Aeroporto di Bari: di nuovo attivo volo per Parigi

giovedì 19 luglio 2018 11:48:27

Dopo 23 anni Air France torna a volare da Bari a Parigi-de Gaulle. Il volo sarà operato fino al 2 settembre cinque volte a settimana. La tratta rimarrà attiva anche nella stagione invernale, con una sola frequenza settimanale, il Sabato. Gli aeromobili utilizzati (Airbus A318, A319, A320 e A321 a seconda del giorno della settimana) offrono una capacità di posti compresa tra 138 e 206.
“L'Italia è un mercato fondamentale per il Gruppo Air France-KLM, siamo orgogliosi di inaugurare la nostra dodicesima destinazione nel bel Paese - ha commentato Barry ter Voert, SVP Air France KLM Europe -. La decisione di riaprire, dopo 23 anni, i voli da Bari a Parigi è dettata dalle grandi potenzialità della regione, non solo in termini di traffico turistico ma anche di traffico business. Questo nuovo volo permetterà di raggiungere Parigi comodamente e di accedere all'intero network di Air France. Le prenotazioni sono molto incoraggianti, e abbiamo così deciso di estendere il volo a tutta la stagione invernale 2018-19”.
“Il ritorno in Puglia di Air France offre tanti motivi – e tutti importanti – per essere accolto con grande soddisfazione - ha dichiarato il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti -. Innanzitutto quale attestazione dei livelli di eccellenza raggiunti dalle nostre infrastrutture che ci consentono di offrire a passeggeri e compagnie aeree elevati standard di servizio in termini di qualità e efficienza. Rappresenta, altresì, un riconoscimento alla credibilità commerciale che Aeroporti di Puglia ha saputo conquistarsi in questi anni e che ha messo i più importanti vettori nelle migliori condizioni per poter programmare in Puglia. L’inizio della collaborazione con Air France rappresenta poi l’ennesimo passaggio del programma di espansione del network a cui stiamo lavorando e che punta, soprattutto, a sviluppare l’offerta internazionale, quale elemento irrinunciabile per l’economia della regione e ancor di più per la filiera del turismo. I dati, in costante e significativa crescita, del traffico internazionale ci fanno guardare con ottimismo ai prossimi impegni, volti a garantire, tra l’altro, le migliori condizioni di accessibilità area della regione, anche nell’ottica strategica delle prosecuzioni a lungo raggio garantite attraverso i più importanti snodi continentali, tutti ormai stabilmente collegati ai nostri aeroporti”.



© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Aeroporti

Altri articoli della stessa categoria

ACI: Aeroporto di Fiumicino primo per qualità tra gli Hub occidentali

venerdì 19 ottobre 2018 10:15:05
Nuovo record per l’Aeroporto “Leonardo da Vinci” sul fronte della qualità dei servizi ai passeggeri. Secondo le rilevazioni effettuate...

Aeroporto d’Abruzzo rafforza collaborazione con Costa Crociere

venerdì 19 ottobre 2018 10:48:35
Costa Crociere rafforza la sua presenza all’Aeroporto d’Abruzzo. A partire da gennaio 2019, saranno disponibili da Pescara nuovi voli che...

Aeroporto di Cagliari: via alla stagione invernale con più voli di sempre

venerdì 19 ottobre 2018 14:34:58
La stagione invernale 2018-2019 vedrà l’attivazione dall’Aeroporto di Cagliari di più rotte, più voli e soprattutto più...

Palermo: nuove rotte Volotea per Cagliari e Pescara

giovedì 18 ottobre 2018 10:25:10
Volotea, la compagnia aerea che collega medie destinazioni in Europa e che ha appena tagliato il traguardo dei 20 milioni di passeggeri, ha annunciato oggi...

Aeroporto di Catania: più di 5 milioni di passeggeri nei mesi estivi

giovedì 18 ottobre 2018 12:17:48
Sono stati oltre 5.000.000 i passeggeri transitati all’Aeroporto di Catania, da maggio a settembre. Precisamente, il report dei cinque mesi estivi...