Aeroporto di Bari: di nuovo attivo volo per Parigi

giovedì 19 luglio 2018 11:48:27

Dopo 23 anni Air France torna a volare da Bari a Parigi-de Gaulle. Il volo sarà operato fino al 2 settembre cinque volte a settimana. La tratta rimarrà attiva anche nella stagione invernale, con una sola frequenza settimanale, il Sabato. Gli aeromobili utilizzati (Airbus A318, A319, A320 e A321 a seconda del giorno della settimana) offrono una capacità di posti compresa tra 138 e 206.
“L'Italia è un mercato fondamentale per il Gruppo Air France-KLM, siamo orgogliosi di inaugurare la nostra dodicesima destinazione nel bel Paese - ha commentato Barry ter Voert, SVP Air France KLM Europe -. La decisione di riaprire, dopo 23 anni, i voli da Bari a Parigi è dettata dalle grandi potenzialità della regione, non solo in termini di traffico turistico ma anche di traffico business. Questo nuovo volo permetterà di raggiungere Parigi comodamente e di accedere all'intero network di Air France. Le prenotazioni sono molto incoraggianti, e abbiamo così deciso di estendere il volo a tutta la stagione invernale 2018-19”.
“Il ritorno in Puglia di Air France offre tanti motivi – e tutti importanti – per essere accolto con grande soddisfazione - ha dichiarato il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti -. Innanzitutto quale attestazione dei livelli di eccellenza raggiunti dalle nostre infrastrutture che ci consentono di offrire a passeggeri e compagnie aeree elevati standard di servizio in termini di qualità e efficienza. Rappresenta, altresì, un riconoscimento alla credibilità commerciale che Aeroporti di Puglia ha saputo conquistarsi in questi anni e che ha messo i più importanti vettori nelle migliori condizioni per poter programmare in Puglia. L’inizio della collaborazione con Air France rappresenta poi l’ennesimo passaggio del programma di espansione del network a cui stiamo lavorando e che punta, soprattutto, a sviluppare l’offerta internazionale, quale elemento irrinunciabile per l’economia della regione e ancor di più per la filiera del turismo. I dati, in costante e significativa crescita, del traffico internazionale ci fanno guardare con ottimismo ai prossimi impegni, volti a garantire, tra l’altro, le migliori condizioni di accessibilità area della regione, anche nell’ottica strategica delle prosecuzioni a lungo raggio garantite attraverso i più importanti snodi continentali, tutti ormai stabilmente collegati ai nostri aeroporti”.



© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Aeroporti

Altri articoli della stessa categoria

Aeroporto di Pisa: nuovo volo per Casablanca dalla prossima estate

mercoledì 12 dicembre 2018 14:48:26
Air Arabia Maroc, compagnia low cost marocchina, ha lanciato il nuovo programma voli della prossima estate con un incremento di frequenze e nuove destinazioni....

ACI Europe: crescono i passeggeri a ottobre

martedì 11 dicembre 2018 10:16:50
A ottobre il traffico sugli aeroporti europei, secondo i dati di ACI Europe, è aumentato del 6,5% rispetto allo stesso mese del 2017, in crescita...

Sea Prime: traffico in crescita e nuovi servizi

martedì 11 dicembre 2018 11:13:31
Durante il salone MEBAA di Dubai, dedicato alla business aviation, Sea prime ha presentato i  nuovi servizi dedicati a passeggeri ed equipaggi...

Aeroporto di Bergamo: completata la nuova area check-in

lunedì 10 dicembre 2018 18:10:15
Completato all’Aeroporto di Bergamo il restyling dell’area check-in, dove è stato creato un unico ambiente con disposizione dei banchi su...

Ryanair: in estate nuovi voli da Pescara

venerdì 7 dicembre 2018 07:29:19
Saranno due le nuove rotte attivate da Ryanair con la programmazione estiva 2019 dall’Aeroporto di Pescara, entrambe operate con doppia frequenza...