicilia attraverso misure di regolamentazione dei biglietti, se necessario: "Pretendiamo che il governo nazionale intervenga e non stia alla finestra, le giustificazioni che si vogliono accampare per una politica aziendale irresponsabile sono pressoché patetiche – ha aggiunto il governatore –. Noi confidiamo sull'intervento dei ministri che incontreremo martedì. Con l'Anci abbiamo proposto un'azione seria con un documento che sintetizza pochissime richieste. Chiediamo un biglietto unico per Alitalia, sia che lo si prenoti un mese prima, sia che lo si prenoti un giorno prima".

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Aicai-Luiss: presentato il Libro Bianco dei corrieri aerei internazionali

Oltre 52.000 lavoratori tra indotto e dipendenti diretti, un fatturato superiore ai 3 miliardi di euro, 300 voli settimanali da e per l’Italia, 7.000 veicoli, 133,5 milioni di spedizioni di cui...

Auto: prezzi in crescita, in agosto impennata per il nuovo (+2,7%)

Crescono i prezzi delle autovetture nuove. In agosto il tasso di crescita tendenziale (cioè su base annua) dei prezzi è infatti salito al +2,7%, in aumento rispetto alla crescita di...

Unatras scrive a De Micheli: indispensabile proseguire il confronto e definire i provvedimenti attesi dall'autotrasporto

  Definire i provvedimenti attesi dal comparto autotrasporto in merito all’imminente ripubblicazione dei valori indicativi di riferimento dei costi di esercizio e alla norma sul rispetto...