De Micheli annuncia misure a sostegno del settore aeroportuale

CONDIVIDI

venerdì 11 dicembre 2020

Si è svolto stamani, 11 dicembre, il webinar “Il settore del trasporto aereo nell’attuale crisi economica: prospettive e rimedi" organizzato dal Centro studi "Demetra", insieme a Sipotra ed Assaeroporti. Un confronto sulla crisi che il trasporto aereo sta vivendo a causa dell’emergenza economico–sanitaria “che rischia di tramortire un settore strategico sul cui sviluppo hanno investito nel tempo i suoi tanti stakeholder, industriali, sociali ed istituzionali”. Durante il suo intervento la ministra alle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli, ha anticipato che “nei prossimi mesi oltre a concentrarci sul piano aeroporti, dovremmo riuscire ad introdurre, con il sostegno di un'attività parlamentare molto feconda, anche una serie di regole di concorrenza e di trasparenza che consentano al nostro mercato di essere realmente in equilibrio, soprattutto tra operatori che hanno sede in Italia e operatori che operano in Italia senza averne sede”. Inoltre la ministra ha fatto sapere che “potrebbe esserci la novità di riuscire ad anticipare, anche nella Legge di Bilancio, la misura di sostegno agli aeroporti e in generale al mondo che ne gravita intorno”.

Quel che è certo è che la pandemia in corso ha cambiato il modo di viaggiare, basti pensare che in Italia i volumi di passeggeri nel trasporto aereo quest'anno si sono ridotti dell'80% rispetto all'anno scorso, con punte del 98% durante la scorsa primavera. “La pandemia da Covid-19 impone di ripensare il nostro stesso modo di viaggiare, per cui sarà fondamentale la security sanitaria, di cui i corridoi che garantiscono voli Covid Free ne sono già un esempio”, ha affermato il presidente dell'Autorità di regolazione dei trasporti, Nicola Zaccheo -. Per sostenere il sistema del trasporto aereo l'Autorità sta pensando, così come per gli altri settori dei trasporti, a possibili rimodulazioni tariffarie che tengano conto del minor fatturato prodotto durante la crisi determinata dalla pandemia. L'esperienza drammatica del Coronavirus dovrà essere colta come opportunità per investire maggiormente in innovazione, nuove tecnologie, digitalizzazione e sostenibilità ambientale”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Donne STRAordinarie, una campagna per l’autotrasporto

Il mondo dei trucks e l'universo femminile si uniscono nella nuova campagna Ford, lanciata per celebrare la Giornata Internazionale della Donna – Donne STRAordinarie. La campagna a cura di We...

Ripartiti lavori sul Position Paper Cargo Aereo con il MIMS

Con la supervisione del direttore generale per gli Aeroporti e il Trasporto aereo del MIMS, Costantino Fiorillo, sono ripartiti i lavori sul Position Paper Cargo Aereo, documento frutto di un dialogo...

Volvo Trucks FM ottiene il Red Dot Award 2021 per il design e la qualità

Il conducente è al centro delle strategie Volvo Trucks. Lo dimostra il recente riconoscimento Red Dot Award 2021 assegnato al nuovo modello Volvo FM, per la categoria Product Design...

Moto: perché l'elettrificazione delle due ruote va più a rilento?

Si parla sempre di digitalizzazione e di elettrificazione dell’auto, ma ovviamente anche le due ruote stanno seguendo la stessa tendenza. La differenza sostanziale è che pare si vada a...

Carburanti alternativi: Porto Marghera diventa hub per l'idrogeno verde

L’idrogeno è stato più volte definito il carburante del futuro. Secondo gli esperti di settore si tratta di un’alimentazione altamente sostenibile che potrebbe muovere con...

Autotrasporto verso la protesta: Fai Conftrasporto chiede un confronto con il Governo

L'autotrasporto pronto a proclamare lo stato di agitazione. Il comparto ha espresso malcontento nel corso dell'assemblea generale odierna indetta dalla Federazione degli Autotrasportatori Italiani...

Gnv: a metà maggio 2021 entra in flotta la nuova nave Aries

I collegamenti commerciali tra Napoli e Palermo si arricchiscono con l'arrivo della nuova nave Gnv Aries, che entrerà in flotta a metà maggio 2021. La nave, che opererà le linee...

Meccanismo per collegare l'Europa: via libera dalle commissioni Ue all'accordo provvisiorio

Modernizzare le infrastrutture di trasporto o promuovere i collegamenti transfrontalieri in Europa. Ecco l'obiettivo del “Meccanismo per collegare l'Europa” (MCE) frutto dell'accordo...