Mobilità Aerea Urbana: Atlantia, ADR e Volocopter portano a Roma i taxi elettrici

CONDIVIDI

giovedì 28 ottobre 2021

Sarà esposto fino al 30 ottobre all'aeroporto di Fiumicino e dal 2 al 4 novembre in Piazza San Silvestro a Roma, VoloCity, il nuovo taxi dell’aria elettrico frutto della partnership tra Aeroporti di Roma, Atlantia e l’operatore tedesco Volocopter - insieme all'Enac e all'Enav - per portare i taxi aerei elettrici a Roma. Il pubblico potrà vedere da vicino i taxi aerei elettrici, conoscere come questo nuovo tipo di mobilità migliorerà la vita urbana, e anche sperimentarlo, prendendo posto nel VoloCity.

La mobilità aerea urbana (UAM) sarà parte della soluzione per i centri urbani fortemente congestionati di tutto il mondo. Quale servizio di mobilità completamente nuovo, offrirà il trasporto aereo di persone e merci alimentato a batteria e quindi senza emissioni. Insieme alle autorità e agli enti regolatori italiani e con il pieno sostegno di Atlantia, l’impegno di Aeroporti di Roma e Volocopter sarà di sensibilizzare passeggeri e opinione pubblica sui vantaggi della UAM e aprire la strada per portarla in Italia entro i prossimi 2-3 anni. In particolare, il nuovo servizio collegherà l'hub internazionale Leonardo da Vinci con varie località di Roma, tramite aeroporti verticali. Questo permetterà dei viaggi di qualità in pieno comfort, riducendo notevolmente sia la congestione del traffico urbano che le emissioni di CO2, in quanto i 18 motori di VoloCity operano in modalità elettrica.

Roma è una delle prime città in Europa ad aver deciso di portare servizi di mobilità aerea urbana ai propri cittadini con Volocopter. Parigi ha approvato una collaborazione per portare i taxi aerei elettrici in città in tempo per i giochi olimpici del 2024.

Volocopter adotta un approccio olistico alla UAM, sviluppando un ecosistema completo che collega i componenti necessari per offrire il volo elettrico nelle città. L'azienda tedesca sviluppa un portafoglio di prodotti di tipo multicottero e ad ala fissa per il trasporto di passeggeri e merci. Attraverso partnership intersettoriali, Volocopter copre tutti gli aspetti dell'ecosistema UAM, compresi i velivoli, la gestione operativa, nonché l'infrastruttura digitale, VoloIQ, che consente una visibilità digitale su larga scala dell'intero ecosistema.

"Abbiamo ampiamente dimostrato le capacità di volo dei nostri velivoli a grandezza naturale. Ora il nostro obiettivo è implementare l'ecosistema UAM in diverse città, come ad esempio Roma, per ospitare le nostre soluzioni di mobilità completamente elettriche dopo la loro certificazione – ha dichiarato Christian Bauer, chief commercial officer di Volocopter –. Non poteva esserci partner migliore di ADR per portare in Italia questa entusiasmante modalità di mobilità, dato che è riconosciuto come uno degli aeroporti più innovativi e sostenibili d'Europa".

Aeroporti di Roma ha integrato completamente la sostenibilità nel suo modello di business per creare valore economico, sociale e ambientale, con la convinzione che il settore dell'aviazione possa e debba contribuire a un cambiamento. Dal punto di vista industriale e tecnologico, ADR è fortemente impegnata nello sviluppo dei nuovi aeroporti verticali e, più in generale, nella rapida diffusione della UAM, considerata una forma di mobilità che ridefinisce i concetti di volo e di aeroporto.

"Siamo orgogliosi di contribuire a plasmare il futuro in collaborazione con Volocopter, uno degli sviluppatori più avanzati per questo nuovo tipo di velivolo e di servizio – ha dichiarato Marco Troncone, amministratore delegato di Aeroporti di Roma –: questa partnership testimonia l'impegno di ADR verso la sostenibilità e l'innovazione e anche la nostra volontà di essere pionieri nel progettare la mobilità intelligente del futuro su queste premesse".

Anche Atlantia sta puntando fortemente in investimenti strategici per nuove forme di mobilità sostenibile, e ha deciso di investire in Volocopter con la convinzione che lo sviluppo e la promozione di business integrati con la sostenibilità ambientale e l'innovazione tecnologica rappresentano una delle principali linee strategiche di crescita della holding.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autotrasporto: dall'Ue una risoluzione per migliorare i parcheggi per i camion

Finanziamenti per creare più capacità di parcheggio per l'autotrasporto e migliorare le strutture già esistenti. Lo chiede una risoluzione adottata dal Parlamento Ue con 681 voti...

Turchia: economia circolare e sostenibilità al centro del vertice di Uludağ

Si è svolto nei giorni 24-25 novembre l’Uludağ Economy Summit, uno dei più importanti incontri di economia e commercio della Turchia, organizzato dalle riviste Capital, Economist...

Nuovo Codice della strada: le novità per patente e foglio rosa

Il Codice della strada ha ricevuto recentemente importanti modifiche, con novità che riguardano diversi ambiti della circolazione stradale (ne avevamo parlato qui). Importanti cambiamenti...

Wizz Air: 40% di sconto per il Black Friday

Dopo una settimana di offerte, Wizz Air ha deciso di alzare ulteriormente l’asticella. La compagnia ha infatti deciso di offrire ai suoi clienti, fino a lunedì 29 novembre, giorno del...

Digitalizzazione delle procedure doganali al Porto di Venezia: operazioni più veloci e sostenibili

Via al Porto di Venezia al sistema per la gestione dell'uscita informatizzata delle merci realizzato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) in collaborazione con l’Autorità...

Roma: lunedì 29 potature a viale delle Milizie, deviazioni per i bus

Previsti lavori di potatura a Roma che comporteranno modifiche alla viabilità. Da lunedì 29 novembre, e sino a sabato 4 dicembre, riprenderanno, in Prati, le potature a viale delle...

Trenord: dal 4 dicembre via ai Treni della Neve verso le piste da sci della Lombardia

Dal 4 dicembre tornano i “Treni della neve” di Trenord, i pacchetti integrati treno+navetta+skipass che da tutta la Lombardia consentono di raggiungere i principali comprensori sciistici...

Rinnovo del parco veicolare: la città metropolitana di Bologna dà il buon esempio

Il nostro parco veicolare, si sa, è uno dei più vetusti d’Europa. L’Italia non brilla certo sotto questo punto di vista, rallentando la tanto agognata transizione ecologica....