Incontro Enac, Aci Europe e Assaeroporti sulle nuove sfide del trasporto aereo

CONDIVIDI

mercoledì 13 ottobre 2021

Enac, Aci Europe e Assaeroporti si sono confrontate sulle sfide che attendono il settore aeroportuale in tema, fra l’altro, di investimenti, diritti aeroportuali, intermodalità e soprattutto di transizione ecologica del comparto aereo. All’incontro con il Presidente dell’Enac Pierluigi Di Palma hanno partecipato il presidente di Assaeroporti Carlo Borgomeo, il direttore generale di Aci Europe Olivier Jankovec, il direttore generale di Assaeroporti Valentina Lener e il vice direttore centrale economia e vigilanza Aaeroporti Maria Elena Taormina.

Il presidente dell’Enac ha sottolineato la necessità di individuare le strategie di sviluppo del comparto anche per tener conto delle novità strutturali determinate dal Covid e in generale degli obiettivi stabiliti dal Green New Deal. Di questi aspetti come di altri elementi, si terrà conto nella predisposizione del piano nazionale degli aeroporti a cui l’Enac sta lavorando.
Olivier Jankovec ha illustrato alcuni dati sulla situazione degli aeroporti europei, sulle prospettive di ripresa e sugli interventi necessari per rilanciare il settore. Dopo aver confermato l’impegno del sistema del trasporto aereo sui temi della sostenibilità, in linea con Net Zero e l’Airport Carbon Accreditation, ha evidenziato la necessità di reperire gli strumenti per garantire la realizzazione degli investimenti aeroportuali, tenuto conto della crescente pressione competitiva e della necessità di portare avanti contemporaneamente decarbonizzazione, digitalizzazione e maggiore connettività aerea.

Il presidente di Assaeroporti ha confermato che i gestori stanno portando avanti un’ampia attività di progettazione di investimenti, coerenti con i criteri della sostenibilità e della digitalizzazione e ha ribadito la necessità che tali interventi possano essere sostenuti anche con risorse pubbliche. Ha, infine, auspicato un sempre maggiore coinvolgimento di Assaeroporti nella definizione dell’aggiornamento del pano nazionale degli aeroporti.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Vueling presenta l’offerta per l’estate 2022: 5 nuove rotte dall’Italia

Vueling presenta la programmazione per la stagione estiva 2022 che prevede cinque nuove rotte mai operate prima in estate dall’Italia. Si tratta dei voli diretti che collegheranno Parigi Orly...

Pandemia e trasporti: Giovannini, traffici in ripresa. Erogati oltre 10mld nel biennio 2020-2021

Emergenza sanitaria e situazione trasporti: questo il tema al centro della recente audizione del ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, presso...

MIMS: al via i lavori per l'elaborazione del Piano generale trasporti e logistica

Il MIMS ha dato il via alle attività per la redazione del Piano generale trasporti e logistica, alla luce del PNRR e dei nuovi fondi previsti dalla Legge di Bilancio. In vista dei lavori...

Porti del Mare Adriatico Meridionale: bilancio positivo nel 2021 per le merci movimentate. In ripresa anche le crociere

Bilancio più che positivo nel 2021 per i porti dell’Autorità del Mare Adriatico Meridionale (AdSPMAM) che chiudono il secondo anno di pandemia con un volume complessivo di...

L’Aeroporto d'Abruzzo diventa un set cinematografico

L’Aeroporto d’Abruzzo si trasforma in set cinematografico per due giorni. Oggi e domani il banco check-in, ma anche uno dei gate dello scalo si trasformeranno nell’aeroporto Jfk di...

Assologistica: caro energia penalizza imprese di un settore cruciale per il Paese

"L'aumento del costo dell'energia è estremamente penalizzante per le attività imprenditoriali nel nostro Paese. Le imprese produttive sono penalizzate, ma altrettanto se non di...

Porti del Tirreno Centro Settentrionale: dati di traffico 2021 positivi ma il 2022 sarà un altro anno difficile

“Apriamo l’anno con un sano ottimismo, unito alla piena consapevolezza delle questioni che restano sul tappeto, a partire da quelle occupazionali per arrivare a quelle di bilancio, e del...

Dal PNRR 630 milioni di euro per le Zone Economiche Speciali per rilanciare il Sud

Si è svolta  la prima riunione degli otto Commissari delle Zone Economiche Speciali (Zes) con il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna. Al centro dell'incontr...