Enac partecipa a studio Easa su mobilità aerea urbana

CONDIVIDI

martedì 25 maggio 2021

Enac ha partecipato allo studio realizzato per la prima volta in Europa dall’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) sulla mobilità aerea urbana, Urban Air Mobility (UAM), il nuovo sistema di trasporto aereo per passeggeri e merci all'interno e nei dintorni degli ambienti urbani. Il progetto potrebbe essere implementato in Europa entro 3-5 anni, offrendo soluzioni di mobilità più verdi e più veloci. Lo studio ha evidenziato come la maggior parte degli intervistati accolga con favore la prospettiva di servizi come i taxi aerei, ambulanze aeree e consegne di droni. Per l’Italia, e in particolare per l'Enac, questo studio europeo rappresenta il riconoscimento del lavoro svolto fino ad ora. La sfida è quella di mettere in atto una strategia aperta all’innovazione tecnologica volta a creare un ecosistema in grado di integrare nuove tipologie di servizi per i territori e per i cittadini. L’Advanced Air Mobility include, infatti, le operazioni di trasporto di merci e persone e l’effettuazione di servizi in ambito urbano (Urban Air Mobility - UAM) e in ambito intra-urbano mediante l’utilizzo di sistemi aerei sia manned sia unmanned, con diversi livelli di autonomia. L’UAM è quindi ricompresa nel più ampio perimetro della AAM.

Il sondaggio è stato indirizzato alle Autorità dell'aviazione civile degli Stati membri e a circa 4000 cittadini di sei città europee (Amburgo, Parigi, Barcellona, Milano, Budapest e la regione di Oresund - area transfrontaliera danese- svedese).

Analizzando i risultati dello studio EASA che evidenziano i potenziali target markets per le principali applicazioni di UAM, si coglie un’importante opportunità che il mercato internazionale intravede nel nostro Paese, in particolare nelle grandi metropoli come Roma, Milano e Venezia.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Sicurezza, sostenibilità, resilienza delle infrastrutture e dei trasporti: il Mims presenta l’Atto di Indirizzo 2023

Miglioramento della sicurezza delle infrastrutture e della mobilità delle persone; sviluppo di infrastrutture sostenibili e resilienti, anche per tenere conto dei cambiamenti climatici;...

Sostenibilità: Eridania, con Mercitalia Rail risparmiate oltre 400 tonnellate di CO2 nel 2021

Eridania, marchio della dolcificazione italiana, si affida al trasporto su ferro e con Mercitalia Rail (Gruppo Fs Italiane) ha tolto dalla strada in un anno 547 camion con un conseguente...

Trasporto passeggeri: Anav, il presidente designato Biscotti presenta le linee programmatiche 2022-2026

ll comparto del trasporto passeggeri, in via di ripresa dopo la crisi pandemica, traccia il percorso per il pieno recupero del settore in linea con le nuove esigenze di sostenibilità. Le...

Al via in Piemonte la sperimentazione del MaaS, l'innovativo servizio di mobilità integrata per il trasporto pubblico

La mobilità diventa un servizio on demand integrando il trasporto pubblico e quello privato, dai bus ai treni, dai monopattini ai taxi, dal car al bike sharing, alla sosta parcheggi e molto...

Turchia Business Forum: le opportunità di investimento nei settori della meccanica, meccatronica, medicale e farmaceutico

Si è svolto ieri  presso la fondazione Circolo dei Lettori di Torino il "Türkiye Business Forum", organizzato dalla Camera di commercio di Torino, in collaborazione con Invest in...

Mobilità aerea avanzata: Enac e Comune di Firenze firmano un protocollo di collaborazione

La mobilità aerea avanzata è il futuro delle città, reso possibile dallo sviluppo di servizi di mobilità aerea efficienti, sicuri, sostenibili e interoperabili con le...

Presentato il primo Piano della mobilità ciclistica per l'Alto Adige

“Vogliamo che la bicicletta diventi ancora di più il mezzo di trasporto della quotidianità e innalzare al 20% la quota del traffico ciclistico, perché andare in bicicletta...

Legalità, sicurezza, rispetto dei tempi: sindacati e Commissari firmano un Protocollo per le opere ferroviarie del PNRR

Realizzare tutte le opere ferroviarie del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e garantire attraverso un confronto regolare lo svolgimento dei lavori nel rispetto della legalità...