Il 2011 un anno positivo per la sicurezza dell’aviazione civile

lunedì 9 gennaio 2012 09:06:38
Il 2011 è stato un anno positivo per la sicurezza dell’aviazione civile. Lo afferma Aviation Safety Network, l’organizzazione indipendente per lo sviluppo della sicurezza del volo “exclusive service” di Flight Safety International, presentando le proprie “airliner accident statistics” relative all’anno appena trascorso che, con un totale di “28 fatal multi-engine airliner accidents” che hanno provocato 507 vittime, si conferma come il secondo anno più sicuro per numero di “fatalities” ed il terzo per numero di incidenti (“accidents”). Tuttavia, osserva Aviation Safety Network, il numero di incidenti gravi che hanno coinvolto voli passeggeri è stato relativamente alto con diciannove eventi contro una media di sedici all’anno nell’ultimo decennio. Due gli incidenti con oltre cinquanta vittime, entrambi con settantasette morti ed entrambi capitati a vecchi velivoli (Boeing 727-200): quello, verificatosi proprio in apertura d’anno, 9 gennaio 2011, dell’Iran Air e quello, 8 luglio, della congolese Hewa Bora Airways. 
Da notare che sette dei 28 incidenti mortali hanno riguardato aeromobili di compagnie inserite nella “Black list” dell’Unione europea (fra cui proprio Iran Air ed Hewa Bora) contro sei dei 29 “fatal accidents” del 2010. Nel corso del 2011 l’Ue ha aggiunto nove vettori nella sua “Black list” rimuovendone contemporaneamente tre per miglioramento dei loro “safety records”.Quanto alle aree geografiche ad ai singoli paesi, per la Russia il 2011, sottolinea Aviation Safety Network, è stato “a very bad year” con sei incidenti mortali che hanno provocato 118 morti. A seguire la Repubblica Democratica del Congo: tre incidenti mortali, 111 morti. Segue l’Indonesia: tre incidenti mortali, 48 morti. Si è osservato il progredire del miglioramento della “safety” in Africa anche se il 14% di tutti i “fatal airliner accidents” si è verificato proprio qui, malgrado questo continente rappresenti soltanto il quasi 3% di tutte le partenze a livello mondiale. Con la sola eccezione dell’Irlanda (un incidente, sei vittime) nessuno Stato dell’Unione europea figura nelle statistiche di Aviation Safety Network.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Aereo

Altri articoli della stessa categoria

Trasporto aereo: Mit, sciopero dei controllori di volo rinviato al 20 luglio

giovedì 28 giugno 2018 20:28:55
Grazie all’odierno tavolo di mediazione presso il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, lo sciopero dei controllori di volo, previsto per il 5...

Buona Pasqua da Avio-Italia

venerdì 14 aprile 2017 16:55:47
La redazione di Avio-Italia augura ai lettori una Buona Pasqua. L’aggiornamento delle notizie e l’invio della newsletter riprenderanno regolarmente...

Buone feste da Avio-Italia

venerdì 23 dicembre 2016 17:15:55
Avio-Italia resterà chiusa per il periodo delle festività e riprenderà la normale attività il 3 gennaio 2017. La redazione augura...

Mit, Enav: siglato protocollo intesa su nuovo modello relazioni industriali

venerdì 12 agosto 2016 10:32:51
Tra gli esiti dell’incontro che si è tenuto al Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, alla presenza del Capo di Gabinetto, Mauro...

Chiusura estiva Avio-Italia

venerdì 5 agosto 2016 16:54:21
Dall’8 al 19 agosto Avio-Italia resterà chiuso per ferie. L'aggiornamento delle notizie e l'invio della newsletter riprenderanno regolarmente a...

Ministeriale ESA: l’Italia raddoppia il budget


Arrivano buone notizie per l’Italia dalla Ministeriale ESA, che si è svolta ieri e oggi a Siviglia. La delegazione italiana ha destinato come contributo del nostro Paese al...