Sezione: Aeroporti

Aeroporti di Puglia: approvato bilancio 2019

CONDIVIDI

martedì 14 luglio 2020

L'Assemblea degli azionisti di Aeroporti di Puglia ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2019, che certifica dati in crescita per tutti gli indicatori economici. All'Assemblea, presieduta dal presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, sono intervenuti, unitamente al Consiglio di Amministrazione e al Collegio Sindacale, i rappresentanti del Socio Regione Puglia.

“I dati del bilancio di esercizio 2019 evidenziano la validità delle strategie di business adottate, che hanno permesso di migliorare le “performance” aziendali e di rafforzare l’assetto patrimoniale della società, anche grazie al sostegno degli azionisti, in primis della Regione Puglia e di tutti gli stakeholder che hanno partecipato alle dinamiche di sviluppo dell’azienda nella sua interezza – ha dichiarato il presidente Onesti –. Aeroporti di Puglia si conferma, ancora una volta, un’azienda sana, economicamente solida, pronta a riprendere quel percorso di sviluppo sostenibile e di crescita reputazionale della “brand value” atti a sostenere e contenere i futuri impatti economico-finanziari derivanti dalla brusca frenata economica e sociale derivante dall’emergenza sanitaria Covid-19”.

Per quanto riguarda i dati economico-finanziari, il risultato 2019 evidenzia un utile di esercizio pari a 5.157 mila euro (+ 36,70% rispetto al 2018). Complessivamente, il valore della produzione è di 105.012 mila euro, (+5,22 % rispetto al 2018). I Ricavi delle vendite e delle prestazioni sono aumentati considerevolmente in funzione della forte crescita del traffico passeggeri, specie di quello internazionale. Gli investimenti ammontano a oltre 11,78 milioni di euro. L’organizzazione conta, al 31 dicembre 2019, 344 unità. L’EBITDA nell’esercizio 2019 è risultato di 28,60 milioni di euro. Contestualmente l’EBIT si è attestato a 7,98 milioni di euro. Il Consiglio di Amministrazione, in considerazione delle pesanti conseguenze economico-finanziarie che la rete aeroportuale pugliese subirà per via dell’emergenza sanitaria Covid-19, e al fine di garantire la solidità finanziaria della società, ha deliberato la destinazione dell’utile a Fondo di Riserva, al fine di rafforzare il patrimonio netto aziendale.

Dal punto di vista del traffico passeggeri, il 2019 è stato per gli aeroporti pugliesi un anno record, in cui – sottolinea ADP – sono stati raggiunti risultati eccezionali per la crescita del territorio e dell’economia della regione. Complessivamente, i passeggeri in arrivo e partenza sugli scali di Bari e Brindisi sono stati 8,2 milioni, in crescita del 9,8% rispetto al dato del 2018. Il traffico di linea nazionale dei due aeroporti è cresciuto del 5,2%; ancor più netto l’incremento per la linea internazionale che, con 3,2 milioni di passeggeri, ha segnato un +18% rispetto al 2018.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Obbligo di tampone negativo per ingresso negli Usa: Delta aiuta i passeggeri a localizzare centri dove effettuare i test

A partire da martedì 26 gennaio tutti i passeggeri di età superiore ai due anni che arrivano negli Stati Uniti da una destinazione internazionale devono poter esibire un test Covid...

Ernst & Young: come il Covid-19 ha cambiato la mobilità italiana

Il Covid-19 ha indubbiamente cambiato la mobilità. Lo ha confermato recentemente anche Ernst & Young, il network mondiale di servizi di consulenza, nel suo terzo White Book, il rapporto...

Calcio e motori: i giocatori del FC Barcellona alla scoperta di Cupra

A Barcellona calcio e motori vanno a braccetto. 
Una dimostrazione arriva dalla giornata organizzata da Cupra nel centro di formazione del FC Barcellona che, coinvolgendo ben 19 giocatori della...

Trasporto pubblico locale: Consip annuncia un bando per la fornitura di 1000 autobus urbani

Nuova gara per la fornitura di 1000 autobus urbani di diverse dimensioni – corti, medi, lunghi – e alimentazione – diesel, metano, mild-hybrid, full-hybrid e full-electric –...

Il mercato veicoli industriali e autobus chiude in negativo il 2020

Il mercato degli autocarri e dei rimorchi e semirimorchi ha risentito in maniera pesante degli effetti dell’emergenza Covid. Nel 2020, le misure di contenimento della pandemia hanno generato un...

Veicoli Commerciali: 2020 anno record per Ford in Italia con uno share del 15,4%

Nonostante la pandemia, l'anno 2020 è stato per Ford un anno record nel mercato europeo. L’Ovale Blu ha registrato la quota di mercato record del 14,6% per il settore commerciali, in...

Ue, presentata la strategia per la mobilità sostenibile e intelligente alla commissione TRAN

Il Commissario europeo ai Trasporti, Adina Valean, ha presentato la strategia per la mobilità sostenibile e intelligente alla commissione TRAN del Parlamento europeo. Confartigianato Trasporti...

DAF: al via la produzione del nuovo LF Electric, ideale per la città

DAF implementa la sua gamma di veicoli industriali elettrificati con il nuovo LF Electric, il veicolo pensato per la distribuzione urbana a zero emissioni. Il nuovo elettrico della casa di Eindhove...