Sezione: Aeroporti

Aeroporto di Ancona: dalla Regione Marche 12 milioni per attivare nuove rotte e preservare operatività

CONDIVIDI

mercoledì 23 dicembre 2020

La Regione Marche ha previsto oltre 12 milioni euro per attivare nuove rotte e preservare i voli dal Raffaello Sanzio che le compagnie aeree potrebbero cancellare a causa delle restrizioni imposte dal Covid-19.
“Lo scenario attuale fortemente influenzato dalla pandemia, ci ha messo di fronte a una situazione di grande crisi per tutti i settori dell’economia in generale e del turismo in particolare – spiega il presidente della Regione Marche con delega al Turismo Francesco Acquaroli –. I trasporti aerei stanno subendo una enorme penalizzazione, sia a causa delle restrizioni agli spostamenti, sia per la riduzione dei flussi dovuta alla contrazione delle relazioni economiche. Le compagnie aree, di conseguenza, sono nella condizione di dover riprogrammare la propria attività, escludendo dal plafond delle rotte quelle per loro non remunerative, ma essenziali per il rilancio e la redditività strutturale del tessuto produttivo regionale. Quindi al fine di adeguare le misure di sostegno alle mutate esigenze, nel rispetto di quanto previsto dall’Unione Europea nel Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del Covid-19, sono state confermate le previsioni di risorse e sono inoltre stati predisposti i criteri per due bandi finalizzati all’attivazione di nuove rotte per il 2021 e 2022 e alla salvaguardia dei voli. Una volta superata la pandemia si procederà poi con un piano di rilancio e sviluppo per quella che riteniamo una infrastruttura strategica per la crescita di questa Regione sia dal punto di vista economico che turistico”.

Nel provvedimento sono stati anche individuati i mercati da supportare con l’aiuto di nuovi collegamenti/frequenze. Roma-Fiumicino e Milano Malpensa sono le rotte indicate a livello nazionale. Per quanto riguarda le rotte estere le Marche guardano al Nord Europa (Finlandia, Norvegia, Svezia, Olanda, Danimarca, Germania, Gran Bretagna, Irlanda); all’Europa Occidentale (Francia, Svizzera, Portogallo, Spagna); all’Europa Orientale (Bulgaria, Ungheria, Romania, Polonia, Grecia); ai Balcani.

Bando 1 – Nuove rotte 2021-2022 (3.332.000 + 5.409.000 euro). L’obiettivo finale di questo intervento è attivare nuove rotte che favoriscano la connettività del territorio, accrescendo il volume di visitatori, e anche per offrire migliori servizi ai residenti. I beneficiari del provvedimento sono tutti i vettori aerei che soddisfano le condizioni tecnico-economiche secondo quanto stabilito dalla vigente normativa Europea e Italiana. L’aiuto all’avviamento avverrà tramite un finanziamento diretto al vettore che avrà presentato, per ciascuna rotta, nel rispetto dei criteri previsti.

Bando 2 – Sostegno ai vettori aerei con voli su Falconara (3.600.000 euro). L’obiettivo dell’intervento è sostenere i vettori aerei che programmano collegamenti da/per l’Aeroporto delle Marche che, in un momento in cui la domanda non si è ancora ripresa a causa dell’emergenza Covid risulterebbero non remunerativi per le compagnie aeree. I beneficiari del provvedimento sono le compagnie aeree che, alla data di presentazione della domanda per l’attribuzione del contributo, operano in maniera non saltuaria rotte da/per l’aeroporto di Ancona e/o programmano di attivare rotte anche successivamente alla pubblicazione, pur registrando al momento di pubblicazione del bando significative perdite di fatturato rispetto all’anno precedente. In particolare, i beneficiari devono soddisfare le condizioni tecnico - economiche secondo quanto stabilito dalla vigente normativa Europea e Italiana. L’aiuto consiste in una erogazione di importo massimo pari a 800.000 euro per impresa beneficiaria.

 

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Air Dolomiti ottiene il Technical Log Book

Air Dolomiti si è dotata di un sistema di Technical Log Book elettronico (eTLB). Il sistema, denominato Crossmos, sostituisce integralmente il vecchio formato cartaceo del quaderno tecnico di...

Obbligo di tampone negativo per ingresso negli Usa: Delta aiuta i passeggeri a localizzare centri dove effettuare i test

A partire da martedì 26 gennaio tutti i passeggeri di età superiore ai due anni che arrivano negli Stati Uniti da una destinazione internazionale devono poter esibire un test Covid...

Ernst & Young: come il Covid-19 ha cambiato la mobilità italiana

Il Covid-19 ha indubbiamente cambiato la mobilità. Lo ha confermato recentemente anche Ernst & Young, il network mondiale di servizi di consulenza, nel suo terzo White Book, il rapporto...

Calcio e motori: i giocatori del FC Barcellona alla scoperta di Cupra

A Barcellona calcio e motori vanno a braccetto. 
Una dimostrazione arriva dalla giornata organizzata da Cupra nel centro di formazione del FC Barcellona che, coinvolgendo ben 19 giocatori della...

Trasporto pubblico locale: Consip annuncia un bando per la fornitura di 1000 autobus urbani

Nuova gara per la fornitura di 1000 autobus urbani di diverse dimensioni – corti, medi, lunghi – e alimentazione – diesel, metano, mild-hybrid, full-hybrid e full-electric –...

Il mercato veicoli industriali e autobus chiude in negativo il 2020

Il mercato degli autocarri e dei rimorchi e semirimorchi ha risentito in maniera pesante degli effetti dell’emergenza Covid. Nel 2020, le misure di contenimento della pandemia hanno generato un...

Veicoli Commerciali: 2020 anno record per Ford in Italia con uno share del 15,4%

Nonostante la pandemia, l'anno 2020 è stato per Ford un anno record nel mercato europeo. L’Ovale Blu ha registrato la quota di mercato record del 14,6% per il settore commerciali, in...

Ue, presentata la strategia per la mobilità sostenibile e intelligente alla commissione TRAN

Il Commissario europeo ai Trasporti, Adina Valean, ha presentato la strategia per la mobilità sostenibile e intelligente alla commissione TRAN del Parlamento europeo. Confartigianato Trasporti...