Fine dell’emergenza Covid-19: ecco le linee guida per viaggiare in aereo

CONDIVIDI

mercoledì 20 aprile 2022

A seguito della cessazione dello stato di emergenza dovuto alla pandemia da Covid-19, l’Ente nazionale per l’aviazione civile (Enac) ha aggiornato le linee guida per gli operatori del trasporto aereo, con l’obiettivo di favorire un rapido rientro nell’ordinaria attività. E semplificare la vita dei passeggeri.

Per volare sono ora sufficienti il cosiddetto Green Pass base e le mascherine di tipo FFP2, mentre vengono rimossi i vincoli relativi all’utilizzo delle cappelliere.

I gestori aeroportuali dovranno inoltre adottare interventi organizzativi e gestionali atti a prevenire ogni forma di affollamento in tutte le aree dell’aerostazione e durante le operazioni aeroportuali, mediante una corretta gestione dei flussi e degli accodamenti, una segnaletica efficace e svolgere l’igienizzazione e sanificazione in ogni area dell’infrastruttura.

Procedure analoghe dovranno essere disposte dai vettori aerei nelle fasi di imbarco e sbarco degli aeromobili.

I passeggeri dei voli nazionali e internazionali con destinazione Italia sono obbligati a segnalare al vettore e all’autorità sanitaria territoriale competente l’eventuale positività al Covid-19 diagnosticata entro 5 giorni dallo sbarco dall’aeromobile, al fine di dare avvio al contact tracing sul territorio nazionale.

Tag: enac

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Mobilità aerea avanzata: Enac e Comune di Firenze firmano un protocollo di collaborazione

La mobilità aerea avanzata è il futuro delle città, reso possibile dallo sviluppo di servizi di mobilità aerea efficienti, sicuri, sostenibili e interoperabili con le...

Enac-Regione Lazio: un protocollo di intesa per l'uso di droni per trasporto medicinali

“L’Advanced Air Mobility è in grado di introdurre una terza dimensione, quella aerea, al trasporto di persone, merci, e di medicali offrendo una alternativa alla mobilità...

Enac: anticipo di 34 milioni alle società di handling e catering come ristori per danni da Covid-19

“Si tratta di un sostegno rilevante a un comparto che occupa migliaia di lavoratori e che contribuisce in modo determinante alla qualità dei servizi aeroportuali. Sosteniamo con fiducia...

Ristori Covid-19: Enac eroga 300 milioni di anticipo alle società di gestione aeroportuale

Trecento milioni di euro erogati alle società di gestione aeroportuale. Si tratta di un anticipo del 50% rispetto alle richieste di ristoro avanzate per i danni causati dall’emergenza...

Enac eroga gli anticipi dei ristori per danni da Covid-19

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile avvierà nei prossimi giorni l’erogazione di un anticipo pari al 50% delle richieste di ristoro del danno determinato...

Tar respinge ricorso di Ryanair contro Enac su extracosti per posti a sedere. Soddisfazione del ministro Giovannini

Il Tar del Lazio ha rigettato il ricorso presentato dalla compagnia irlandese Ryanair contro il provvedimento con cui l'Enac ha disposto, a tutela delle categorie di passeggeri più fragili del...

Regolamento su assegnazione gratuita dei posti vicini a minori e PRM: anche easyJet, Wizzair e Volotea nel mirino Enac

Continuano gli accertamenti diretti dell'Enac sulle compagnie aeree operative nel nostro Paese volti a verificare se i vettori si sono adeguati alle disposizioni regolamentari dell'Autorità...

Università, enti e industria a confronto su uso dei velivoli a pilotaggio remoto in ambito civile

In Italia ad oggi sono stati registrati circa 40.000 operatori di velivoli a pilotaggio remoto; in Europa per il 2050 si prevedono in circolazione 7 milioni di droni a uso ricreativo e più di...