Aeroporto di Catania: inaugurato Centro operativo per le emergenze

giovedì 28 novembre 2019 11:54:29

All’aeroporto di Catania è stato inaugurato il Coe, il Centro operativo per le emergenze, realizzato al sesto piano della Torre uffici SAC. Si tratta di una struttura obbligatoria sia in base alla normativa nazionale Enac che in base a quella internazionale, necessaria per il coordinamento delle operazioni di emergenza in caso di crash aeroportuale.
“Compito precipuo di una società di gestione aeroportuale è dare risposte immediate in caso di incidente – ha spiegato Vincenzo Fusco, responsabile Direzione aeroportuale Sicilia orientale di Enac –. A questo scopo, nei momenti immediatamente successivi alla notizia di crash aeroportuale, viene costituito il Coe dove, nel giro di poco tempo, affluiscono tutte le unità che devono operare nell’emergenza. Successivamente, l’aeroporto, che è un sistema chiuso e sterile, viene dunque aperto alla rete dei soccorsi esterni coordinata dalla Protezione civile”.
“Questa sala, realizzata in un’area della Torre uffici da anni lasciata in stato di abbandono, è necessaria e indispensabile, ma ci auguriamo non debba servire mai – hanno commentato Sandro Gambuzza e Nico Torrisi. Presidente e dell’Amministratore delegato della società di gestione dell’Aeroporto di Catania –. La società di gestione aeroportuale in coerenza con quanto previsto dal Piano di Emergenza aeroportuale, deve assicurare il coordinamento delle attività di soccorso in caso si verificasse un incidente, e quindi ne deve essere dotata”.
La sala Coe si trova al 6° piano della Torre uffici Enac del terminal A ed è sempre disponibile in caso di necessità. I lavori per la realizzazione sono stati avviati a gennaio per concludersi nel mese di maggio.
Il Centro si costituisce a seguito della ricezione della notizia dello stato di incidente da parte degli Enti e soggetti interessati. Gli Enti coinvolti nel Coe provvederanno ad attivare le azioni di propria competenza per come specificato nel Pea (Piano emergenza aeroportuale). Il Coe mantiene costantemente i contatti con il Posto Mobile di Comando e gli enti coinvolti nell’emergenza utilizzando radio e dispositivi telefonici.
Il Coe è composta da uno o più̀ rappresentanti, o delegati, di enti e soggetti, che abbiano potere decisionale in merito alle operazioni in atto: Direzione aeroportuale Enac, Enav, SAC SpA, Primo Soccorso Aeroportuale, Guardia di Finanza, Polizia di Frontiera, Protezione Civile, VVF, istituzioni, enti e società̀ necessari alla gestione dell’emergenza in considerazione delle caratteristiche dell’evento.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Aeroporti

Altri articoli della stessa categoria

L’Aeroporto di Bergamo riceve la certificazione per la prevenzione dal rischio Covid-19

giovedì 9 luglio 2020 09:49:33
Sacbo ha ricevuto dal provider di certificazione TÜV SÜD la certificazione per la piena e corretta applicazione delle misure di prevenzione dal...

ACI World: drammatico impatto di Covid-19 sul traffico aereo ad aprile

martedì 7 luglio 2020 10:00:54
Il traffico passeggeri globale è diminuito del 94,4% ad aprile, rispetto allo stesso mese 2019, una cifra che esprime chiaramente il drammatico impatto...

Vueling riattiva i collegamenti sull’Aeroporto di Firenze

lunedì 6 luglio 2020 09:42:18
Vueling sta procedendo in questi giorni alla progressiva riattivazione dei propri voli sugli aeroporti toscani, a cominciare dalla rotta Barcellona-Firenze, a...

L’Aeroporto di Fiumicino premiato dalle Nazioni Unite per la sostenibilità

venerdì 3 luglio 2020 13:25:51
Per la prima volta in assoluto l'Organizzazione Mondiale del Turismo ha voluto premiare l’Aeroporto “Leonardo da Vinci” con un riconoscimento...

Aeroporto di Fiumicino: riapre Area imbarco E

mercoledì 1 luglio 2020 09:32:14
A partire da oggi, in concomitanza con la progressiva riapertura delle frontiere internazionali extra-Schengen, torna operativa l'area di imbarco E dello scalo...